Belluno, botte alla madre: i figli programmano omicidio del padre-orco

Schiaffi, strattoni, umiliazioni e insulti alla madre: i due figli assistevano impotenti e avrebbero anche cercato di affrontare il padre

Le continue botte e violenze nei confronti della madre avevano spinto i due figli a meditare di uccidere il loro padre-padrone per salvare la donna. "Vedrete cosa vi succederà, vedrete cosa vi farò", ripeteva l'uomo a moglie e figli. "Voi non siete figli miei, siete figli di un corno", tuonava contro i ragazzini che assistevano impotenti alle continue liti tra le mura domestiche.

Come riporta Il Gazzettino, la vicenda è emersa lo scorso marzo quando la donna ha trovato il coraggio di denunciare le violenze alle forze dell'ordine.

I maltrattamenti

Schiaffi, strattoni, mani al collo, spintoni, umiliazioni e insulti continui alla donna. I figli avrebbero cercato in qualche occasione di affrontare il padre, senza successo. I due avrebbero anche iniziato a pianificare l'omicidio del 50enne nascondendo nei vestiti alcuni coltelli per colpirlo in caso di un ennesimo attacco. Da quanto emerso, il figlio più piccolo avrebbe anche meditato il suicidio.

Il processo

La Procura aveva chiesto il processo immediato e l'uomo è stato subito allontanato dalla casa famigliare. L'avvocato della difesa del 50enne ha chiesto e ottenuto il rinvio al 9 ottobre per riunire i due procedimenti che sono nati dai fatti denunciati in questi anni.

Il marito, a sua volta, ha denunciato la moglie per minacce e appropriazione indebita. Gli investigatori stanno indagando su eventuali episodi. L'uomo ha raccontato di essere stato costretto a dormire nel bagno degli invalidi del locale che i due gestivano e di aver ricevuto minacce di morte dalla donna.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Popi46

Gio, 05/07/2018 - 06:18

Lui insulta lei,lei insulta lui. Lui denuncia lei,lei denuncia lui. Mi sbaglio o il divorzio è legge da un pezzo?