Autogrill, al Puro Gusto di Linate sbarca WASCOFFEE®, l'arredamento fatto di caffè

Il nuovo progetto d'arredo ecosostenibile pone al centro un materiale innovativo, realizzato con i fondi di caffè e brevettato dal Gruppo Autogrill. Nel 2020 arriverà anche negli Stati Uniti, a San Francisco

Sostenibilità, innovazione e cambiamento, il tutto alla base della strategia di sviluppo. È così per Autogrill, il primo operatore al mondo nei servizi di ristorazione per chi viaggia, che con WASCOFFEE®, un nuovo materiale realizzato con i fondi di caffé, realizza elementi di arredo di ecodesign.

Si tratta di un progetto di open innovation lanciato dal gruppo, che ha voluto individuare un'opportunità di riciclo di una delle materie prime più simboliche della propria attività, il caffè. Sono infatti più di 100 milioni i caffè serviti da Autogrill ogni anno, soltanto in Italia. E grazie a una collaborazione con CMF Greentech, azienda innovativa italiana specializzata in prodotti ecosostenibili, è stato possibile mettere a punto e brevettare WASCOFFEE®, materiale 100% naturale e riciclabile.

Il materiale, che rientra nel programma di sostenibilità del gruppo "A-Future", è stato introdotto, per la prima volta, nel Bistrot milanese di City Life a fine 2017 ed è stato poi adottato come elemento caratterizzante dei format Puro Gusto e Bistrot di nuova apertura in Italia e in Europa. Tra questi, anche il Puro Gusto all'interno dell'aeroporto di Milano Linate dove i tavolini, il banco e i pannelli a parete sono interamente realizzati in WASCOFFEE®.

"Abbiamo voluto presentare lo stato di avanzamento del progetyo WASCOFFEE® proprio all'aeroporto di Linate per dimostrare concretamente il nostro impegno in ambito sostenibilite, in vista dell'importante piano di apliamneto dei servizi dello scalo. Siamo convinti della scelta di questa location, un aeroporto strategico al servizio della città simbolo dell'eccellenza italiana nel mondo, per lanciare il messaggio di Autogrill a sostegno della promozione di una cultura della sostenibilità e della circular economy", ha commentato Silvio De Girolamo, chief risk management & sustainability Executive di Autogrill. Il materiale, che è stato utilizzato di recente anche in alcuni punti Puro Gusto e Bistrot in Francia e in Turchia, approderà nel 2020 nell'aeroporto di San Francisco.

"WASCOFFEE® rappresenta l'impegno concreto del Gruppo nell'ambito della ricerca e dello sviluppo che ha portato alla creazione di una soluzione sostenibile e innovativa, adatta a tutti i maggiori componenti d'arredo previsti inizialmente nei format Bistrot e Puro Gusto, con l'obiettivo di contribuire a minimizzare l'impatto del Gruppo Autogrill sull'ambiente e a promuovere la cultura del riutilizzo. Grazie all’esperienza virtuosa di WASCOFFEE®, siamo già al lavoro con i nostri partner per individuare le possibilità di declinare il progetto ad altri materiali derivanti dagli scarti del nostro lavoro per inserirli all’interno della filiera mentre stiamo già valutando l’introduzione di WASCOFFEE® anche in altri concept", ha dichiarato Ezio Balarini, chief marketing officier di Autogrill.

Il progetto ha visto Costagroup come partner creativo degli arredi e il dipartimento di Ingegneria Gestionale del Politecnico di Milano per implementare, insieme ad Autogrill, il piano di utilizzo del nuovo materiale a livello nazionale e internazionale.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.