Verona, botte e fratture ad agenti, ma i nigeriani tornano liberi

Senza biglietto, gli stranieri pretendevano di viaggiare comunque sul treno: all'arrivo degli agenti la violenza. Due poliziotti restano feriti in modo serio, ma dopo il giudizio direttissimo arriva la beffa della sospensione della pena. Ancora in corso le ricerche del terzo aggressore, fuggito durante la colluttazione

Brutale aggressione da parte di 3 nigeriani senza biglietto ai danni di alcuni agenti della Polfer costretti ad intervenire nella stazione di Verona Porta Nuova durante la serata di ieri.

Sono all'incirca le 20, quando un capotreno richiede l'intervento delle forze dell'ordine al binario 11, dal quale stava per partire un convoglio regionale diretto a Rovigo. A bordo del treno, 3 africani pretendevano di usufruire della corsa pur essendo sprovvisti di titolo di viaggio e pur avendo l'operatore richiesto loro più volte di scendere a terra.

Inutile il tentativo del dipendente di Trenitalia, gli stranieri non ne volevano sapere di rinunciare al loro viaggio gratis e ciò ha provocato un ritardo consistente nella partenza.

Chiamati sul posto, gli agenti della Polfer non hanno ottenuto inizialmente alcun risultato, dato che i nigeriani hanno continuato a rifiutarsi di abbandonare il convoglio, così come di fornire le proprie generalità. Solo dopo una lunga opera di convincimento, di quasi mezzora, gli africani sono scesi a terra, ma la loro ostilità nei confronti degli uomini in divisa non ha mai accennato a diminuire.

Il loro rifiuto di raggiungere gli uffici della Polfer per effettuare le operazioni di identificazione ha convinto gli agenti a chiedere dei rinforzi direttamente dalla questura di Verona.

Per nulla intimoriti, i nigeriani si sono rivoltati contro i poliziotti, pestandoli con violenza inaudita. Nella confusione di quegli attimi, uno dei tre malviventi si è dato alla fuga, facendo perdere rapidamente le proprie tracce. Serie le ferite riportate da due degli agenti impegnati nella colluttazione: 30 giorni di prognosi con probabile intervento chirurgico per uno di essi, con frattura del polso sinistro, e 7 per distorsione del ginocchio al secondo.

Con grande fatica i due africani sono stati bloccati e condotti negli uffici per l'identificazione: si tratta del richiedente asilo 37enne O.E. e del 32enne O.T., in possesso di regolare permesso di soggiorno.

Per loro l'arresto con l'accusa di resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale. Durante il giudizio direttissimo, svolto in un'aula del tribunale di Verona, è tuttavia arrivata la condanna a 10 mesi con sospensione della pena.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Mar, 01/10/2019 - 13:25

Leggendo mi sono infuriato disonorato incredulito nel breve tempo di finire l'articolo. E` un vero e` proprio massacro quotidiano ormai.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 01/10/2019 - 13:28

Bisogna votare l'ultradestra....così è assurdo andare avanti.

killkoms

Mar, 01/10/2019 - 13:43

I gialli-rossi!

Anticomunista75

Mar, 01/10/2019 - 13:46

eiste una precisa volontà da parte dei governi di sinistra e di tutto il sistema della Magistratura: essere "morbidi" con gli stranieri che commettono reati. Questa benevolenza è un fattore persuasivo, che li attira verso il nostro paese. I sinistri hanno fretta, ne vogliono a milioni. I loro futuri elettori che argineranno la perdita di voti degli italiani. Fermiamoli, questi ci porteranno alla guerra civile.

Una-mattina-mi-...

Mar, 01/10/2019 - 14:03

"SE IN ITALIA TUTTI I CRIMINALI AFRICANI SELVAGGI FOSSERO ARRESTATI, NON BASTEREBBERO IL TRIPLO DELLE CARCERI": ME L'HA DETTO UN UFFICIALE DI POLIZIA... ECCO PERCHE' IN ITALIA VIGE LA LEGGE DELL'IMPUNITA' DI STATO. ASPETTANDO LA GUERRA CIVILE...

stefano751

Mar, 01/10/2019 - 14:10

Se si punissero loro non verrebbero più e così finirebbe la mangiatoia a della sinistra.

cgf

Mar, 01/10/2019 - 14:12

a parti invertite si potrebbe, NB uso il condizionale e ripuntualizzo conditio sine qua non, si potrebbe pensare a collusione e/o complicità. Così invece si rimane senza parole e senza pensieri.

stefano751

Mar, 01/10/2019 - 14:13

Quelli che vengono arrestati devono scontare la pena nel loro paese, dove le carceri non sono un hotel come da noi.

Ritratto di Gianluca_Pozzoli

Gianluca_Pozzoli

Mar, 01/10/2019 - 14:31

...si liberi di rompere le palline

baronemanfredri...

