Virus, il Viminale intensifica i controlli: (solo) ieri 7.890 denunce

Soltanto ieri sono state controllate 172.720 persone, mentre le attività di verifica sui negozi sono state 97.551. Tra questi sono stati denunciati 217 esercenti ed è stata sospesa l'attività di 22 attività

Soltanto nella giornata sono stati intensificati i controlli da parte delle ofrze di polizia. Gli accertamenti, tutti relativi alle nuove disposizioni legate al contenimento della diffusione del nuovo coronavirus, hanno riguardato persone e diversi esercizi commerciali. In base ai numeri diffusi, ieri sono state controllate 172.720 persone e 7.890 sono state denunciate. I negozi controllati sono stati 97.551: tra questi sono stati denunciati 217 esercenti ed è stata sospesa l'attività di 22 attività commerciali.

I numeri nel dettaglio

A rendere noti gli ultimi numeri sono stati gli uffici del Viminale. In base alle ultime informazioni, in queste ore, sono saliti 838.200 le persone controllate dall'11 al 16 marzo, 35.506 quelli denunciati ex articolo 650 C.P., 722 le denunce ex articolo 495 C.P., 415.502 i negozi controllati e 1.319 i titolari che hanno preso una denuncia. Come segnalano i dati del Viminale diffusi in queste ore, nella sola giornata di ieri le persone denunciate rappresentano il 13,5% in più rispetto alle 6.951 del 15 marzo. Sempre nella giornata di ieri, complessivamente, le persone denunciate per "falsa attestazione o dichiarazione a pubblico ufficiale" o "false dichiarazioni sulla identità o su qualità personali proprie o di altri" sono state 229.

Le attività commerciali

Il 16 marzo, le verifiche sugli esercizi commerciali sono stati 33.347 in più, mentre i titolari denunciati sono stati 97 in più rispetto al giorno prima, cioè domenica. Dall'11 marzo, giorno di entrata in vigore del nuovo decreto che impone disposizioni più stringenti con il fine di contenere la diffusione del nuovo Covid.19, a ieri sono diventati oltre 660mila i controlli eseguiti su tutto il territorio nazionale (interamente diventato "zona protetta").

L'aumento delle denunce

Come riportato anche da Repubblica, soltanto ieri sono state denunciate 770 persone in più rispetto a domenica. Dall'11 al 15 marzo erano 665.480 le persone controllate (mentre i denunciati erano 27.616). Per quanto riguarda gli esercizi commerciali, i controlli dall'11 al 15 marzo sono stati 317.951 e hanno portato alla denuncia 1.102 esercenti commerciali. Per avere un'idea della crescita dei controlli (e di conseguenza delle denuncia) basta considerare che il 12 marzo, il giorno dopo l'entrata in vigore del decreto dell'esecutivo giallo-rosso, erano state denunciate 2.162 persone e i controlli erano stati 106.659, mentre le verifiche negli esercizi commerciali 18.994, con 113 titolari di esercizi commerciali denunciati.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.