Avete preso l'auto in leasing? Il Fisco si scatena: ecco come

Non bastavano i controlli sulle abitazioni in affitto, o il tetto al contante. Anche una banale auto in leasing può determinare accertamenti fiscali

Il fisco spia anche la nostra auto. Una comune macchina presa in leasing può essere indice di capacità contributiva. A deciderlo è stata la Corte di Cassazione. Al centro della questione, scrive Italia Oggi, c’è il redditometro, quello strumento nato per scovare chi vive nel lusso con redditi da fame. I magistrati sono intervenuti su una questione sollevata a seguito di un accertamento da parte dell’Agenzia delle entrate di Massa Carrara che, determinando sinteticamente il reddito del contribuente per gli anni dal 2001 al 2005, considerava quale indice di capacità contributiva, il possesso di un’autovettura.

Come dicevamo, il redditometro è uno strumento di accertamento sintetico del reddito che consente al potere pubblico una determinazione del reddito complessivo del contribuente basata sulla capacità di spesa del medesimo. La novità è la seguente: prima della sentenza di cui parliamo, il possesso di una vettura in leasing non appariva significativa ai fini di un accertamento sintetico dei redditi del contribuente. Nei precedenti gradi di giudizio si riteneva, infatti, che il possesso dell’auto non era indice di capacità contributiva perché il cittadino ne aveva solo la disponibilità in quanto bene in leasing. I giudici con una sentenza del 24 luglio scorso hanno capovolto la decisione, annullando con rinvio la decisione del collegio regionale toscano.

Ma non è tutto. In un’altra recente sentenza si è scoperto che il fisco ti insegue anche in camera da letto. Siamo nel campo delle tasse con lo Stato che non perde tempo, non esita un secondo, quando si tratta di andare a mettere sotto la lente i comportamenti, anche privati, degli italiani. In questo caso i giudici hanno decretato che sia giusto l’accertamento tributario se l’affitto pagato dal contribuente è troppo alto rispetto a quanto dichiarato nella dichiarazione dei redditi. Lo ha sancito la Corte di Cassazione che, con l’ordinanza n. 14060 del 7 luglio 2020, ha accolto un ricorso dell’Agenzia delle entrate.

Parlando di questo tema, cioè dei controlli dello Stato sulle nostre tasche, non si può non parlare di lotta al contante. La legge di Bilancio per il 2020 ha abbassato il tetto per i pagamenti. La misura, volta a favorire l’utilizzo del pagamento elettronico, vuol contrastare l’evasione fiscale permettendo il tracciamento delle spese degli italiani da mettere a confronto con le entrate.

Questa prima stretta all’uso dei contanti è partita dal primo luglio, mentre da gennaio 2022 il limite scenderà ulteriormente a quota 999,99 euro. L’obiettivo è incentivare la tracciabilità. Un vero e proprio attacco del governo contro i furbetti evasori. Misure che scontentano, allo stesso tempo, molte categorie di lavoratori. Ciò comporterà una riduzione progressiva, anno dopo anno, del denaro circolante. Qualunque cessione di soldi superiore ai 2mila e, poi ai mille euro (nel 2022), dovrà avvenire tramite canali tracciabili, cioè bancomat o carte di debito, assegni bancari e circolari, altri sistemi di pagamento tracciabile come, ad esempio, il bonifico.

Per tutti (compresi i dipendenti) il fisco nel caso di controllo antievasione potrebbe chiedere conto da dove provengono i soldi versati in banca. Un altro profilo a cui fare attenzione è la nuova comunicazione oggettiva sempre in un contesto antiriciclaggio. Banche, Uffici Postali e altri intermediari finanziari sono chiamati a comunicare all’Uif (l’Unità di informazione finanziaria) della Banca d’Italia chi movimenta contanti da 10mila euro a salire al mese (anche attraverso movimenti frazionati da oltre mille euro). Non si tratta di una segnalazione di operazione sospetta, ma servirà comunque ad accendere un faro su eventuali anomalie, soprattutto se ripetuta.

Dall’auto presa in leasing, fino alla casa in affitto, lo Stato ci controlla da vicino. Il problema è chiedersi se questa guerra all’evasione possa comportare limitazioni alle nostre libertà personali. Giorno dopo giorno, come in una trama orwelliana, il grande fratello ci dà la caccia. Senza esclusione di colpi. E non è una buona notizia.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

cir

Mer, 05/08/2020 - 10:25

finalmente una cosa ben fatta. troppi imprenditori e partite IVA comperano una due macchine, tre per la moglie , il figlio ma intestate alla azienda dove l'iva viene immediatamente elusa , poi il leasing completamente scaricato come spesa viva nell' arco di 4 anni, e rivendute a prezzo piu' alto di quanto pagate , della serie.. vendesi auto aziendale...

vinvince

Mer, 05/08/2020 - 14:28

Arrivati ad un certo punto, bisognerà trovare il coraggio di dire adesso basta a questo fisco, a questa magistratura , a questo stato di emergenza che c’è anche se non c’è a questa invasione e sopratutto a questo governo di cui non ne possiamo più !!!

