Zangrillo attacca: "21 decessi in Lombardia? Non per Covid"

Il medico del San Raffaele commenta su Twitter i dati della Lombardia: "Sbagliato dire che i 21 decessi sono stati causati dal Covid"

"I 21 decessi della Lombardia non sono attribuili al Covid". Ad affermarlo è il dottore Alberto Zangrillo, primario di anestesia e terapia intensiva dell'ospedale Vita-Salute San Raffaele di Milano che, su Twitter, commenta i dati epidemiologici della Lombardia nelle ultime 24 ore.

"In Lombardia altri 21 morti, titola Repubblica online. - cinguetta il primario con tono piccato - È bene che tutti sappiano che sono persone risultate positive al Covid ma venute a mancare per colpa di gravi patologie pre esistenti o intercorrenti. Fonte : Regione Lombardia".

Non è un mistero che il professor Zangrillo non ammetta ignoranza né approssimazione sulla interpretazione dei dati, specie per quelli relativi al numero di decessi. Da settimane, infatti, è diventato ''il pomo della discordia'' nelle vicende in orbita Covid. Spesso al centro di polemiche accese, il medico del San Raffaele continua a sostenere che la pandemia sia in fase discendente scongiurando l'eventualità di una seconda ondata. "Dal punto di vista clinico, il Coronavirus non esiste più. Ci metto la firma", ha dichiarato qualche giorno fa. Affermazioni che hanno suscitato le ire degli illustri colleghi virologi, pronti a smentire le sue affermazioni con forza

L'ultima bagarre risale appena a 24 ore fa. Zangrillo è stato protagonista con il virologo Andrea Crisanti di un botta e risposta al vetriolo durante la trasmissione Carta Bianca. Il dibattito tra i due medici ha fatto scintille sull’analisi dell’attuale situazione dell’epidemia di coronavirus in Italia. “In questo momento in Italia non ci si sta ammalando, è un’osservazione clinica. - ha detto il professore - L’osservazione virologica ci dice che i tamponi eseguiti sono poverissimi di carica virale. Agli italiani dobbiamo dirlo. Se poi mi dite ‘fermati, Zangrillo perché sei troppo facilone’, mi fermo e mi taccio per sempre. Ma se non dico quello che sto osservando, non faccio un buon servizio”. Immediata la replica deldirettore della Microbiologia e virologia dell’Università di Padova: "Non vorrei che questo messaggio venisse frainteso e tutti capissero ‘è finita, non dobbiamo più preoccuparci’. Questo senso di euforia ci induce ad abbassare la guardia, non vorrei che il professor Zangrillo si pentisse tra 2-3 mesi di aver indotto comportamenti meno sicuri. Il virus c’è ancora". Che sia solo il preludio di un nuovo scontro? Staremo a vedere.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 03/07/2020 - 17:16

Sono come gli scontrini che "certi" li fanno passare per spese di lavoro?

cgf

Ven, 03/07/2020 - 17:17

se non si è ancora pentito giuseppi, anzi si gloria, dopo che ha aspettato 40 giorni tra dichiarare lo stato di emergenza ed il primo vero provvedimento. Ok era ancora lacunoso, ma era già qualcosa

bernardo47

Ven, 03/07/2020 - 17:22

Ma se continua a fare anestesista, non è molto meglio? Anche per lui.

MASSIMOFIRENZE63

Ven, 03/07/2020 - 17:26

Egregio Dott. Zangrillo. La ammiro perché lei è l'unico a dire la pura verità. Purtroppo c'è una potente lobby mondiale che sta lucrando da questo terrore seminato a bella posta. Stia attento a tutte queste persone a cui lei vorrebbe rompere il loro bel giocattolo.

