Wizz Air apre la base italiana a Malpensa. Brunini: "Risposta di mercato che ci premia"

La compagnia aerea investe nello scalo gestito da Sea: da luglio operativa la flotta di cinque Airbus A321. Venti le destinazioni in 11 Paesi. József Váradi: "Abbiamo deciso di investire perché vediamo il potenziale e la crescita della domanda a Milano e in Lombardia". Per i voli passeggeri ed equipaggio in sicurezza

Wizz Air apre la sua base nell'aeroporto di Milano Malpensa, la prima in Italia, dove opererà dal prossimo luglio con una flotta di 5 Airbus A321. È la numero 29 e segna un’importante tappa della compagnia aerea in rapida crescita che non è stata fermata del tutto dall'emergenza sanitaria durante la quale il 10% dei suoi aerei ha continuato a volare. Venti le nuove rotte per undici Paesi oltre alle otto già operative nello scalo gestito da Sea. I posti possono già essere prenotati su wizzair.com o con la app di Wizz, a partire da 19,99 euro. Queste le nuove rotte da Milano: Londra Luton, Eindhoven, Fuerteventura, Gran Canaria, Mahon, Tenerife, Valencia, Atene, Corfù, Rodi, Santorini, Salonicco, Zakhintos, Reykjavík, Lisbona, Porto, Pristina, Marrakech, Tallin, Tel Aviv per un totale di oltre un milione di posti.

Annuncio di peso che darà impulso alla riparteza dell'aeroporto dopo il blocco dei voli dei mesi scorsi e l'impegno di Sea per essere pronti alla ripresa sia pur graduale del trasporto aereo nazionale e internazionale dopo la chiusura del Terminal 1 con lo spostamento dell’attività al Terminal 2. La base a Milano Malpensa creerà oltre 200 nuovi posti di lavoro diretti e oltre 750 posti nell'indotto. Wizz Air - ricordiamo - ha iniziato a volare nel nostro Paese nel 2004 trasportando oltre 40 milioni di passeggeri da e verso l'Italia su 100 rotte, sviluppando la sua rete per favorire la libertà dei suoi passeggeri con viaggi a prezzi accessibili.

“Dopo 16 anni di operazioni di successo all'aeroporto di Milano Malpensa, abbiamo deciso di investire perché vediamo il potenziale e la crescita della domanda di viaggi a basso costo a Milano e in Lombardia per i voli leisure e business - ha detto József Váradi, ceo di Wizz Air Group -. Siamo impegnati nello sviluppo della nostra presenza in Italia e nell'offrire opportunità di viaggio più convenienti mantenendo sempre i più alti standard dei nostri protocolli di sanificazione. Gli aeromobili Airbus A320 e A321neo sono all'avanguardia e le nostre misure di protezione avanzate garantiranno le migliori condizioni sanitarie possibili per i viaggiatori. Wizz Air è il produttore low cost con la più forte posizione di liquidità in Europa e gestisce la flotta di aerei più giovane ed economicamente più efficiente, con il più basso impatto ambientale. Con questa visione sono sicuro che avremo un profondo impatto sullo sviluppo economico dell'Italia e sulla crescita del suo settore turistico che è di nuovo in movimento dopo il periodo di lockdown ed è tornata forte la voglia di viaggiare. Non si pianifica a lungo termine ma ora, il problema sono i limiti imposti dai governi".

“Siamo orgogliosi che Wizz Air abbia scelto Milano Malpensa come base in Italia - ha sottolineato Armando Brunini, amministratore delegato di Sea - . A Malpensa e Linate accogliamo a braccia aperte tutte le oltre 80 compagnie che operano sui nostri scali. Ma è evidente che coloro che decidono di creare una base operativa in uno dei nostri aeroporti, si devono sentire particolarmente a casa, e qui è una nuova casa per Wizz Air. La compagnia ha avuto la lungimiranza di investire a Milano e l'Italia, con la sua forza strutturale, ha la capacità di recuperare in termini economici e quindi anche dei trasporti. Questo progetto è la più bella risposta a una crisi profondissima, perché è una risposta di mercato e a noi piace il mercato che premia ancora una volta Malpensa e conferma la sua capacità di attrarre compagnie e investimenti. Anche durante la più grande crisi del trasporto aereo mondiale. Il lavoro per recuperare i volumi di passeggeri del pre-crisi è ovviamente ancora lungo e difficile ma la risposta delle compagnie aeree europee e mondiali che stanno già programmando il riposizionamento delle loro flotte sull’aeroporto è un ottimo segnale di incoraggiamento sia per Malpensa che per Milano e la Lombardia".

