Impregilo va in Qatar: appalto da 1,7 miliardi

Impregilo va in Qatar: appalto da 1,7 miliardi

Impregilo, leader con una quota del 41,25% di un'associazione di imprese, si è aggiudicato la gara promossa dalla Qatar Railways Company per la progettazione e realizzazione di una linea della metro di Doha. La «Red Line North» si svilupperà per circa 13 km con la costruzione di 7 stazioni sotterranee. Il progetto, spiega una nota, prevede lo scavo di due tunnel paralleli, uno per senso di marcia, di circa 11,6 chilometri di lunghezza e 6,17 metri di diametro interno. Il nuovo progetto, insieme ad altre 3 linee metropolitane, si inserisce nel sistema di mobilità infrastrutturale promosso dal Qatar nell'ambito del Piano Nazionale di Sviluppo per il 2030, che prevede importanti investimenti per assicurare una crescita economica sostenibile nel tempo all'interno del paese e all'estero. In Italia, recentemente l'Emiro Khalifa Al-Thani si è incontrato con il governo italiano per lo sviluppo dei rapporti tra i due Paesi.
Il valore totale del contratto ammonta a circa 8,4 miliardi di Qatari Rial, pari a 1,7 miliardi di euro, di cui 630 milioni di euro relativi alla progettazione e opere civili e 1,1 miliardi di euro relativi a somme a disposizione («provisional sums»)a opere propedeutiche, impianti elettromeccanici e opere architettoniche delle stazioni.
Impregilo ha archiviato nei giorni scorsi il primo trimestre 2013 con un utile netto di 69 milioni rispetto ai 24,2 dello stesso periodo del 2012. A livello consolidato, i risultati del general contractor, guidato dall'ad Pietro Salini, indicano ricavi per 518,7 milioni ed un risultato operativo di 24 milioni. La posizione finanziaria netta al 31 marzo 2013 è pari a 736,1 milioni dai 566,7 milioni al 31 dicembre 2012.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento