Botta autostrade al Nord

Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (Mit) ha concesso il semaforo verde soltanto a quattro società. Ecco le autostrade coinvolte.

Gli incrementi tariffari dei pedaggi delle autostrade che sarebbero dovuti scattare il primo gennaio 2020 sono stati bloccati sul 95% della rete in concessione.

Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (Mit) ha concesso il semaforo verde soltanto alle seguenti società: Cav può aumentare le tariffe dell’1,20%, Autovia Padana del 4,88%, Bre.Be.Mi. del 3,79% mentre Pedemontana Lombarda dello 0,80%.

Una nota dello stesso Mit conferma inoltre “l'ulteriore congelamento degli incrementi tariffari relativi agli anni precedenti per le società Concessionarie: Strada dei Parchi (sospesi 12,89% per l'anno 2018 e 5,59% per l'anno 2019), Autostrade per l'Italia (sospeso 0,81% per l'anno 2019), Milano Serravalle (sospeso 2,62% per l'anno 2019)".

Il Mit ha fatto inoltre presente che “relativamente alla concessionaria Strada dei Parchi, l'incremento tariffario è ulteriormente sospeso fino al 31 ottobre 2021 ai sensi della la legge 12 dicembre 2019, n. 156 'Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 24 ottobre 2019, n. 123, recante disposizioni urgenti per l'accelerazione e il completamento delle ricostruzioni in corso nei territori colpiti da eventi sismici”.

Sulle autostrade A24 e A25, inoltre, continueranno ad applicarsi le tariffe di pedaggio vigenti alla data del 31 dicembre 2017

Le società concessionarie chiamate in causa

In altre parole il decreto Milleproroghe ha rinviato gli incrementi tariffari "per la quasi totalità della rete autostradale". La norma per le concessionarie per le quali il periodo regolatorio è pervenuto a scadenza "stabilisce che il termine per l'adeguamento delle tariffe autostradali relative all'anno 2020 è differito sino alla definizione del procedimento di aggiornamento dei Piani economici finanziari predisposti in conformità alle delibere adottate dall'Autorità di Regolazione dei Trasporti (Art)".

La lista delle concessionarie chiamate in causa comprende: Rav, Sat, Strada dei Parchi, Satap (A4), Milano Serravalle, Brescia Padova, Autostrade per l'Italia, Asti-Cuneo, Salt (Autocamionale della Cisa), Autostrada dei fiori (Tronco A10), Autostrada dei Fiori (Tronco A6), Salt (Tronco Ligure Toscano), Sav, Sitaf, Tangenziale di Napoli, Cas.

L’elenco delle società concessionarie per le quali il contratto di concessione risulta invece scaduto è formato da: Ativa, Autostrada del Brennero, Autostrade Meridionali, Autovie Venete, Satap (A21).

Nel frattempo è andata in scena la riunione voluta dal ministro delle Infrastrutture, Paola De Micheli, tra il Mit e l’Aspi. Nel vertice sono state affrontate tematiche cruciali come l’informativa sul distacco avvenuto ieri di una parte del soffitto della galleria Berté, nell'autostrada A26 in direzione Genova, l’accelerazione dei tempi relativi alla manutenzione di autostrade e gallerie gestite dal concessionario Aspi è l’istituzione di un osservatorio Mit-Aspi sui controlli realizzati dalla società concessionaria

Commenti

Calmapiatta

Mar, 31/12/2019 - 16:10

Quindi autostrade su, carburanti su...Questo vuol dire che, abreve gisro, ci sarà un rialzo dei prezzi al consumo, nella considerazione che il trasporto di merci, in Italia, è prevalentemente su ruote.

Arnyarny

Mar, 31/12/2019 - 16:27

Ma pinocchio maledetto,non aveva detto che le tasse si abbassavano.

Ritratto di veronika

veronika

Mar, 31/12/2019 - 16:37

La brebemi aumenta? Già non la fa nessuno per via dei costi alti... ma le logiche di mercato valgono solo per noi poveracci?

Ritratto di faman

faman

Mar, 31/12/2019 - 16:48

il salasso quale sarebbe? sul 5% delle autostrade? il solito titolo fuorviante per fare beccare i sempliciotti. vero Calmapiatta e Amyamy

fgerna

Mar, 31/12/2019 - 16:52

Ci riempiono di bugie e prese in giro, sanno solo litigare aumentare tasse e attaccarsi alle poltrone. Mi auguro che il presidente Mattarella prenda atto di questo scempio e rimedi all'errore cha fatto mettendo insieme questo governo

Trinky

Mar, 31/12/2019 - 17:05

faman........vuol dire che la differenza con le vecchie tariffe e quella della benzina me le paga lei, visto che non ci sono aumenti?

oracolodidelfo

Mar, 31/12/2019 - 17:16

Dal Libro dei Proverbi: il Sovrano, con la Giustizia, rende stabile il Paese; ma chi pensa solo a imporre tasse, lo rovina. Quando i Giusti sono numerosi, il popolo si rallegra; ma quando domina l'Empio, il popolo geme. Quando abbondano gli Empi, abbondano le trasgressioni, ma il popolo ne vedrà la ruina. Chi fa società col ladro, odia l'anima sua; egli ode la esecrazione, ma non di nulla.......

