Mes, la gaffe di Marattin: "Le condizionalità? Una bufala". Ma il trattato parla chiaro

Il vicecapogruppo alla Camera di Italia Viva scivola sul Mes sostenendo che le "rigorose condizionalità" del Fondo salva-Stati non sarebbero altro che una "bufala"

È possibile attivare il Meccanismo di stabilità europea (Mes) in formato “light”, cioè senza condizionalità e senza il rischio di far scattare l'intervento della Troika? La discussione è in corso proprio in questi giorni a Bruxelles.

Ci sono diversi Paesi, fra cui l'Italia, che spingono per utilizzare il Fondo salva-Stati come un ulteriore strumento a sostegno delle economie dei membri Ue, vessati dalla piaga del nuovo coronavirus. Si tratterebbe, in altre parole, di liberare la potenza di fuoco dei 410 miliardi del Mes. Il problema è che non c'è un accordo sul come effettuare questa mossa. Il fronte dei rigoristi, guidato da Germania e Olanda, non ha alcuna intenzione di garantire l'accesso al Mes senza condizionalità.

Insomma, sono giorni febbrili negli uffici di Bruxelles. Giorni in cui molto probabilmente si decideranno le sorti dell'Unione europea. In tutto questo, in Italia, si è creata una polemica interna proprio sul Mes. Uno degli ultimi scontri dialettici ha chiamato in causa Luigi Marattin che, nel corso di un dibattito sul canale Youtube Libertàdipensiero, ha preso più di un granchio proprio in merito al Fondo salva-Stati.

Il vicecapogruppo alla Camera di Italia Viva, sottolinea il quotidiano La Verità, ritiene che le “rigorose condizionalità” del Mes non sarebbero altro che una “bufala”. “Quando si cita il comma 3 dell' articolo 136, quando andate a vedere ha solo due commi”, spiega Marattin. A quel punto gli viene fatto notare che il Trattato sul funzionamento dell' Unione europea, a cui il politico fa riferimento, ha in realtà tre commi.

Marattin e le condizionalità del Mes

Ed è proprio il terzo comma dimenticato da Marattin ad assumere un'importanza rilevante, visto che cita espressamente le condizionalità negata dall'esponente di Iv. “Gli Stati membri la cui moneta è l'euro – si legge - possono istituire un meccanismo di stabilità da attivare ove indispensabile per salvaguardare la stabilità della zona euro nel suo insieme. La concessione di qualsiasi assistenza finanziaria necessaria nell'ambito del meccanismo sarà soggetta a una rigorosa condizionalità”.

Da dove nasce l'errore di Marattin? È probabile che il deputato renziano si sia confuso prendendo come riferimento la vecchia versione del Trattato sul funzionamento dell'Ue, quella precedente al 25 marzo 2011. Dopo questo anno spartiacque, infatti, fu modificato il trattato al fine di creare il Mes. Leggendo il preambolo del testo del regolamento 407/2010, punto 7, si scopre che “in caso di attivazione del meccanismo occorre imporre condizioni forti di politica economica al fine di preservare la sostenibilità delle finanze pubbliche dello Stato membro beneficiario e di ripristinarne la capacità di finanziarsi sui mercati finanziari”.

È dunque evidente: il Mes nasce con le condizionalità. Marattin, alle strette, cerca di rimediare alla mezza gaffe: “Voi parlate della riforma del Mes, o del Mes vero, quello attualmente in vigore?”. Il deputato riparte subito alla carica, aggravando ulteriormente la sua posizione: “Ma la bufala dove sta? Sta nel fatto che quando tu accedi a quel programma, la rigorosa condizionalità non è scritta nel trattato, posso chiamare "rigoroso" qualsiasi cosa, chiaro? La gente è convinta che nel Trattato siano scritte le "rigorose condizionalità" che sono quelle che fanno male all' economia, tra cui il rientro del deficit. Questa è una bufala, non è vero! Il trattato originario del Mes non ha mai parlato di queste cose”.

L'unico modo per eliminare la condizionalità del Me è modificare i trattati, prospettiva possibile solo a fronte dell'ok di una maggioranza qualificata del Consiglio europeo (15 Stati membri) o del 65% della popolazione. Le certezze sono due: il tempo non è sufficiente e ogni forma “light” rischia di essere pura utopia.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mar, 07/04/2020 - 11:36

L'unico MES privo di condizioni e' QUELLO CHE NON SI USA. "Tanto per non saper ne' leggere ne' scrivere", avrebbe detto mio nonno.

glasnost

Mar, 07/04/2020 - 11:41

I rischi e le condizioni capestro, non li ha capiti! Lasciatelo perdere. Oppure è in malafede, allora ignoratelo ugualmente.

Jon

Mar, 07/04/2020 - 11:42

Mentecattin..non sa leggere: Il Trattato con la UE VIETA AL SALVASTATI PRESTITI SENZA VINCOLI..Si vergogni..!! L'Unica strada e' stampare MONETA PARALLELA, e si salvi chi puo'..!!

Jon

Mar, 07/04/2020 - 11:50

@MenonoInc...Bravo ..!! cosi potremo dire che non ce l''hanno Mes..!!

Fjr

Mar, 07/04/2020 - 11:52

Quando al governo hai dilettanti allo sbaraglio...../

sullarivadelfiume

Mar, 07/04/2020 - 12:10

Sono anni che tentiamo di districarci tra queste bufale cercando di trovare la chiave interpretativa giusta per azzeccarla in pieno. Qual è questa chiave: il tipo di informazione? Il canale da cui proviene? Il parere dela Gruber o di Travaglio? Quante volte viene nominato Soros? Ora finalmente abbiamo capito. Qualunque informazione chiamata 'bufala' potrebbe essere una bufala; se uno di sinistra dice che è una bufala non c'è più dubbio ragionevole: è sicuramente la verità.

glasnost

Mar, 07/04/2020 - 12:24

Liberiamoci da questa schiavitù,(whatever it takes), prima che ci riducano come la Grecia!

glasnost

Mar, 07/04/2020 - 12:36

Un altro arruolato da Renzi insieme alla Bellanova (quella dei migranti nei campi a raccogliere il cotone)

claudioarmc

Mar, 07/04/2020 - 12:44

Buffoncello per tutte le stagioni

GINO_59

Mar, 07/04/2020 - 12:46

Che fa? Il parrucchiere? Meglio che parli di meches e non mes.

umbe65it

Mar, 07/04/2020 - 12:47

L'incapacità di piddini ed ex piddini di valutare la soglia oltre la quale si viene catalogati come ridicoli cialtroni è assoluta.

Ritratto di venanziolupo

venanziolupo

Mar, 07/04/2020 - 13:05

umbe65it con un capo come il loro questo risulta anche abbastanza sveglio ...

Unoamareggiato

Mar, 07/04/2020 - 14:09

Non c'é da meravigliarsi. Marattin sembra proprio un analfabeta non essendo capace di leggere. In caso contrario la cosa dovrebbe impensierire perché si dimostra in malafede. Povera Italia

glasnost

Mar, 07/04/2020 - 14:17

Mi chiedo e vi chiedo: ma siamo proprio sicuri che la troika sia peggiore di PD+M5S? Io ho i miei dubbi.