Crac Banca Etruria, cinque anni ad ex presidente e dg

Giuseppe Fornasari e Luca Bronchi sono stati condannati con rito abbreviato. Rinvio a giudizio per gli altri 26 imputati

Cinque anni per bancarotta fraudolenta all'ex presidente e all'ex direttore generale di Banca Etruria. È questa la sentenza di primo grado emessa con rito abbreviato dal giudice dell'udienza preliminare del Tribunale di Arezzo.

Giuseppe Fornasari, già presidente dell'istituto, e Luca Bronchi, già direttore generale, erano imputati nel processo sul crac della banca aretina. Il giudice dell'udienza preliminare ha emesso sentenza rispetto alle posizioni di Fornasari e Bronchi, ma anche dell'ex vice presidente Alfredo Berni dell'ex membro del cda Rossano Soldini.

I quattro condannati erano gli unici ad aver chiesto il rito abbreviato. Per gli altri 26 indagati, tra ex dirigenti e consiglieri di amministrazione, il gup ha deciso per il rinvio a giudizio con rito ordinario per tutti.

Il giudice ha accolto per Fornasari e Bronchi le richieste dell'accusa. Per Berni è stata disposta una condanna di due anni, sempre per il reato di bancarotta fraudolenta. Soldini invece sconterà un anno per bancarotta semplice.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

FRANGIUS

Gio, 31/01/2019 - 20:17

E IL SIG. BOSCHI ? HA RICEVUTO DA MATTARELLO LA GRAZIA ANTICIPATA?

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Gio, 31/01/2019 - 21:03

Vai col taaangoooo! Ora aspettiamo la galera anche per il Boschi, agricoltore integerrimo!!!

magnum357

Gio, 31/01/2019 - 21:55

Ancora troppo poco !!!!!!

Ritratto di dlux

dlux

Ven, 01/02/2019 - 08:25

E con questo siamo a posto? Non ancora. Voglio vedere in galera anche gli altri alti papaveri dirigenti della Banca, quelli che avevano potere di controllo all'interno ma, anche e soprattutto all'esterno, tipo Banca d'Italia (addirittura presente all'interno dell'Istituto nel momento dell'emissione dei titoli subordinati) e Consob. La Commissione appositamente costituita, che doveva accertare i comportamenti e le responsabilità, presieduta comicamente da Casini, è finita a tarallucci e vino...

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 01/02/2019 - 08:52

la giustizia amica non ha coinvolto la famiglia delle bella guagliona rossa per non fare esplodere il pd che poi è esploso lo stesso: bravi!

Ernestinho

Ven, 01/02/2019 - 08:52

Anni di cosa? Arresti domiciliari?

Ritratto di notarverdosci

notarverdosci

Ven, 01/02/2019 - 09:24

Italia paradiso dei LADRI! 5 anni per bancarotta fraudolenta sono un'offesa insopportabile per 35mila truffati e per tutti gli italiani onesti.

Ernestinho

Ven, 01/02/2019 - 18:28

5 anni per tanti milioni dilapidati e poi vogliono dare 5 anni per false dichiarazioni riguardo il reddio di cittadinanza!