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 31/12/2019 - 17:24

@faman - il solito comunista che giustifica sempre le porcherie della sinistra. Avete superato la soglia del masochismo.

no_balls

Mar, 31/12/2019 - 17:30

la notizia e' che per la prima volta non aumentano a pioggia i caselli diversamente da quando governavano gli amici dei concessionari (quei partiti che guai a mettere le mani in tasca ai cittadini) e il giornale titola il contrario.... e i soliti boccaloni si lamentano pure. Ma perche' il mio voto deve contare quanto a quello di questi ? perche' ? Poi quando a certi giornali tolgono il finanziamento pubblico si lamentano di un attacco alla democrazia... alla liberta' di stampa.... ma finiamola una volta per tutti. Al primo titolo che non riporta i fatti in modo esatto si strappa la tessera di giornalista. fine della puntata.

Giorgio5819

Mar, 31/12/2019 - 17:49

Solita solfa...il nord paga, il sud a rimorchio...

altair1956

Mar, 31/12/2019 - 17:50

Ancora aumenti in Lombardia, ci stiamo rompendo le pa..e. Aumenta le tasse nella tua regione di nascita Pdc dello stivale sgangherato. Ricordati che la Lombardia versa allo stato Italiano 55 Miliardi di Euro in tasse ogni anno. In dieci anni sono 550 Miliardi e negli ultimi 40 anni fanno la cifra di 2.200 Miliardi di Euro. Possiamo essere incazzati ?

FD06

Mar, 31/12/2019 - 18:00

Non ci sono aumenti in vista Una buona notizia !!!! No???

cgf

Mar, 31/12/2019 - 18:04

Qualcosa non torna, nei giorni scorsi avevo letto una nota in cui Atlantia aveva chiesto di non ritoccare le tariffe. Giuseppi&C pensano di aver fatto un dispetto? Pensino [non] solo a quanta IVA incassano in meno sulla fetta più grande…

lawless

Mar, 31/12/2019 - 18:26

sarebbe opportuno conoscere quanto incassano questi gestori, solo così potremmo capire se sono ladri o no. Stipendi e pensioni ferme: aumenti fermi. Il governo bleffa e dice bugie, ho letto NO AUMENTI mentre da questo articolo evinco il contrario, come sempre cittadini di serie A e cittadini di serie B. Conte ha imparato in fretta e il popolo bue applaude!

peter46

Mar, 31/12/2019 - 18:41

alytair1956...non puoi/potete per niente:vi hanno fregato 2200 miliardi di euro in 40 anni?E quando gli avete f 2.200.000 miliardi di lire e passa x infrastrutturarvi ti sei lagnato x coloro che non hanno mai preso un briciolo?Le tasse te le aumentano,speriamo,perchè da ......iù non sei entrato nella sezione del tuo partito di rifermento per non fargli deliberare ste ciofeghe di autostrade(pedemontane venete e lombarde),che infatti nessuno vuol percorrere,mentre i costruttori amici ed amici degli amici pretendono di essere saldati.

anna.53

Mar, 31/12/2019 - 18:50

In nessun paese UE costano così tanto i pedaggi. Vergogna, non sanno più dove prenderli e intanto la manutenzione è ai minimi. Bugiardi, incisoscienti andatevene ma venga gente che non faccia i fatti suoi, astenersi perdigiorno al governo, please

fft

Mar, 31/12/2019 - 18:54

No_balls l aumento e di 0,125% a fronte del blocco totale degli aumenti di ben oltre e si grida al salasso. Ma che glielo diciamo a fa?

maurizio-macold

Mar, 31/12/2019 - 19:02

Titolo fuorviante e disonesto intellettualmente. E purtroppo capita sempre piu' spesso a questo quotidiano. Spero che l'anno prossimo porti consiglio.

