Cronache

Vicenza, lasciano figli in auto per giocare al bingo: caccia alle madri

A dare l'allarme è stata una addetta alla sicurezza che ha notato i tre bambini. Le due donne rischiano ora una denuncia per abbandono di minori

Vicenza, lasciano figli in auto per giocare al bingo: caccia alle madri

Hanno lasciato i bambini all'interno dell'auto e poi sono andate a giocare al bingo. La polizia di Vicenza è sulle tracce di due donne che, quando saranno identificate, dovranno rispondere di abbandono di tre minori. Le due infatti hanno chiuso i piccoli all'interno di una Focus station wagon e sono entrate nella sala "Byngo" del centro commerciale Palladio.

La denuncia

Come riporta Il Gazzettino, a dare l'allarme è stata una addetta alla sicurezza che ha notato i tre bambini, due maschi e una femmina, soli in auto attorno alle 21. Poco dopo ha notato due donne portare loro da bere e da mangiare per tornare poi a giocare. La sorvegliante si è avvicinata all'auto per assicurararsi delle condizioni dei bambini e ha subito chiamato la polizia.

Prima dell'arrivo della volante però la ragazzina avrebbe effettuato una chiamata con un cellulare. In un attimo le due donne sono uscite dalla sala bingo e, salite nell’auto, si sono dileguate.

Le ricerche

La polizia, attraverso il numero di targa, è riuscita a risalire al proprietario dell'auto. Si tratta di un cittadino romeno residente a Camisano che sarà convocato in questura per fornire le generalità della donna alla quale ha affidato l'auto. Le due rischiano ora una denuncia per abbandono di minori.

Commenti