Vicenza, lite tra stranieri in strada: nigeriano preso a sprangate

Lo straniero, attaccato nelle vicinanze di un autopark, è stato colpito alla testa con una spranga: quando l'unico testimone presente è giunto sul posto, l'aggressore era oramai fuggito

L'accesa discussione scoppiata tra due stranieri a Vicenza in mezzo alla strada si conclude con una violenta aggressione a colpi di spranga.

È quanto accaduto durante la notte della scorsa domenica in via San Lazzaro, nelle vicinanze di un autopark. Sono all'incirca le 23:45 quando l'unico testimone presente sul posto, un automobilista che aveva appena posteggiato la sua vettura, contatta le forze dell'ordine.

L'uomo, allarmato dalle urla dei litiganti, si è precipitato in quella direzione, trovando uno straniero riverso a terra in una pozza di sangue. Immediata la fuga del responsabile alla vista del soccorritore: ancora con la spranga stretta in mano, l'extracomunitario è corso via nel tentativo di far perdere le proprie tracce.

Gli uomini della questura di Vicenza hanno raggiunto via San Lazzaro a sirene spiegate, raggiunti in breve anche da un'ambulanza del 118. I sanitari hanno prestato soccorso allo straniero, un 31enne nigeriano, che presentava delle lesioni alla testa dovute ai colpi inferti tramite una spranga dal suo aggressore.

Una volta dimesso, l'africano è stato interrogato dagli inquirenti, alla ricerca di notizie fondamentali per risalire al responsabile. Non sono state rese ancora note le motivazioni dell'alterco tra i due, dato che le indagini sono in corso. L'unica notizia riportata dalla stampa locale riferisce che il nigeriano conosceva il suo aggressore, pur non avendo voluto riferire il suo nome agli agenti durante l'interrogatorio.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.