Pier Silvio Berlusconi: "Per Mediobanca lascio il cda della Fininvest"

Pier Silvio Berlusconi ha confermato le dimissioni dal cda di Fininvest per subentrare alla sorella Marina nel board di Mediobanca

Pier Silvio Berlusconi:  "Per Mediobanca lascio il cda della Fininvest"

Pier Silvio Berlusconi ha confermato le dimissioni dal cda di Fininvest per subentrare alla sorella Marina nel board di Mediobanca. si prepara a lasciare il cda di Fininvest per occupare una poltrona nel consiglio di amministrazione di Mediobanca. «Non so se i documenti sono stati fatti, ma è così», ha confermato il vicepresidente di Mediaset ieri a margine della presentazione della versione per iPad di Premium Play. Berlusconi ha confermato come l’istituto di Piazzetta Cuccia sia «una partecipazione importante per Fininvest» e per questo motivo ha condiviso le dichiarazioni di Marina Berlusconi circa l’articolo 36 del decreto salva-Italia che istituisce il divieto di interlocking e che impedisce la compresenza in Mediobanca e in Fininvest in quanto quest’ultima controlla la «concorrente» Mediolanum. «Mi sembra una regola abbastanza inutile. Chi ha investito ha l’interesse e direi il dovere a tutelare il proprio investimento. Non è la poltrona in Consiglio che conta, ma l’investimento», ha chiosato.
Per quanto riguarda la raccolta pubblicitaria di Mediaset, Berlusconi ha precisato che «le cose stanno andando in linea con gli ultimi mesi: non ci sono veri segnali di ripresa, ma non stiamo andando peggio». Il vicepresidente è tuttavia ottimista su uno sviluppo positivo del mercato nella seconda parte del 2012. Il contesto macroeconomico rende più difficile anche il business della pay per view di Mediaset Premium. «Il mercato pay in generale non crescerà - ha concluso Berlusconi - anzi è probabile che per la prima volta ci sia una contrazione». Il gruppo di Cologno Monzese «in questa circostanza sta facendo di tutto per difendere le posizioni e stiamo leggermente guadagnando quote di mercato». Per questo motivo Berlusconi ha ribadito gli obiettivi di Mediaset: «Risparmiare 250 milioni in 3 anni, risparmi programmati al di là della crisi».

Commenti