Vino e solidarietà a Castiglione Olona per i 600 anni dalla fondazione della Collegiata

Evento benefico a sostegno della fondazione Ascoli a Castiglione Olona: presso la Collegiata presentazione e degustazione dei vini locali

Vino e solidarietà a Castiglione Olona per i 600 anni dalla fondazione della Collegiata

Appuntamento di solidarietà il 4 settembre a Castiglione Olona, in provincia di Varese, nell'ambito dei festeggiamenti per la celebrazione del sesto centenario della fondazione della Collegiata, edificio religioso storico simbolo dell'intera zona. L'appuntamento di domenica 4 settembre è legato al vino “Il Collegiata”, ottenuto dall’uva maturata sulle pendici assolate che digradano verso il borgo quattrocentesco di Castiglione Olona. Per l'occasione, Francesco Nutricati, vignaiolo per passione, donerà nuovamente al Museo 100 bottiglie del merlot che produce con le sue cure amorevoli. L'inizio della presentazione è fissato per le ore 16.00 presso la nuova scolastica del Museo (Via Cardinal Branda 1). La partecipazione all’evento benefico è libera e gratuita.

Quella vinicola è una tradizione radicata a Castiglione Olona, come testimoniano i testi lasciati da Francesco Pizolpasso, ospite del cardinale nel 1431, che descrisse l'amenità del giardino di palazzo Branda, ma anche il rigoglio della collina della Collegiata e dei terreni intorno, con abbondante produzione di vino, frumento e miglio. Anche Alberto Solari, uno degli architetti della Collegiata, racconta nei suoi documenti della presenza, fin dall'origine, di cantine nel piano inferiore della canonica, che ancora oggi hanno aperture verso il terreno digradante coltivato. Si tratta, in sostanza, di una infrastruttura fondamentale per la vita liturgica della Collegiata, ma anche della sottostante chiesa di Villa, fin dalla loro fondazione. Sarà Laura Marazzi, conservatrice del Museo a raccontare questi aspetti ai graditi ospiti che vorranno conoscere qualcosa di più sulla vita all'interno della comunità ecclesiastica della Collegiata.

Poi, chi vorrà fare un’offerta a sostegno delle attività benefiche della comunità della Collegiata, potrà ritirare una bottiglia de “Il Collegiata”: le bottiglie non sono in vendita, ma saranno distribuite, una per ogni contributo, quale segno di fecondità dell'azione solidale. Quest'anno sarà sostenuto il progetto “Il Faro” della fondazione Giacomo Ascoli. Il progetto, che prevede la ristrutturazione di un edificio che possa ospitare i familiari di persone ricoverate negli ospedali di Varese, Del Ponte e di Circolo, sarà illustrato dall’avvocato Marco Ascoli, presidente e fondatore dell'omonima fondazione, e dall’architetto Elena Brusa Pasqué, che ha progettato l’edificio. Il recupero dell’immobile, che avrà diversi mini-appartamenti, seguirà i criteri dell’efficienza energetica, della sostenibilità e della accessibilità a tutti gli ambienti.

Anche in questo 2022, primo dei tre anni di festeggiamenti per il sesto centenario di edificazione della Collegiata, il Museo persegue i propri scopi istituzionali rinnovando un’iniziativa benefica che coinvolge il territorio.

Attraverso questo bel progetto rivive e si aggiorna l’intuizione straordinaria del cardinal Branda di una ‘Città Ideale’, solidale con ogni uomo”, ha spiegato Dario Poretti, direttore del Museo della Collegiata.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
ilGiornale.it Logo Ricarica