Chi è

Don Julián Carrón (1950) è un teologo e un linguista particolarmente esperto di aramaico antico e greco biblico. Dal 2005 è alla guida, dopo la scomparsa di don Giussani, del movimento di Comunione e liberazione (Cl). Ordinato sacerdote della diocesi di Madrid nel 1975, dottore in Teologia nel 1984 e alunno titolare dell’École Biblique di Gerusalemme, Carrón ha insegnato Sacra Scrittura presso l’Istituto di studi biblici san Damaso di Madrid. In quest’ambito ha pubblicato, oltre a numerosi articoli, il libro Jesus el Mesias manifestado. Carrón diede vita in Spagna, fra gli anni Settanta e Ottanta, a un movimento di giovani, dal nome «Nueva Tierra». Negli stessi anni, avveniva un decisivo incontro con don Luigi Giussani. Nel 1985 Carrón decise di aderire, con il suo movimento, alla realtà di Comunione e liberazione, riconoscendo un’ispirazione comune. Carrón divenne poi direttore dell’edizione spagnola della rivista di teologia Communio e uno dei responsabili di Cl spagnola. Nel 2004 don Luigi Giussani lo chiamò in Italia: questa «chiamata» corrispose a una designazione come successore nel ruolo di guida di Cl. Dopo la morte di don Giussani Carrón è stato eletto (il 19 marzo 2005) Presidente della Fraternità.

Commenti