Mar, 01/10/2019 - 14:31

GIUDICE NON E' MEGLIO CHE LIBERI DALLA TUA PRESENZA LA MAGISTRATURA? IN PAROLE POVERE VATTENE.

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mar, 01/10/2019 - 14:39

BISOGNA FARE IN MODO CHE NESSUNO POSSA SALIRE SUL TRENO SENZA AVERE IL BIGLIETTO. IL PROBLEMA è DI TRENITALIA E DI RFI PADRONA DEI BINARI E STAZIONI. Poi rimane il problema di avere Clandestini in libertà.

Giorgio5819

Mar, 01/10/2019 - 14:43

Senza vergogna. Ma la storia non dimentica, e presenta sempre il conto.

Silpar

Mar, 01/10/2019 - 16:01

si dovrebbe mettere alle stazioni.. un'entrata singola con apertura automatica con l'inserzione del biglietto!!. ecco che entra solo chi ha il biglietto...costa si ma alla lunga paga.. per le ferrovie e per la sicurezza dei viaggiatori e capitreno!! oppure un controllore all'ingresso ai treni!!

Ritratto di Clastidium

Clastidium

Mar, 01/10/2019 - 16:25

facile dare la colpa ai giudici, ma non fanno altro che applicare leggi approvate dal parlamento; dovreste prendervela con chi ha votato quelle leggi ipergarantiste e buoniste che consentono di rimettere in libertà chi commette reati non gravi. BUFFONI!

ulio1974

Mar, 01/10/2019 - 17:07

Silpar - 16:01 : idea vecchia...l'ho vista in Marocco (e dico tutto) oltre 15 anni fa, stazioni di Casablanca e Rabat!!

ulio1974

Mar, 01/10/2019 - 17:09

...quindi, uno che manda all'ospedale un'altro per un mese, non si fa nemmeno almeno altrettanto di carcere?!!?!??

maurizio50

Mar, 01/10/2019 - 18:03

Per la miseria. Ci mancherebbe anche che i nostri giudici progressisti e antifascisti osassero tenere in galera due emeriti farabutti nigeriani!La galera è giusto per gli Italiani, non per gli amici e compagni del P artito D eficienti!!!!

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Mar, 01/10/2019 - 18:06

Una bella pistolettata in mezzo alle tempie e rimandarli in Nigeria dentro un sacco cerato

ROUTE66

Mar, 01/10/2019 - 18:07

Qualcuno ci spieghi perchè spendere soldi per ricercare il terzo quando i primi due sono già LIBERI

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 01/10/2019 - 18:32

ULIO1974 e che si aspettava? da anni la sinistra sta agevolando questa violenza contro la polizia, e protegge gli immigrati, oltre a coccolare i giudici che con zelo li rimandano liberi di rifare altre violenze....e noi, babbei cornuti, italiani fino all'osso, continuiamo a votare per la sinistra!!!!

Reip

Mar, 01/10/2019 - 18:34

Con questi giudici non abbiamo speranze...

lupo1963

Mar, 01/10/2019 - 18:35

Stiamo andando verso una situazione simile a quella di paesi come il Brasile ,dove a fronte di una criminalità diffusa che restava sostanzialmente impunità , nacquero gli squadroni della morte .

ziobeppe1951

Mar, 01/10/2019 - 19:06

A NOI!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 01/10/2019 - 19:23

BUFFONE delle 16e25!! Sai chi ha ELEVATO a 4 anni il termine minimo di condanna per finire in galera!!! Il tuo carissimo governo Gentiglioni!!! Che ora hanno premiato mandandolo a Bruxelles!!! Vero pero anche che in 14 mesi il governo Lega 5s NON ha rivisto tale NORMATIVA!!! AUGH

ziobeppe1951

Mar, 01/10/2019 - 19:44

Clastidium....16.25...sono certo che ti stai rivolgendo ai buonisti PDioti..si quelli che vanno a trovare in carcere i delinquenti..e Che nessuno tocchi Caino

Peppe763

Mar, 01/10/2019 - 19:45

E poi si parla di integrazione. Ma con soggetti del genere? Che turbano e minacciano l'ordine pubblico? Perché, invece, non rimpatriarli subito...

Riccardo111

Mar, 01/10/2019 - 20:00

Riconoscenti gli africani venuti clandestinamente. Auguro alla sinistra la peggiore delle sorti.

sbrigati

Mar, 01/10/2019 - 20:22

Parlando di leggi ipergarantiste sarei curioso di sapere da chi sono state approvate. Si fa per dire, lo sappiamo tutti chi le ha volute.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mar, 01/10/2019 - 21:12

Mi chiedo per quali motivi tutti i militari pestati non reagiscono e blocchino all'istante i facinorosi diversamente colorati.Credo che per diventare militari devono aver fatto un percorso formativo di difesa personale non di lavorare all'uncinetto. Sono formati alla difesa,sono armati e due o più militari non hanno la meglio su singoli individui violenti,anzi subiscono violenze con diversi giorni di prognosi;questo è il colmo...