fisis

Ven, 03/07/2020 - 17:27

Dato che molte persone sicuramente saranno positive al coronavirus, se alcune persone muoiono, non vuol dire che saranno morte di coronavirus. Sarebbe come dire: molti italiani hanno la pelle bianca, alcuni italiani muoiono e quindi la causa della morte è perche avevano la pelle bianca. Basta la logica per smascherare costoro che vorrebbero terrorizzarci. Chissà perche? Forse perchè così resteranno al governo, finchè la paura la farà da padrona?

antoniopochesci

Ven, 03/07/2020 - 17:33

Pane al pane e vino al vino: ci ha insegnato Qualcuno duemila anni fa. Con tutti i benefici del dubbio, il prof. Zangrillo dal basso delle corsie ospedaliere e non dall'alto delle cattedre dove pontificano i pur rispettabili scienziati della materia, ha avuto l'onestà intellettuale di parlare franco e chiaro squarciando il velo dell'ipocrisia che talvolta sconfina nell'omertà. Sono sicuro che il prof Zangrillo, prima o poi, sarà annoverato e buttato nel girone dei populisti verso i quali i palati dal gusto fino nutrono tanto disprezzo. Il prof. Zangrillo, proprio perché il suo giudizio è corroborato da scienza ed esperienza diretta, ha parlato con il buonsenso che non è una parolaccia ma il portato della nostra civiltà millenaria, purtroppo demonizzato dall'ideologia delle élites dominanti, che si illudono di essere solo loro le depositarie del sapere e del parlare.

mzee3

Ven, 03/07/2020 - 17:41

Zangrillo dice cose vere e giuste, ma siccome deve fare sponda a Salvini e alla sanità lombarda, quello che dice è rivolto al popolino ignorante e crea volutamente dei fraintendimenti….se rimanesse nel limite delle sue competenze senza entrare in politica sarebbe corretto. Ma lui corretto non lo è per motivi politici.

mzee3

Ven, 03/07/2020 - 17:43

Zangrillo faccia il medico, non vada in tv a fare il portavoce e avvocato difensore della regione lombardia.

Ritratto di rapax

rapax

Ven, 03/07/2020 - 17:46

Ora il covid e' diventato strumento politico a sx sono per la persistenza della pandemia, la "cautela" e il controllo capillare...ovv in malafede e per secondi fini, a dx meno cauti, e per dichiararla finita, ovv per allentare il controllo della sx

agosvac

Ven, 03/07/2020 - 17:47

Zangrillo è un medico che ha passato la sua vita a contatto con gli ammalati, li conosce bene e, spesso li fa guarire. Crisanti è uno che in corsia non c'è mai stato, è stato sempre in laboratorio. Tra l'altro ha spesso dichiarato che questo è un virus nuovo e che non chi ha ancora capito niente. Questo virus non è nuovo ed il solo fatto che è stato denominato "sars-covid2" significa che appartiene alla vasta famiglia delle sars. L'ultimo virus sars si è estinto da solo , nessuno era riuscito a sintetizzare un vaccino. Pertanto, è molto probabile che anche il corona virus si estingua da solo. Comunque, anche se dovesse continuare il prossimo Autunno troverà condizioni molto diverse da quelle dello scorso Marzo anche perché nel frattempo moltissimi italiani si sono immunizzati e la sua carica virale è fortemente diminuita.

GeoGio

Ven, 03/07/2020 - 17:56

io sono un cittadino incompetente a cui vengono spiegate le cose e date istruzioni. Ebbene, prima era solo un'influenza, e gli stesso dell'ondata infinita dicevano non allarmatevi e non date retta ai razzisti, abbraccia un cinese. poi ops, tutti a casa. cosi se non ti sei ammalato ti ammali per cattivita' ed eventualmente lo attacchi agli anziani che hai in casa a stretto contatto. Adesso non sanno gli stessi, che il virus non ce' piu ma sanno che tornera' per forza. certo con le profumate pagate consulenze capisco per cosa fanno il tifo. Molti degli esperti hanno proibito buone cure dei medici di base non esperti. hanno ammazzato parecchi malati per cure sbagliate. Anziani morti soli (in casa si erano ammalati con lo spirito santo? Ora ne ho piene le scatole degli esperti. la guardia la alzino loro prima che volano pomodori marci.

