Cremonini porta alle Canarie il meglio del cibo italiano

Acquisita la maggioranza di GrupoComit, società spagnola di distribuzione alimentare professionale

Cremonini porta alle Canarie il meglio del cibo italiano

Il gruppo Cremonini, attraverso la holding Inalca, entra in Spagna. Inalca Food & Beverage, controllata da Inalca Spa, specializzata nella distribuzione internazionale di prodotti alimentari tipici del Made in Italy, ha infatti acquisito il 60% del GrupoComit, il più importante distributore di prodotti alimentari italiani dell’arcipelago delle Canarie.

Comit, presente da 23 anni sul mercato del food service, distribuisce prodotti di eccellenza italiani a oltre 2.500 clienti - ristoranti, hotel e villaggi turistici, supermercati e cash&Cacry - nelle isole di Gran Canaria, Tenerife, Fuerteventura, Lanzarote e La Palma e, attraverso partecipazioni con società locali, produce anche formaggi e mozzarella che distribuisce ai ristoranti dello stesso mercato. Nel 2016 prevede di raggiungere un fatturato consolidato di circa 16 milioni di euro.

Il socio fondatore Carlo Filippo Conterio rimarrà alla guida della società come amministratore delegato assieme al team storico di soci e manager Marco Sala, Claudia Tassetto e Luis Moran, con l’obiettivo di garantire la continuità della gestione e realizzare il piano di sviluppo predisposto con il nuovo azionista per i prossimi anni.

Il gruppo acquisito ha oltre 100 dipendenti, 20 automezzi attrezzati per gestire la catena completa del freddo, 7 piattaforme distributive (3 a Gran Canaria, 2 a Tenerife e una a Lanzarote e Fuerteventura) e distribuisce oltre 800 referenze (vini, salumi, formaggi, acque minerali, pasta, conserve, dolci e biscotti, ecc.) con diverse esclusive di brand di primarie aziende italiane su tutte le isole dell’arcipelago, incluse quelle dove non ha una propria piattaforma e si avvale di agenti locali.

Con questa operazione IF&B ha l’opportunità di svilupparsi velocemente in uno dei più importanti mercati del turismo mondiale. La nuova acquisizione si inserisce nella strategia di sviluppo nelle aree internazionali a maggior vocazione turistica, attraverso la distribuzione del sempre più ricercato food & beverage italiano, focalizzandosi nel segmento medio-alto del canale professionale (hotel, ristoranti, caffè) e garantendo anche alle catene di retail la fornitura regolare delle specialità italiane.

Inalca Food & Beverage, controllata da Inalca Spa, è la società del gruppo Cremonini specializzata nella distribuzione internazionale di prodotti alimentari tipici del Made in Italy. Nata nel 2012, IF&B svolge un ruolo di piattaforma centrale che copre tutta la supply chain della distribuzione. La sua missione è semplificare l’esportazione dei prodotti agro-industriali italiani mettendo in relazione piccoli e medi produttori con importatori e distributori esteri, operando principalmente nel segmento B2B, e puntare all’espansione a livello globale attraverso la presenza diretta tramite acquisizioni di piccoli e medi distributori locali in grado di garantire la copertura della “distribuzione dell’ultimo miglio”. IF&B dispone di un catalogo di oltre 10mila referenze che rappresentano le eccellenze alimentari italiane, e ha filiali negli Stati Uniti, in Australia, Capo Verde, Tailandia, Hong Kong, Cina, Malesia, Messico, Isole Canarie. La controllante Incalca è partecipata a Cdp Equity (gruppo Cassa Depositi e prestiti) con il 28,4%, partecipazione rivolta soprattutto allo sviluppo dell'attività internazionale.

Cremonini, con oltre 10mila dipendenti, e un fatturato complessivo 2015 di 3,4 miliardi di Euro, di cui circa il 35% realizzato all'estero, è uno dei più importanti gruppi alimentari privati in Europa ed opera in tre aree di business: produzione, distribuzione e ristorazione. Il gruppo, fondato nel 1963 da Luigi Cremonini e basato a Castelvetro di Modena, è leader in Italia nella produzione di carni bovine e prodotti trasformati a base di carne (Inalca, Montana, Manzotin, Ibis) e nella commercializzazione e distribuzione al foodservice di prodotti alimentari (Marr). È leader in Italia nei buffet delle stazioni ferroviarie, vanta una presenza rilevante nei principali scali aeroportuali italiani e nella ristorazione autostradale ed è il principale operatore in Europa nella gestione delle attività di ristorazione a bordo treno (Chef Express). È anche presente nella ristorazione commerciale con i ristoranti a marchio Roadhouse.

Commenti