Arriva il "bonus di Natale": come ottenere il rimborso e chi può farlo

La misura prevede un rimborso fino a 150 euro per tutti coloro che nel mese di dicembre sceglieranno di pagare utilizzando carte di credito e app

Un rimborso del 10%, e fino a un massimo di 150 euro, per tutti coloro che nel mese di dicembre sceglieranno di pagare utilizzando carte di credito e app: è questa la misura a cui starebbe lavorando il governo giallorosso per rilanciare i consumi in vista delle festività natalizie. Di fatto si tratterà di un extra-cashback destinato a premiare i cittadini che preferiranno adottare gli e-payments al più tradizionale metodo di pagamento in contanti. Il provvedimento, inoltre, dovrebbe andarsi ad aggiungere alle misure già previste, compresa l'iniziativa del cashback.

Come funziona

Per poter accedere all'extra-cashback aggiuntivo di dicembre saranno necessarie due condizioni: spendere almeno 1.500 euro e pagare non in contanti. Questo significa impiegare bancomat, bonifici, carte di credito o debito e applicazioni installate sullo smartphone, tra cui Apple Pay, Samsung Pay e Satispay.

Attenzione però, perché il rimborso si materializzerà soltanto a fronte di almeno dieci transazioni con le carte, con un tetto per le singole spese a 150 euro e il divieto di frazionare i pagamenti per aumentare le transazioni. Dal gennaio 2021, quando probabilmente il meccanismo sarà a regime, saranno richieste 50 operazioni minime da diluire nel primo semestre e altrettante nel secondo.

Il rimborso

Come ha sottolineato il Corsera, il rimborso potrebbe arrivare entro la fine dell'anno, via bonifico e direttamente sul conto corrente. Non c'è una data precisa nella quale inizierà a funzionare il cashback, anche se la misura sarà pronta per il mese di dicembre.

Per partecipare occorrerà essere maggiorenni, residenti in Italia e confermare che le carte registrate siano usate solo per acquisti al di fuori dell'esercizio di attività di impresa. Il secondo step consiste nel registrarsi sulla app "Io" della pubblica amministrazione o su altri sistemi convenzionati con PagoPa; qui si dovrà fornire codice fiscali, estremi carte e Iban.

Gli acquisti online potrebbero non contribuire alla soglia di 1.500 euro richiesta per sbloccare il rimborso. Da quanto emerso, gli acquisti dovranno essere effettuati solo nei negozi e negli esercizi commerciali dove si potrebbe, in alternativa, pagare in contanti.

Considerando il rimborso derivante dal piano cashback, chi usa i metodi di pagamento digitali potrà ottenere fino a un massimo di 3.450 euro sommando i vari rimborsi: i 150 euro dell'extra-cashback, il cashback da 300 euro e il super cashback da 3mila euro. Ricordiamo che quest'ultimo è un premio che andrà ai 100mila cittadini che useranno maggiormente gli e-payments.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

marinaio

Dom, 22/11/2020 - 17:09

Mi raccomando eh? Spendete "almeno" 1.500 euro al mese! Lo dico soprattutto a quelli che prendono la pensione minima e ai disoccupati.

magnum357

Dom, 22/11/2020 - 17:48

Tavanata galattica !!!!!! Gli autonomi che non possono nemmeno lavorare per volere di Conte, che cosa mai incasseranno da questo piano demenziale ? Poi chi mai adesso andrà a spendere tra 1500 e 2000 euro cosi'di botto ? Anche i lavoratori dipendenti stanno pure soffrendo in quanto o non lavorano a causa chiusura o sono in cassa integrazione, ben 6,6 milioni di lavoratori !!!! Ma al governo ci sono o ci fanno ?

Ritratto di giangol

giangol

Dom, 22/11/2020 - 17:50

almeno 1500 euro?? ennesima presa in giro di questo governo rosso abusivo.

Surfer67

Dom, 22/11/2020 - 17:52

Praticamente ai benestanti diamo bonus ai poveretti facciamo pagare il bonus ai benestanti.

ROUTE66

Dom, 22/11/2020 - 17:57

Certo che visto i momenti che viviamo SARANNO TANTI gli ITALIANI che potranno spendere a cuor LEGGERO 1500 EURO. Certo lo sconto lo faranno a chi NON GLI SERVE

tiromancino

Lun, 23/11/2020 - 12:11

E pagherà sempre Pantalone

Ritratto di Italia_libera

Italia_libera

Lun, 23/11/2020 - 16:53

.ma non c'è la "privacy"?