Made expo 2021, focus sulla riqualificazione delle aree urbane

La biennale dedicata il mondo della progettazione, dell’edilizia, delle costruzioni e delle finiture si terrà in Fiera Milano dal 17 al 20 marzo 2021 e avrà un veste rinnovata. Cinque le sezioni con prodotti, soluzioni e tecnologie innovative. Workshop, laboratori, formazione e approfondimento per un settore che vale l'8% del Pil italiano

Tutto il mondo della progettazione, dell’edilizia, delle costruzioni e delle finiture a Made expo, la manifestazione che si terrà nel polo espositivo di Fiera Milano a Rho dal 17 al 20 marzo 2021 e sarà un importante evento di riferimento per tutto il settore, “finestra globale” per un settore economico fondamentale per la crescita del Paese. Edizione organizzata per la prima volta direttamente da Fiera Milano, attraverso la società Made Eventi Srl, di proprietà di Fiera Milano (60%) e di Federlegno Arredo Eventi (40%).

Il settore delle costruzioni pesa l’8% del Pil (fonte, rapporto Ance 2020) e con la sua grande e complessa filiera collegata a quasi il 90% dei settori economici, genera il più elevato effetto propulsivo sull'economia fra tutti i comparti produttivi. E nonostante l’attuale scenario economico sia segnato da luci e ombre, l’Associazione nazionale costruttori edili stima per il 2020 un aumento dell'1,7% degli investimenti in costruzione. Scenario che vede i grandi sviluppatori immobiliari internazionali interessati, in particolare, alla riqualificazione di nuove aree urbane. Prospettiva e opportunità che per gli attori della building community pone il tema di intercettare i trend tecnologici, sociali, ambientali e normativi che spingono gli agglomerati urbani e il tessuto industriale ad adeguarsi alle nuove esigenze della collettività.

Trasformazioni in atto e future legate alla qualità dell’ambiente, alla sostenibilità, all’energia che saranno il filo conduttore di Made expo 2021 attraverso un percorso in cui formazione e approfondimento affiancheranno prodotti, workshop, spazi business to business, laboratori con nuove opportunità per imprese, progettisti, visitatori professionali.
Così la manifestazione biennale che nel 2019 ha registrato 90mila presenze e 900 espositori, avrà una veste rinnovata con cinque sezioni dedicate a progettazione, realizzazione, ristrutturazione, riqualificazione, manutenzione. Incontro e confronto tra sfide tecniche e soluzioni innovative, domanda e offerta.

Le soluzioni hardware e software saranno presentate a Made Bim & Tech mentre le soluzioni costruttive tradizionali e innovative, per raggiungere le migliori performance in ogni tipologia realizzativa, saranno il focus di Made Project & Building che presenterà anche gli strumenti per la survey e la gestione del territorio oltre all’adeguamento infrastrutturale.
Made Comfort Living accoglierà i materiali più performanti per costruire e riqualificare con l’obiettivo di migliorare la qualità dell’abitare, affiancando tecnologia e decorazione. A Made Windows & Doors sarà il protagonista il design che interpreta la migliore tecnologia per il comfort e la sicurezza. Infine Made Building Envelope & Outdoor offrirà ai visitatori una visione completa dei sistemi di facciata trasparenti e opachi, sul vetro, sul mondo dell'outdoor e delle schermature solari.

Tutte le informazioni su www.madeexpo.it