Autogrill cresce ancora: innovazione e patto intergenerazionale

Autogrill guarda al futuro con fiducia. Il gruppo punta sul rinnovamento che passa dal patto intergenerazionale all'interno dell'azienda e dalla innovazione del prodotto

Autogrill guarda al futuro con fiducia. Il gruppo punta sul rinnovamento che passa dal patto intergenerazionale all'interno dell'azienda e dalla innovazione del prodotto. Il tutto declinato con una offerta commerciale che va a rinnovare i prodotti che sono e saranno sempre più in linea con le nuove esigenze alimentari. Tra questi ad esempio i panini vegani e le insalate che costituiscono un'offerta dedicata ad ogni tipo di consumatore.

E questa attenzione al cliente è il motore di una crescita costante come dimostrano i dati dei primi quattro mesi del 2018: "Autogrill registra ricavi per 1,3 miliardi di euro nei primi quattro mesi del 2018, in flessione del 2,7% a cambi correnti e in aumento del 5,3% a cambi costanti rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. I ricavi registrati in Europa sono stati di 504,1 milioni, in crescita del 2,3% a cambi correnti e del 3,2% a cambi costanti, in Nord America sono ammontati a 807,4 milioni di dollari (+3,4% e +2,9%) e nelll'International i ricavi sono stati di 168,4 milioni (+19,2% e +24,8%). L'effetto cambio è stato negativo per oltre 100 milioni, a causa della svalutazione del dollaro rispetto all'euro. La crescita like for like è stata del 4,1%, "con il contributo positivo di tutte le regioni", fa sapere una nota del gruppo.

Infine in questo quadro va sottolineato come sull'Italia è in corso un patto integenerazionale che costituisce la base di un accordo tra il gruppo e i sindacati. Autogrill con l'accordo raggiunto a metà marzo e che sarà completato a fine anno agevolerà il prepensionamento volontario per i dipendenti prossimi alla pensione e contemporaneamente, sempre l'azienda, attiverà una fase di recruting di personale giovane.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.