cgf

Mer, 05/08/2020 - 14:32

anche chiedere i soldi alla banca è capacità contributiva? Forse avere un c/c, chi acquista in leasing VISTO CHE NEGLI ULTIMI DECENNI NON SI SCARICA PIÙ NULLA, lo fa per non avere pensieri, usa l'auto per lavoro e non si deve preoccupare di montare pneumatici invernali/estivi, che è ora di fare il tagliando, se rimane a piedi c'è chi gli risolve il problema perché l'auto è un mezzo di lavoro, forse un po' meno per quei leasing di Enti statali/locali visto cosa producono. Anche chi paga l'assistenza software o hardware o l'abbonamento a Netflix/AmazonPrime presto verrà dichiarato un potenziale buon contribuente. Posso disdire l'abbonamento RAI?

traianus2

Mer, 05/08/2020 - 14:36

cir: anche tu, come questo Governo sei contro imprenditori e partite IVA? Tieni presente che se sei impiegato pubblico il tuo stipendio te lo pagano loro e se chiudono addio stipendio e pensioni.

paolo b

Mer, 05/08/2020 - 14:55

un conoscente prende circa 1000 euro di pensione ne paga, purtroppo per lui, 480 per l'affitto.....ovviamente è un pericoloso evasore che può permettersi di pagare in un affitto il 48% del proprio reddito DICHIARATO....ma questi giudici, in particolare quelli della cassazione che prendono centinaia di migliaia di euro di stipendio ed ovviamente girano...loro, moglie, figli e spesso pure il cane con auto blu autista e spesso scorta gentilmente offerta dai cittadini, un po' di VERGOGNA non la provano mai ?? !!!!!!!!

Klotz1960

Mer, 05/08/2020 - 15:08

E allora? Se uno denuncia 18000 Euro all' anno, come molti ristoratori e professionisti, e gira con auto da Euro 70000 in leasing, non dovrebbe contare? Ma smettetela, piantatela una volta per tutte con discorsi da veri buffoni alla Alberto Sordi

polonio210

Mer, 05/08/2020 - 15:16

Non uso mai bancomat,carte di credito,telepass o altri sistemi simili.Non possiedo un cellulare che possa collegarsi ad internet o a qualche altro sito ma un semplicissimo vecchio Brondi con il quale faccio e ricevo esclusivamente telefonate.Le mie spese per il vitto per l'abbigliamento e per i divertimenti le pago sempre per contanti.Ho un c/c sul quale tengo una giacenza minima per pagare le bollette,il resto lo ritiro in contanti,una parte in valute estere varie ed un altra in euro,ogni semestre depositandolo poi in una cassetta di sicurezza.Non possiedo nessun mezzo privato,quando ho bisogno di muovermi chiamo un taxi.Se devo prendere un aereo,dall'Italia vado in Svizzera in treno fino a Zurigo e da lì parto per qualunque destinazione.A Dubai dove risiedo non esistono limitazioni al contante così assurde come quelle varate in Italia.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Mer, 05/08/2020 - 15:33

Ho rottamato la mia auto in Aprile. Non ho più auto. Risparmio bei soldini. Non penso proprio di acquistarne un'altra, almeno per i prossimi 10 mesi.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mer, 05/08/2020 - 15:34

@paolo b Dal suo racconto però non si capisce se il suo conoscente abbia subito un controllo o meno. Dai numeri che ha esposto tenderei ad escluderlo dato che nel caso citato dall'articolo la signora in oggetto ufficialmente pagava l'affitto per una casa di lusso con uno stipendio da segretaria, altro che 48%. Il redditometro è uno strumento finalizzato a evidenziare livelli di spesa incompatibili con le entrate, aveva un buco e l'hanno sanato dato che penso sia evidente a tutti (almeno alla gente perbene) che se uno ha un reddito da operaio non si può permettere il canone di leasing di un Cayenne ...

Enne58

Mer, 05/08/2020 - 15:36

Chi troppo vuole alla fine non avrà nulla

david71

Mer, 05/08/2020 - 15:38

"il redditometro, quello strumento nato per scovare chi vive nel lusso con redditi da fame."....uno scandalo! Roba da stato di polizia tributaria...