ST6

Ven, 03/07/2020 - 17:56

Semplice: stai dicendo la verità ovvero quel che vedi ora, ma non sei un virologo comunque. Quindi niente allarmismi ma nemmeno pietra sul Covid e via.

flip

Ven, 03/07/2020 - 17:57

se non è il covid allora è assassionio???? od altre infauste cause??????

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 03/07/2020 - 17:58

Si diano dei medicinali più potenti a chi ha le diverse patologie. Il virus le amplifica ed i medici dovrebbero concentrarsi sugli organi colpiti.

Ritratto di anno56

anno56

Ven, 03/07/2020 - 18:04

Il virus peggiore che si sta diffondendo in questo periodo è quello economico; grazie alle scelte folli di un governo di incapaci che ha abdicato a degli scienziati altrettanto incapaci che hanno tutto e il contrario di tutto, ci ritroviamo con l'economia ko. Chi non si adegua all'andaxxy

investigator13

Ven, 03/07/2020 - 18:08

si era capito che fosse una mezza balla. invece ciò che è allucinante sono le terapie alla bisogna messe in atto che hanno moltiplicato i morti, terapie inadeguate per l'influenza del covid19

mzee3

Ven, 03/07/2020 - 18:09

antoniopochesci @@@ e' talmente vero quello che lei dice che i dati lo contraddicono…Lombardia +115 di aumento dei contagi perché "bisogna" essere ottimisti… cosa che accade anche oggi in veneto dove Zaia adesso si è incazzato...perché ha aperto a tutto. Il beato ottimismo di Zangrillo e co. farà solo danni, malati e certamente morti. Si farà odiare? Certo che si! Faccia il medico e lo osanneranno giustamente.

rawlivic

Ven, 03/07/2020 - 18:13

senza covid non si muore piu' ... no?

baio57

Ven, 03/07/2020 - 18:14

@ mzee3 Visto che sei una mente eccelsa ,spiega che c'entrano Salvini e la sanità lombarda con l'uscita di Zangrillo che parla degli ultimi 21 casi argomentandone la diagnosi dei decessi. Chi e cosa deve coprire ? Per voi sinistrati allineati alla liturgia del pensiero unico dominante, dovrebbero creare una Apk che ne segnali la presenza in almeno un raggio di 10 metri, onde da tenere la debita distanza ed evitare spiacevoli contagi mentali .

mzee3

Ven, 03/07/2020 - 18:14

Veneto, l'indice R sale a 1,63. Zaia: "Comportamenti irresponsabili. Presenterò ordinanza per inasprire le regole" ma siiiii siate ottimisti!!! Bollettino coronavirus, risalgono i contagi: 223 nuovi casi e 15 morti a cura di GIOVANNI GAGLIARDI •Il Covid 19 è mutato: ne circola una versione più contagiosa di IRMA D'ARIA MA SIIIIII DOBBIAMO ESSERE OTTIMISTI...DICE ZANGRILLO..ALTRIMENTI MORIREMO DI POVERTA'! OTTIMISMO RAGAZZI….ASCOLTATE IL GRANDE LUMINARE….

Ritratto di old_nickname

old_nickname

Ven, 03/07/2020 - 18:16

mzeecca 17:41 - "se rimanesse nel limite delle sue competenze senza entrare in politica" - Embe' se ci mettiamo a parlare di competenze e politica allora ci spieghi quelle dell'odontotecnico Zinga, o dell'usciere DiMaio o della mancata preside Azzolina, del laureato in "scienze politiche" attuale ministro della sanità o -anche, per par condicio, del "giornalista" Salvini, perchè no?- Attenzione ad accostare competenza e politica perchè, caro lei, non ce ne sarebbe uno che si salva -soprattutto dei suoi- se guardiamo quello.

