Ragazzi in redazione: il giornale per i reporter di domani

Dal festival dei Giovani nasce il Social Journal Noisiamofuturo, la redazione interamente gestita dalle giovani promesse del giornalismo

Largo ai giovani! Questo vale anche, e soprattutto, nel mondo del giornalismo, in perenne e rapida trasformazione e sempre bisognoso di nuove voci. Proveniente dal settore giornalistico e da sempre attenta alle esigenze dei giovani, Fulvia Guazzone - ideatrice del Festival dei giovani e Ceo di Noisiamofuturo - non poteva che sposare questa idea. Ed è proprio da qui che nasce il Social Journal Noisiamofuturo.

Il Social Journal è il primo giornale interamente realizzato dai giovani, studenti degli ultimi anni delle scuole superiori e primi anni di Università, di tutt’Italia. Ospitato sulla piattaforma www.noisiamofuturo.it è alimentato dai contributi giornalistici di ragazzi i che raccontano e si raccontano, affrontano i principali temi di attualità, commentano e fanno inchieste, segnalano casi e storie, fanno fotoreportage, video, storytelling, ricette, poesie e racconti, realizzano campagne sociali.

Ma il social Journal non è solo uno spazio in cui i giovani possono raccontare il mondo dal proprio punto di vista, è un vero e proprio percorso formativo, valido come PCTO (percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento), che accompagna gli studenti, con moduli personalizzati, incontri con giornalisti professionisti e riunioni di redazione.

Gli studenti, come veri reporter riuniti in team, discutono e scelgono i contenuti degli articoli, le modalità di realizzazione, individuano, contattano, raccolgono fonti e testimonianze, realizzano interviste in stretto coordinamento con la redazione centrale. Un’esperienza che favorisce lo sviluppo di capacità di ricerca e selezione delle notizie, di scrittura e lettura, di comunicazione ad un vasto pubblico, di competenze digitali e social, sia in presenza che in smart working.

I lavori vengono pubblicati sul Social Journal Noisiamofuturo, testata giornalistica nazionale, e premiati da professionisti del mondo dell’informazione. Agli studenti viene inoltre offerta l’opportunità di lavorare come inviati speciali nella grande redazione del Festivaldeigiovani.

I risultati di questo lavoro? Per rispondere sono sufficienti un paio di numeri: a oggi il Social Journal pubblica 12.000 contenuti all’anno tra articoli, video e post, ideati e realizzati dagli oltre 3.000 giovani che vi hanno collaborato da tutta Italia.

Esattamente come Noisiamofuturo, anche ilGiornale.it da sempre scommette sui giovani talenti, credendo e partecipando a questo progetto in completo accordo con i suoi valori. I nostri redattori non potevano quindi mancare e giovedì 25 febbraio parteciperanno a un incontro virtuale sulla piattaforma del Festival dei giovani, alla quale sarà possibile assistere in tempo reale a partire dall 16.00.

Andrea Indini, caporedattore de ilGiornale.it e Matteo Carnieletto, responsabile del sito www.insideover.com, risponderanno a tutte le domande, le curiosità e i suggerimenti dei giovani aspiranti giornalisti, e non solo. Durante l'incontro i rappresentanti della redazione de ilGiornale.it annunceranno anche che i lavori migliori del Social Journal saranno pubblicati sul sito de il Giornale online.

Un appuntamento imperdibile per chi sogna di raccontare il mondo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.