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 31/12/2019 - 19:15

Se nei tunnel ci sono franamenti ed i ponti sono quasi tutti pericolanti e per 50 anni lo stato ha pensato solamente ad aumentare il proprio stipendio e a dare concessioni ai Benetthon e consoci, che ora sono MULTIMILIARDARI, """PERCHÈ SI DEVE PAGARE IL PEDAGGIO, VIAGGIANDO IN AUTOSTRADE INSICURE"""??? DENUDIAMO LE SOCIETÀ ED I LORO DIRIGENTI DI TUTTI I LORO BENI E CON I LORO COMPLICI DELLA DEMOCRAZIA ALL`ITALIANA, COMPRESO Napolitano, LI INTERNIAMO VELLE ISOLE EOLIE SORVEGLIATI A VISTA DAI MILITANTI DELLA LEGA!!!, LI METTIAMO TUTTI IN GALERA O COME HANNO FATTO CON I MAFIOSI

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 31/12/2019 - 19:20

Se nei tunnel ci sono franamenti ed i ponti sono quasi tutti pericolanti e per 50 anni lo stato ha pensato solamente ad aumentare il proprio stipendio e a dare concessioni ai Benetthon e consoci, che ora sono MULTIMILIARDARI, """PERCHÈ SI DEVE PAGARE IL PEDAGGIO, VIAGGIANDO IN AUTOSTRADE INSICURE"""??? DENUDIAMO LE SOCIETÀ ED I LORO DIRIGENTI DI TUTTI I LORO BENI E CON I LORO COMPLICI DELLA DEMOCRAZIA ALL`ITALIANA, COMPRESO Napolitano, LI METTIAMO TUTTI IN GALERA O COME HANNO FATTO CON I MAFIOSI, LI INTERNIAMO NELLE ISOLE EOLIE SORVEGLIATI A VISTA DAI MILITANTI DELLA LEGA!!!

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mar, 31/12/2019 - 19:22

A quando le autostrade senza caselli? Si paga una cifra come in Svizzera e così questi sciacalli la smettono di lucrare sulle quattro ruote.

TIRATARDI

Mar, 31/12/2019 - 20:38

faram probabilmente lei abita in sardegna e il problema non lo percepisce..beato lei.

Ernestinho

Mar, 31/12/2019 - 20:58

Aumenti, sempre aumenti, fortissimamente aumenti!

Ernestinho

Mar, 31/12/2019 - 21:01

X "Giorgio5819" Guarda che io, al Sud, per 6 Km. di autostrada, pago €. 2,10!

claudioarmc

Mer, 01/01/2020 - 00:58

Gli aumenti solo al nord gli altri come sempre a sbafo

ST6

Mer, 01/01/2020 - 06:48

Questo articolo è un inno al suo tipico lettore, e recita molto pico velatamdnte fra le righe: "SCEMO! SCEMO! SCEMO! SCEMO!". E il lettore applaude.

Ernestinho

Mer, 01/01/2020 - 09:01

Evidentemente questi per il Governo non sono aumenti!

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mer, 01/01/2020 - 09:25

avanti pure..aumenti solo alle autostrade del nord!! e gia',visto che quelle del sud sono escluse dal pedaggio!!

peter46

Mer, 01/01/2020 - 11:28

anticalcio...con.cesso che son solo 4 ciofeghe di autostrade che nessuno vuol percorrere,v'è piaciuto farvi f dagli amici e dagli amici degli amici dei vs intrallazzatori partiti di riferimento?E pagate allora che di debiti a questa nazione ne avete già procurati abbastanza.Ste autostrade son regionali e bisogna saldare il nuovo vinkulaj dei costruttori dopo quello di banca vicenza del figlio del nord Zonin...e del Mose,anche.

Ritratto di faman

faman

Mer, 01/01/2020 - 11:59

Trinky-Mar, 31/12/2019 - 17:05: per la benzina deve ringraziare le compagnie petrolifere. Per le tariffe autostradali non vedo il salasso starnazzato nel titolo dell'articolo.

Ritratto di faman

faman

Mer, 01/01/2020 - 12:00

Leonida55-Mar, 31/12/2019 - 17:24: niente di nuovo, il solito commento da fascistoide.

Ritratto di faman

faman

Mer, 01/01/2020 - 12:03

articolo scritto apposta per scatenare la canea sul nulla.

oracolodidelfo

Mer, 01/01/2020 - 12:16

ST6 06,48 - illustre, visto che lei è un assiduo commentatore, di conseguenza è anche lettore. Pertanto: perchè si insulta?

morello

Mer, 01/01/2020 - 12:31

A proposito della soc Milano Serravalle ( che gestisce anche le tangenziali di Milano ) ,pur essendo compartecipata dalla Regione Lombardia e dal comune di Milano amministra le autostrade piu' care ed è sempre la piu' pronta ad aumentare le tariffe!Caro Salvini ,si ricorda quando Lei fece i presidi ai caselli delle tangenziali per protestare contro le tariffe esose? Adesso che siete voi a gestirle va tutto bene?

peter46

Mer, 01/01/2020 - 19:21

faman...(12:00)...da .....iù,non da persona seria come i fascist(oid)i. Con l'anno nuovo tu c n c diverso dal solito,segui il mio consiglio. NB:Per il contenuto sull'argomento di cui si parla,fuori dai termini 'provocatori',molto condivisibile,come del resto i miei commenti confermano.NB2:Non sanno neanche di cosa si sta a parlare per l'indiscusso aiuto dell'esca che gli è stata ormai da anni fatta assaporare e che li fa 'abboccare' alla grande.