Pagamenti pensioni: il calendario completo del 2020

La circolare dell'Inps mostra i giorni in cui verranno accreditate le pensioni per l'anno 2020. A gennaio un giorno di ritardo

Non solo scadenze. L'Inps, infatti, ha reso note anche tutte le date relative all'accredito delle pensioni. Così, ora, sul calendario non compariranno più solamente i segni delle scadenze entro cui fare i pagamenti, ma anche i giorni in cui si ricevono i soldi.

L'ente previdenziale ha comunicato tutte le date da tenere a mente nella circolare numero 147 dell'11 dicembre 2019, pubblicata da Scadenzefiscali.it. Così, i pensionati possono prendere nota dei giorni in cui riceveranno il denaro dallo Stato. Nel documento, oltre ai giorni in cui si ricevono le pensioni, sono contenute tutte le regole per il 2020, dalla rivalutazione delle pensioni, alle prestazioni assistenziali, senza dimenticare la gestione fiscale alla periodicità del pagamento.

Anche quest'anno, il calendario segue le regole degli anni precedenti: il pagamento verrà effettuato il primo giorno del mese. Nel caso in cui, il primo del mese cada in un giorno festivo o in un giorno in cui le banche sono chiuse, il pagamento verrà effettuato alla prima data possibile. Funzionerà in questo modo per tutti i mesi del 2020, fatta eccezione per gennaio, in cui il pagamento avverrà con un giorno di ritardo, come già accaduto in precedenza: i pensionati, infatti, riceveranno i soldi a partire dal giorno 3, "secondo giorno lavorativo bancabile". La regola del 3 gennaio sarà valida sia "per i titolari di conto corrente Bancoposta", che "per i titolari di libretto/Inps card".

L'accredito delle pensioni, come quello di assegni, indennità di accompagnamento degli invalidi civili e rendite vitalizie dell’INAIL, sono accreditati con un pagamento unico. In genere, i pensionati che usano i servizi degli Istituti di credito dovranno aspettare qualche giorno in più rispetto a coloro che si affidano a Poste italiane: quando il primo del mese cade di sabato, infatti, dovranno aspettare fino al lunedì successivo per ricevere il pagamento, dato che nel weekend le banche sono chiuse. I clienti di Poste italiane, che sono aperte anche il sabato, invece, riceveranno subito la pensone.

Ecco tutte le date da segnare sul calendario per l'accredito delle pensioni:

Commenti
Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 28/12/2019 - 12:02

Gennaio venerdì 3. Tanto i saldi sono il 4. Ma 2 euro stracciate, riescono a tenerle in tasca Ma lo ha consigliato il medico che bisogna acquistare per forza nei saldi? Se la moda è quella di vestirsi da straccioni con gli strappi ai pantaloni, basta ed avanzano per 10 anni. Sembra che siano tutti affamati di soldi. E va bene qualche giorno in più non fa differenza.

DRAGONI

Sab, 28/12/2019 - 12:11

CON RELATIVO LUCRO PRO INPS!!

stefi84

Sab, 28/12/2019 - 13:26

E perchè mai non pagare il 2 gennaio (giorno lavorativo)?

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 28/12/2019 - 15:58

Perche NO ce sono li SORDI stefi13e26. Saludos.

bernardo47

Sab, 28/12/2019 - 17:07

boeri a inps lo mise renzi...se non erro. e non erro!

Rebel54

Sab, 28/12/2019 - 17:20

Ridicoli, in un mondo digitalizzato dove di muovono miliardi di euro in una frazione di secondo, bisogna aspettare che sia un giorno lavorativo per i pagamenti, come ci fosse l'impiegatino che uno alla volta compila gli assegni. Ma vergognatevi!!!!

scorpione2

Sab, 28/12/2019 - 17:43

siete ridicoli, non sapete dove attaccarvi, pagamento il 3 gennaiovaluta con valuta 1 gennaio. patetici

trasparente

Sab, 28/12/2019 - 17:46

Una volta i soldi me li gestivo io e sapevo anche quanti ne avevo, adesso me lo gestiscono i ladri legalizzati, devo pagare ad ogni prelievo di banca per avere i MIEI SOLDI e in più non so quanti me ne restano, perché c'è sempre qualche spesa a sorpresa.

scorpione2

Sab, 28/12/2019 - 17:46

uno come hernando tre cafe' gli tirerei via la pensione italiana e fai il barbone sulle ande o sei uno di quelli come ti definisci un benestante con potenti macchine.

Poldone

Sab, 28/12/2019 - 19:54

do-ut-des sei grande e profondo anche se penso che piu' che grande sei profondo, bravo vaglelo a spiegare tu ai milioni di pensionati che il 20 del mese hanno finito tutti i soldi che infondo uno o due giorni in piu' non fa' differenza.

bernardo47

Sab, 28/12/2019 - 23:02

prima di boeri messo a inps da renzi i pensionati pubblici incassavano il giorno prima e non due giorni dopo la eventuale festivita'! idem, i privati. Grazie boeri e grazie renzi! Alle urne, ricorderanno anche i pensionati!

MARCO 34

Lun, 30/12/2019 - 10:39

scorpione 2- 17.43- Il patetico è lei! La valuta è 3/1 e non l'1/1 come detto da lei. Ho potuto constatarlo controllando il mio cedolino di pensione INPS. Si aggiorni!