mzee3

Ven, 03/07/2020 - 18:20

MA LI LEGGETE I GIORNALI O VI FIDATE SOLO DI QUESTO? LI ASCOLTATE I VIROLOGI O VI BASTA ZANGRILLO…??? Coronavirus, in Italia contagi in crescita per il quinto giorno consecutivo: 223 nuovi casi SALUTE Il virus è mutato, adesso è più contagioso

Ritratto di venividi

venividi

Ven, 03/07/2020 - 18:25

Basta con queste mascherine, io soffoco (sono asmatica) e mi sento pure stupida quando incrocio gente che la mascherina non la porta. E poi vorrei che riprendano regolarmente i servizi sanitari. Aspetto da Novembre l'appuntamento per farmi operare di cataratta il 3 agosto (ci vedo sempre peggio, come se portassi gli occhiali da sole in casa) ma quando sono andata in ospedale per chiedere informazioni, mi sono n sentita rispondere : 3 agosto? eeeeh! come per dire "sarà il 3 agosto sì ma dell'anno prossimo".

Una-mattina-mi-...

Ven, 03/07/2020 - 18:29

LA VERITA' HA UN DIFETTO: NON FA EMERGERE NULLITA' TOTALI, AFFARISTI SENZA SCRUPOLI E POLITICI IGNORANTI

Una-mattina-mi-...

Ven, 03/07/2020 - 18:33

mzee3 Ven, 03/07/2020 - 18:14 - 1-In Veneto non c'è nulla: zero in terapia intensiva e ospedali vuoti. 2-Zaia, come è noto, cita un Rt vecchio di settimane, che già di suo è acclaratamente insignificante come dato scientifico (leggasi ISS e dichiarazioni Brusaferro), 3-Il Covid "mutato", se ha letto bene, è la versione che ha sempre girato in italia- MAGARI INFORMARSI PRIMA...

riccardo7567

Ven, 03/07/2020 - 18:34

Purtroppo da Collega non posso che dire che si tratta di una delle peggiori immagini professionali che vedo da anni. Una comunicazione che fondamentalmente tende a gettare discredito sui Colleghi nel tentativo di aggiudicarsi il ruolo di indiscussa primadonna. In ogni professione l'interpretazione individuale è del tutto soggettiva e la professione medica non fà eccezione. Nella professione medica compare persino il medico che vende il siero anticancro giapponese e viene citato in tribunale dal giapponese inventore del siero anticancro stesso che sostiene di non averlo mai ceduto al medico italiano. Per fortuna dietro pochi colleghi con la c minuscola, ci sono moltissimi Colleghi che perdono anche la vita per aiutare i malati. Avanti i Medici Eroi che si impegnano sul campo, cacciamo i vecchi tronfi tromboni vanagloriosi.

Una-mattina-mi-...

Ven, 03/07/2020 - 18:36

mzee3 Ven, 03/07/2020 - 18:09 - I "contagi" significano nulla, solo la presenza di uno delle centinaia di virus che già abbiamo, oltre a batteri e funghi, peraltro. NON significa essere ammalati, NON significa essere contagiosi, NON attesta la quantità virale, ovvero se sia alta o bassa, come invece precisa Zangrillo, evidenziando da dati di laboratorio - MAGARI INFORMARSI PRIMA...

MALENNIO

Ven, 03/07/2020 - 18:36

Zangrillo parla da Medico,da Clinico che vede i malati e li cura cercando di guarirli e dice come stanno le cose dal suo punto di vista,che non è in contrasto con quanto afferma Crisanti: il virus è ancora in giro , dobbiamo vigilare e usare prudenza; Zangrillo dice che ,al momento,il virus sta causando molti meno problemi SUL PIANO CLINICO,ma questo non significa che possiamo metterci alle spalle questa tristissima vicenda e non tener conto che il Covid ancora circola,a cariche più basse .Inoltre.. i contagiati NON SONO MALATI e sarebbe proprio il caso che i media lo dicessero chiaramente alla gente ,così come si dovrebbe dire che gli sfortunati che sono morti,spesso,sono deceduti per altre patologie,non per il Covid,la cui presenza era solo una coincidenza...però,chissà perchè si forniscono numeri spaventosi,che mettono in ansia...Grazie Collega Zangrillo d'aver parlato da Medico,con chiarezza .

jaguar

Ven, 03/07/2020 - 18:38

È assurdo, non se ne trova uno che sia d'accordo con un collega.

