Dune, i libri che hanno ispirato il nuovo film con Timothée Chalamet

Dune è una delle saghe letterarie più famose al mondo e il caposaldo del genere fantascientifico, in grado di ispirare anche Star Wars. In occasione dell'uscita del nuovo film di Denis Villeneuve, ecco una guida ai libri che compongono la serie

Dune, i libri che hanno ispirato il nuovo film con Timothée Chalamet

Uscirà al cinema il 16 settembre 2021 dopo l'anteprima mondiale al festival di Venezia Dune, il nuovo e attesissimo film di Denis Villeneuve che porta sul grande schermo l'epopea letteraria fantascientifica ideata da Frank Herbert. Il film di Denis Villeneuve è la seconda trasposizione cinematografica, dopo quella del 1984 di David Lynch che aveva cooperato a rendere noto l'universo di Dune anche a coloro che non conoscevano il romanzo omonimo. La nuova trasposizione, in arrivo alla Mostra d'Arte Cinematografica di Venezia, è composta da un cast stellare che include Timothée Chalamet, Zendaya, Jason Momoa e Oscar Isaac. Una pellicola talmente attesa da aver fatto registrare a tempo di record il tutto esaurito alle proiezioni programmate al Festival lagunare il prossimo 3 settembre.

La storia di Dune ruota intorno alla figura di Paul Atreides (Chalamet), figlio del Duca Leto (Oscar Isaac), che con la famiglia si trasferisce sul pianeta desertico di Arrakis, dove l'acqua è un bene prezioso e dove le civiltà indigene conducono una vita misteriosa, legata a concetti filosofici e religiosi diversi da quelli a cui il giovane Paul è abituato. Inoltre Arrakis, chiamato Dune per la sua conformazione geofisica, è anche il luogo in cui si può trovare la Spezia, una sostanza con poteri incredibili: accrescere i poteri mentali di chi la assume ma anche permettere a grandi navi spaziali di muoversi tra i luoghi sperduti dell'universo. Ed è proprio a causa della Spezia che la Casa Atreides viene mandata su Arrakis: per timore di una cospirazione contro la produzione della ricca sostanza, il Duca Leto - anche grazie alla sua popolarità - viene mandato in qualità di supervisore, anche se l'uomo immagina di essere finito in una trappola ordita dai suoi nemici, gli Harkonnen guidati dal barone Vladimir Harkonnen (Stellan Skarsgaard).

Sul pianeta desertico, dove dimorano anche enormi mostri della sabbia, Paul vedrà la sua famiglia e la sua vita venire distrutti e dovrà trovare un modo non solo per sopravvivere, ma anche per sconfiggere coloro che vogliono sfruttare Dune a discapito dei suoi abitanti.

L'importanza di Dune in letteratura: le prime due trilogie originali

Il ciclo di Dune di Frank Herbert è da sempre considerato il vero caposaldo della fantascienza del Novecento: una storia che è stata in grado di creare un terreno comune e un immaginario collettivo che dettasse le regole del genere. Persino George Lucas ha dichiarato che la sua saga di Star Wars deve molto proprio all'epica di Frank Herbert, che è stata in grado di miscelare gli elementi più noti della space opera a riflessioni di stampo più umanistico. Nel descrivere il declino e l'ascesa di Casa Atreides, Frank Herbert ha avuto anche il modo di parlare di tematiche ecologiche. Discorsi che oggi, con il cambiamento climatico in atto, sono più attuali che mai. Dune è infatti un'epopea che all'azione e agli intrighi di nobili e corrotti contrappone momenti di lenta riflessione sull'importanza di salvaguardare la natura, di proteggere luoghi con ecosistemi diversi, senza che l'avidità dell'uomo rischi di far collassare tutta la galassia. Quello di Frank Herbert è dunque un universo ricco di temi, di riflessioni e di spunti che dopo più di cinquantacinque anni dalla pubblicazione del primo libro continuano a essere attuali e pieni di fascino.

Il ciclo di Dune è composto da due trilogie firmate dallo stesso Herbert. La prima trilogia è composta dai romanzi: Dune, Messia di Dune e I figli di Dune. Questa prima trilogia si svolge in un tempo narrativo limitato, che copre a malapena una generazione e ha come filo conduttore la presenza dei protagonisti del primo capitolo: Paul Atreides, nello specifico, rappresenta il fil rouge di questa prima saga. La seconda trilogia, invece, è composta da: L'imperatore-dio di Dune, Gli eretici di Dune e La rifondazione di Dune. I tre romanzi uscirono in libreria tra il 1981 e il 1985 e sono stati pubblicati in Italia da Fanucci Editore, storica casa editrice che ha cooperato a far conoscere il genere fantascientifico e fantasy nel nostro Paese.

Questo secondo ciclo di romanzi prende il via migliaia di anni dopo la conclusione della prima trilogia e mette al centro della storia un Arrakis ben diverso da quello in cui si muovevano i personaggi della prima serie di Dune. La rifondazione di Dune, ultimo capitolo di questa seconda saga, si chiudeva con un colpo di scena che lasciava intuire quanto fosse ancora ampio il disegno di Frank Herbert. Purtroppo, però, lo scrittore non poté portare avanti il suo progetto, perché morì l'11 febbraio 1986.

La fine della serie originale e i prequel

Dopo la morte di Frank Herbert il destino della saga di Dune sembrava destinato a rimanere irrisolto. Tuttavia il figlio dell'autore, Brian Herbert, insieme a Kevin J. Anderson, decise di mettere mano agli appunti del padre per poter così proseguire la storia. I romanzi I cacciatori di Dune e I vermi della sabbia di Dune - usciti entrambi in Italia per Fanucci a cavallo tra il 2020 e il 2021 - conclusero le questioni lasciate aperte in La rifondazione di Dune. Tuttavia, prima di dedicarsi ai due romanzi che Frank Hebert nei suoi appunti considerava il Dune 7, il duo di autori aveva già allargato l'universo con una serie di prequel divisi in due saghe principali. La prima saga è Il preludio a Dune ed è composta da Dune: House Atreides, Dune: House Harkonnen (entrambi pubblicati in Italia in due volumi) e Dune: House Corrino, che è ancora inedito. La seconda saga prequel è chiamata Legends of Dune ed è ancora inedita in Italia. È composta da Dune: The Butlerian Jihad, Dune: The machine crusade e Dune: The Blattle of Corrin. Inoltre nel 2020 è stato pubblicato il primo volume della Caladan Trilogy, una saga che si concentra soprattutto sul Duca Leto prima degli eventi narrati in Dune. Il primo volume uscirà in Italia il 31 agosto con Oscar Vault, con il titolo Il duca di Caladan: la storia ruoterà intorno al giovane Duca Leto, padre di Paul, durante l'ascesa della Casa Atreides. Il romanzo indagherà la figura affascinante del Duca, dal suo amore per Lady Jessica, la sua concubina, fino alla conquista della fiducia dell'imperatore della galassia. Sempre il 31 agosto e sempre per Mondadori verrà pubblicato anche il primo volume della graphic novel dedicata al mondo di Frank Herbert: un nuovo linguaggio narrativo che punta a far arrivare la storia di Paul Atreides e del pianeta Dune a una fetta sempre più ampia di lettori.

Commenti