"Molte compagnie ci hanno contattati per riprendere, l'estate sarà una frazione di quella passata, ma ci sono segnali incoraggianti per la ripartenza. I dati sono chiari e netti: il traffico è quasi azzerato, vige una disposizione a non viaggiare tra regioni e a Malpensa il traffico ha segnato -99% a marzo e aprile, nelle ultime settimane -98%, non essendosi modificate le restrizioni, ma sul Terminal 2 è raddoppiato. Non facciamo piani a fine anno, perchè non sappiamo cosa succederà con l'epidemia e non sappiamo cosa faranno le compagnie aeree ma ci sono segnali incoraggianti per la ripartenza. ci aspettiamo misure più mirate perché a oggi, come noto, l'unica misura sostanziale è a supporto di Alitalia e non si può pensare che da sola possa riportare connettività ai livelli precedenti".

La compagnia di recente annunciato una serie di misure igieniche avanzate, per garantire la salute e la sicurezza. I nuovi protocolli prevedono che durante il volo i passeggeri indossino le mascherini e l’equipaggio mascherine e guanti. Gli aeromobili vengono regolarmente sottoposti ad un processo di nebulizzazione con una soluzione antivirale e, seguendo il rigoroso programma di pulizia giornaliera di Wizz, vengono ulteriormente disinfettati durante la notte con la stessa soluzione antivirale. Le salviettine igienizzanti vengono consegnate a ciascun passeggero al momento dell'ingresso a bordo, le riviste sono state rimosse e gli acquisti è preferibile siano fatti con pagamento contactless.

I passeggeri sono tenuti a seguire le misure di distanziamento sociale introdotte dalle diverse autorità sanitarie e sono incoraggiati a effettuare tutti gli acquisti online prima del volo (bagaglio registrato, Wizz Priority, corsia preferenziale di sicurezza), per ridurre al minimo qualsiasi possibile contatto fisico in aeroporto. Aggiungendo Wizz Flex a una prenotazione, i passeggeri hanno la certezza che se le circostanze dovessero cambiare o desiderano viaggiare in una data o verso una destinazione diversa, possono prenotare nuovamente su qualsiasi volo di loro scelta, un modo concreto per garantire tranquilltà in un periodo incerto come questo.

Wizz Air inizierà a reclutare candidati giovani per la base di Milano. Per informazioni sul recruitment dell'equipaggio di cabina: https://wizzair.com/it-it/info-servizi/carriera/assistente-di-volo/

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

RTRTRTRT

Gio, 28/05/2020 - 18:55

I leghisti varesini sono stati accontentati dopo i "pianti greci",da oggi rinominati in "pianti varesini",su Malpensa:"aiutate Malpensa","aiutate il territorio varesino","Ministro,perchè non riapre/richiude Linate?(come karate kid apri Linate chiudi Linate)".Bene Wizzair per Malpensa,dopo il fallimento recente di Air Italy.Certo i voli sono in sovrapposizione con altri delle altre low cost sull'Europa dell'Ovest ma i leghisti varesini si accontentino(dopo i milanesi pure le scarpe ai bergamaschi)non si poteva certo trasferire tutto il network sull'est Europa di Wizzair da orio a malpensa,considerando che da orio sono 250km(andata e ritorno)in meno da percorrere per ogni volo rispetto a Malpensa.E poi un buon traffico a Malpensa tornerà già da metà giugno quindi anche i leghisti varesini non hanno nulla da temere quando il 1° di luglio riaprirà Linate,come da voli prenotabili su tutti i siti delle compagnie per quella data.Vero Bruninii che Linate riapre il 1° di luglio?

RTRTRTRT

Mer, 03/06/2020 - 18:24

E intanto Orio e Ryanair si pappano anche tutti i diritti di volo della fallita compagnia ernest (la solita compagnia civetta creata per indirizzare gli slot ai soliti noti) per l'Ucraina (lvov, kiev,odessa,kharkov). In pratica orio al serio di Bergamo sempre più scalo di riferimento per l'est europa del Nord Italia, con buona pace di malpensa, infatti oltre a ryanair a bergamo c'è la stessa wizzair che ha una miriade di destinazioni sull'est europa. Ecco un altro "successo" del nuovo a.d. di sea, con il paradosso di wizzair, la low cost dell'est, che apre una base a malpensa e che manco una destinazione sull'est Europa mette. Insomma questa base di Wizzair a Malpensa di "strategico" ha solo il fatto di calmare le acque per avere in cambio la chiusura di Linate.