Ritratto di PeccatoOriginale

PeccatoOriginale

Ven, 03/07/2020 - 18:39

Se le patologie gravi si sono aggravate a causa del virus, sono morti per il virus. Se poi vuole fare propaganda pro-Salvini/Meloni/Briatore faccia e lo dica chiaro. Ma non insulti l'intelligenza delle persone (intelligenti).

baio57

Ven, 03/07/2020 - 19:01

@ PeccatoOriginale Scienziato,dottore,virologo,infettivologo o scienziato ?

Italy4ever

Ven, 03/07/2020 - 19:08

Ok. 225 positivi. In Lombardia 115 di ci 34 da sierologici positivo e 35 debolmente positivi. Quindi stanno fondamentale bene. Dei rimanenti 45 si potrebbe sapere in quali condizioni sono??? Magari hanno solo tosse e un po' di febbre??? Mistero. Nel frattempo sarebbe interessante sapere quanti sono morti oggi di infarto o cancro. Oppure quanti casi di infarto e cancro sono stati rilevati oggi. Tanto casino per 225 positivi su 60.000.000 milioni di abitanti. Ormai è il delirio.

mzee3

Ven, 03/07/2020 - 19:11

Una-mattina-mi@@@ anche lei è ignorante asintomatico ma può fare danni.Legga quello che la gente scrive ...masoprattutto capisca... ma è questo il suo problema ... capire

flip

Ven, 03/07/2020 - 19:15

perchè con il "virus"' sono morti tantissimi anziani???????? prove di laboratorio...... finite male????????

Ritratto di PeccatoOriginale

PeccatoOriginale

Ven, 03/07/2020 - 19:22

baio57 - Si spieghi per favore. Dissente con me? Dica perche'. Come ho fatto io. Articoli con parole sue la causa del dissenso.

Iacobellig

Ven, 03/07/2020 - 19:34

Zangrillo ha fatto bene a precisare e smentire dati pubblici.

ENRICO1956

Ven, 03/07/2020 - 19:47

Bravo Zangrillo continua così! C'è gente che con la scusa del virus cinese vuol limitare le nostre libertà per tornaconto politico o economico

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Ven, 03/07/2020 - 20:01

La realtà checché se ne dica è che Zangrillo e Bassetti hanno ragione da vendere:nelle corsie degli ospedali e nelle terapie intensive i casi sono drasticamente calati se non azzerati in alcuni contesti ospedalieri. Ai commentatori di sinistra,che in questo forum spuntano come funghi e sono così assuefatti dal pensiero unico globalista e progressista del nuovo ordine mondiale sfugge una cosa importante e basilare che gli asìntomatici non hanno quella carica virale tale da spedirli in terapia intensiva. In tutti i luoghi,si vede gente che vuole tornare alla normalità e tutta questa messinscena è appositamente voluta.. La prova del nove che le corsie ospedaliere sono vuote da soggetti covid positivi e se lo sono non sono così gravi da compromettere la salute pubblica. Vi ricordo cari sinistri una cosa fondamentale che il virus circola dall'anno scorso che vi piaccia o no tutta la popolazione è stata a contatto col virus,quindi l'immunità di gregge c'è stata.

bernardo47

Sab, 04/07/2020 - 10:15

Gli episodi in Veneto......gli stanno dando ragione(sic!).......ma faccia anestesista e la smetta di sparare sciocchezze.......

albyblack

Sab, 04/07/2020 - 16:33

accidenti...i globalisti si sono arrabbiati...