Ritratto di elkld

elkld

Mar, 01/10/2019 - 21:55

Se sono tornati liberi vuol dire che non c’erano elementi per trattenerli, e quindi erano INNOCENTI! Sarebbe da verificare cosa la Polizia ha detto e cosa la Polizia fascista ha fatto a questi poverelli, si saranno sicuramente difesi!

nopolcorrect

Mar, 01/10/2019 - 22:07

Ma con la magistratura che ci ritroviamo pensavate che fosse possibile qualcosa di diverso?

magnum357

Mar, 01/10/2019 - 22:52

Magistratura rossa ...........

timoty martin

Mar, 01/10/2019 - 23:06

Bellissima formula sibillina: "condanna a dieci mesi con sospensione della pena" Quindi è come se le lesioni agli agenti non fossero mai accadute!! Che vergogna, pm e giudici pagati e strapagati per NON difendere le nostre Forze dell'Ordine.

timoty martin

Mar, 01/10/2019 - 23:07

Bande di Nigeriani violenti, delinquenti, mafiosi, etc vanno buttati fuori subito dal nostro paese. Niente attenuanti, niente favori, niente aiuti ai delinquenti.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 01/10/2019 - 23:31

Questo S/governo CATTOKOMUNISTA e riuscito perfino a RIESUMARE l'Elpirl!!!jajajajajaja.Ciao beppe.

lupo1963

Mer, 02/10/2019 - 00:23

@elkid capisco che vuoi provocare , ma almeno cerca di farlo in maniera un tantino intelligente .Innocenti condannati a 10 mesi con sospensione della pena .Lol , sei proprio esilarante .

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mer, 02/10/2019 - 00:33

Ritratto di elkld elkld Mar, 01/10/2019 - 21:55 Credo che lei abbia sbagliato persone e giornale dove scrivere idiozie e sputare sentenze.

wrights

Mer, 02/10/2019 - 08:11

La nuova SMinistra dell'Interno, si attiverà sicuramente per salvaguardare l'operato e la dignità lavorativa.... degli immigrati.

Calmapiatta

Mer, 02/10/2019 - 08:17

Lui scarcerato...si renderà irreperibile e la cosa finirà lì. Per il povero Fassina, con il collarino, qualcuno ci rimetterà il posto....Bella l'Italia democratica.

VittorioMar

Mer, 02/10/2019 - 08:28

..la MAFIA NIGERIANA fa' PAURA...per possibili RITORSIONI..meglio non PROVOCARLI...ABBIAMO FAMIGLIA...!!

vocepopolare

Mer, 02/10/2019 - 08:33

sappiamo benissimo,nonostante i soliti cretinetti fingano di ignorare, che i nigeriani immigrati nel belpaese non scappano da alcuna guerra o dalla povertà, scappano solo dalle galere da dove sono stati liberati o dove dovrebbero finire.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 02/10/2019 - 09:31

Io quello che dovevo dire l'ho detto. Le F.O.dovrebbero prenderli ed accompagnarli in campagna, e quello che avviene se la vedranno loro. Tanto portarli in caserma e davanti ad un giudice ormai lo sanno come va a finire. Che si prendano una bella soddisfazione almeno.

giancristi

Mer, 02/10/2019 - 09:33

ELEZIONI! Si aspetta il ritorno di Salvini. I giudici di sinistra devono essere espulsi dalla Magistratura!

Giorgio Colomba

Mer, 02/10/2019 - 10:10

Quando ci renderemo conto che per rientrare nel novero dei paesi civili la priorità assoluta è una radicale, catartica riforma della magistratura che ne sterilizzi ogni pulsione vetero-comunista, sarà sempre troppo tardi.

roberto del stabile

Mer, 02/10/2019 - 10:17

ed ora necessita dare l'indirizzo del magistrato che necessariamente dovrebbe essere licenziato ed arrestato al posto dei delinquenti che ha liberato.afc

roberto del stabile

Mer, 02/10/2019 - 10:19

MA QUANDO VERRA' RIPRISTINATO IL REATO DI CLANDESTINITA' ED IL TRATTENIMENTO IN CENTRI DI DETENZIONE DEI CLANDESTINI IN ATTESA DI RIMPATRIO??

ziobeppe1951

Mer, 02/10/2019 - 10:20

ATTENZIONE !!...non è l’elpirla che abbiamo conosciuto...è un troll..ciao Nando

Ritratto di nando49

nando49

Mer, 02/10/2019 - 10:22

Il problema "Giustizia\Magistrati" è pari al problema immigrazione incontrollata. E non è certo con questi governi che si può cambiare la situazione. Continueremo a leggere notizie di questo tipo.