La crisi colpisce Nokia: taglia altri 10mila posti Pronti a vendere Vertu

La concorrenza di Samsung e Apple sta mettendo in ginocchia il colosso finlandese: entro il 2013 saranno tagliati altri 10mila posti di lavoro

La crisi colpisce Nokia: taglia altri 10mila posti Pronti a vendere Vertu

La crisi economica affossa anche la telefonia. Nokia ha annunciato che sta valutando la possibilità di tagliare altri 10mila posti di lavoro entro l'anno prossimo e chiudere alcuni siti di produzione per contenere i costi e risparmiare tre miliardi di euro.

In una nota pubblicata questa mattina il gruppo finlandese delle telecomunicazioni ha confermato la vendita della divisione di telefonini extra-lusso Vertu al private equity svedese Eqt Partners. Non solo. Nokia è anche orientata a chiudere i siti di produzione nella stessa Finlandia, in Germania e in Canada. L’amministratore delegato del gruppo Stephen Elop sta, infatti, ristrutturando l’azienda per fronteggiare la concorrenza agguerrita di Samsung e Apple. Nei mesi scorsi Nokia si è vista strappare dal colosso coreano lo scettro di primo produttore di telefonini al mondo dopo quattordici anni.

Commenti