Due anni e mezzo, corre verso il nonno e il trattore lo investe

«Il nonno, il nonno». La corsa festosa e poi l’incubo, l’urto, le grosse ruote del trattore, la tragedia per fortuna solo sfiorata. Ma con gravi conseguenze. Protagonista un piccolo di due anni e mezzo, di Bordighera, che ora è ricoverato all’Istituto pediatrico Giannina Gaslini di Genova. Il referto parla di frattura al bacino e di varie contusioni in via di accertamento. Ma poteva finire molto peggio. Il nonno, disperato dopo l’incidente, ora rischia una denuncia per lesioni colpose.
Ma veniamo ai fatti. Ieri mattina il nonno del bimbetto, due anni e mezzo di vitalità (compirà tre anni ad ottobre), stava lavorando sul Montenero di Bordighera, alla guida di un trattore. Il nipotino era in compagnia del papà quando, improvvisamente, è sfuggito alla sua custodia ed è corso allegro verso il nonno per salutarlo. Il trattore era in movimento ed è stato un attimo: per fortuna il grosso veicolo ha solo preso di striscio il bambino. Subito sono scattati i soccorsi e un elicottero del 118 di Imperia ha trasportato il piccolo ferito al Gaslini, dove gli sono state accertate la frattura del bacino e varie contusioni.
I carabinieri hanno interrogato sia il padre sia il nonno per stabilire che non vi siano eventuali responsabilità. Secondo la versione ufficiale dei fatti, sarebbe stato il bambino a lanciarsi verso il trattore scappando dal genitore, ma non si esclude che il piccolo fosse da solo e che il nonno lo abbia urtato per una banale distrazione. Nel caso in cui venisse accertata questa seconda ipotesi e se il bambino dovesse subire una prognosi superiore ai 20 giorni, il nonno rischierebbe una denuncia per lesioni colpose.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti