Fisco, Tria ci riprova: "Per abbassare le tasse dobbiamo alzare Iva"

Il ministro dell'Economia rispolvera la sua ricetta: "Meno tasse dirette, preferire quelle indirette". In altre parole: per abbassare l'Irpef vuole alzare l'Iva

Come abbassare le tasse? Aumentando l'Iva. Giovanni Tria rispolvera la sua "ricetta" per la riforma fiscale e, arrivando alla riunione dell'Eurogruppo, ribadisce la sua soluzione per far quadrare i conti.

"Sono sempre stato convinto di questa idea: credo che l'imposizione fiscale vada riequilibrata riducendo la fiscalità diretta a favore delle imposte indirette, perchè in questo modo si facilita la crescita". Una proposta già lanciata "due mesi prima di diventare ministro" che, sottolinea il ministro dell'Economia, è anche "una vecchia raccomandazione europea": "Si tratta di studi fatti in Ue e all'Ocse", dice parlando dell'aumento Iva, "L'imposizione indiretta grava su tutti i beni consumati, mentre quella diretta pesa sui salari, sul salario reale ed entra nei costi di produzione, soltanto all'interno del Paese".

Ma Tria ha parlato anche delle altre opzioni sul tavolo. In sulla flat tax: "Ne parliamo da un anno. Stiamo elaborando tutte le possibili alternative e stimando quello che si può fare". Lo dice il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, arrivando alla riunione dell'Eurogruppo. Ai giornalisti che chiedevano quale fosse la linea del governo, se quella di seguire la strada di una riduzione delle aliquote oppure di arrivare a una flat tax, Tria ha risposto: "mi pare che stiamo parlando della stessa cosa, ognuno la chiama come vuole...".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

agosvac

Lun, 08/07/2019 - 17:43

Possibile che Mattarella abbia voluto questo Tria che di economia non ne capisce niente??? Alzare l'IVA in periodo di crisi significherebbe ammazzare i consumi e solo un incompetente lo può solo pensare.Un incompetente oppure un amico dell'UE tedesca e nemico dell'Italia. Ma non c'era di meglio sul mercato??? Dimenticavo, era stato proposto Savona ma Matterella ha imposto Tria!!!!!

WSINGSING

Lun, 08/07/2019 - 18:07

Diceva un vecchio burocrate: "state attenti quando lo Stato vi dà cento, perché ve ne toglierà centodieci"

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Lun, 08/07/2019 - 18:26

Geniale l'economia dei vasi comunicanti... peccato che gli Italiani non ci cadano, però ci cadono i babbei...

onurb

Lun, 08/07/2019 - 18:49

In sostanza Tria dice che per abbassare le tasse da una parte le dobbiamo alzare dall'altra. Qui ci stanno pigliando per fessi. Sarebbe ora che il governo smettesse di fare campagna elettorale e incominciasse a governare.

necken

Lun, 08/07/2019 - 19:01

credo che Tria stia sando un linguaggio indiretto per far capire quanto ai buoni intenditori quanto sia tecnicamente difficile fare quadrare i conti e contemporaneamente abbassare le tasse e rispettare i vincoli europei. Nessuno ha la bacchetta magica ...creduloni a parte

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 08/07/2019 - 19:33

Ma questo è fuori di testa! Basta! Chiudiamo una volta per tutte questo insano governo!

Duka

Mar, 09/07/2019 - 07:22

Cioè PER DARE occorre TOGLIERE ovvero escono da una tasca se ne perdono un bel po' strada facendo e quel che rimane li mettiamo nell'altra tasca, forse.

Nick2

Mar, 09/07/2019 - 07:51

L'aumento dell'IVA farebbe crollate i consensi, quindi, i Nostri, coadiuvati dall'informazione a loro prona, hanno pensato di addossare la colpa a Tria. Finché ci sono i poveri ingenui che vi credono...

Ritratto di navajo

navajo

Mar, 09/07/2019 - 08:14

Tria è come i soloni del riscaldamento globale. Fa più freddo, perché fa più caldo. Lui invece aumenta una tassa, l'Iva, per abbassare le tasse.

Duka

Mar, 09/07/2019 - 08:28

@agosvac- Sarà così fino a quando non si toglierà di mezzo la presidenza ( ci costa il doppio di Buckingham Palace) e sarà il capo del governo, eletto direttamente dal popolo, a rappresentare la nazione. Almeno fino a quando sarà Nazione e non Governatorato.

cgf

Mar, 09/07/2019 - 08:32

pensandoci bene non avrebbe tutti i torti, anzi. Funziona già così anche negli USA, le tasse le paga chi consuma, non anche chi è formica e risparmia. Bisognerebbe cambiare mentalità, qui se giri con una Lambo sei uno che ha rubato e sta rubando, negli USA sei un buon contribuente visto che le tasse sulla Lambo le paghi quando la compri. Ripeto ci vuole anche il cambio mentalità, non emetti lo scontrino e/o non versi tasse/contributi/mutui/finanziamenti, ti chiudono loro l'attività e mettono tutto all'asta.

Marguerite

Mar, 09/07/2019 - 08:54

L’IVA si deve mettere a 27% come dall’amico Orban in Ungheria!!!

rokko

Mer, 10/07/2019 - 00:26

Secondo me è più probabile che NON si riducano le imposte dirette ed in parallelo si AUMENTINO le imposte indirette. Al netto della campagna elettorale permanente in atto, ovviamente.