Santorredisantarosa

Mer, 05/08/2020 - 15:39

AD ESEMPIO UN CITTADINO HA UNO STIPENDIO, PATENTE, MA NON VUOLE LA MACCHINA, SOLTANTO QUANDO E' NECESSARIO, URGENTE O MOMENTANEO, CON TRANQUILLITA' PRENDE IN LEASING,COME POTREBBE AFFITTARE UNA CAMERA AMMOBILIATA IN ESTATE, VIENE "COLPITO ED AFFONDATO" DALL'ERARIO? I PENSIERI ARRIVANO E NASCONO NEL CERVELLO CERCANDO DI CAPIRE QUESTI GRANDISSIMI SOLONI. SE UNO HA I SOLDI PAGA ANCHE L'IVA, GIUSTO?

ulio1974

Mer, 05/08/2020 - 15:40

polonio210 15:16: tutta questa menata per dirci che abiti a Dubai? E che ce ne frega a noi?? contento tu...sarà un posto incantevole, da mille e una notte, beato te che puoi prelevare 10mila euro in contanti, che ci farai mai, poi lo sai solo tu.

baio57

Mer, 05/08/2020 - 15:50

@ cir Essere un funzionario dell'Agenzia delle Entrate( mi pare l'abbia specificato lei) , implica avere cognizione nel merito,lei sta scrivendo inesattezze in quanto le aziende possono scaricare i costi auto solo al 40% dell'IVA e conseguentemente anche l'ammortamento. Cosa diversa per i rappresentanti di commercio ,l'unica categoria che scarica il 100%. Dovrebbe anche sapere che per "auto aziendali" ,s'intende autovetture intestate alle Concessionarie date in uso ai dipendenti e non auto vendute da ditte o professionisti ,che poi clienti bocaloni credano a rivenditori parolieri è un altro discorso.Poi ,diciamola tutta,oggi le auto acquistate in leasing sono solo una piccolissima percentuale,esistono svariate formule più convenienti,dal noleggio tutto compreso, a finanziamenti agevolati e formule con anticipo,mini rate più riscatto finale rifinanziabile con prezzo garantito in caso di nuovo acquisto.

cgf

Mer, 05/08/2020 - 16:08

Personalmente preferisco le restrizioni al contante che vivere a Dubai, dove vi sono ben altre restrizioni e tutto non solo costa di più, ma è fake. Uno "straniero" poi è nessuno, possono disporre di te come vogliono, attento polonio a non indispettire uno di quelli vestiti in tunica e copricapo bianco. BTW ma le donne locali a Dubai dove sono?

ulio1974

Mer, 05/08/2020 - 16:38

oggi, leggendo i post in questo blog, ho scoperto che la felicità è vivere a dubai e poter prelevare quantità infinite di contanti. con tanti auguri.

flip

Mer, 05/08/2020 - 16:43

allora cosa deve pensare il contribuente quando vede che il dip. statale passa tutto il giorno con la capoccia sul calebdario PER VEDERE DI ABBINATE LE festività infra settimanali con i ngiorni di ferie??????????.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mer, 05/08/2020 - 16:46

Tasse,tasse, tasse, la sinistra sa solo tassare per mantenere i clandestini in alberghi di almeno 3 stelle (altrimenti si ribellano e sfasciano tutto) con colazione, pranzo e cena gratis. Salvini deve riformare il fisco (fiducia ai contribuenti e basta controlli vessatori, tassa al 15%, o al 10% per tutti e i rossi non ci vengano a raccontare che non è "progressiva", chi guadagna di più paga di più), la giustizia (sanificazione delle toghe rosse), e l'informazione (veritiera e patriottica). Solo allora potremo dirci liberi.

roberto5201

Mer, 05/08/2020 - 16:58

@BAIO57, ha fatto proprio bene a specificare al Sig. Cir, quali sono le detraibilita' delle auto is leasing, se non si e' agenti di commercio. ipo personalmenete ne' ho acquistata una a febbraio in quanto costava circa 1.000 e in meno che facendo finanziamento con la concessionaria, non ho fattu noleggio a lungo termine in quanto pagando all'incirca lo stesso, alla fine non ti ritrovi niente in mano. Se avessi avuto i soldi per comperarla direttamente non avrei fatto leasing.

m.m.f

Mer, 05/08/2020 - 17:20

Senza dubbio un paese dal quale stare lontanissimi. Chi resta ha poco da lamentarsi ,o te ne stai o ti trasferisci all'estero. Tutto quì. E sarà sempre peggio anche perchè relativamente alle sentenze della cassazione in materia tributaria più volte è stato richiesto l'intervento delle sezioni unite. Sostanzialmente scavalcano e piegano la costituzione stessa,eliminano il diritto.Come se non esistessero le leggi.

m.m.f

Mer, 05/08/2020 - 17:23

Sarà un paese spopolato sempre di più .Non a caso investimenti esteri non ne arrivano-

cir

Mer, 05/08/2020 - 17:42

roberto5201 e BAIO57 : avete capito solo quello che vi fa comodo . Un conto e' noleggiare una macchina per andare a spasso alla domenica privatamente. un conto e' noleggiare una vettura per lavoro. E li' l' azienda o partita iva scarica tutta la spesa come costo . Il comperare la macchina in leasing viene scarica subito tutta l 'iva , poi il pagamento in leasing rateale appare com spesa da scaricare totalmente , meno la futura vendita che apparira' come guadagno . Ma generalmente hanno km a bizzeffe , e non e' possibile conoscerne l' entita' piche' vengono sempre vendute prima della prima revisione.Poi le macchine aziendali sono quelle macchine che qualsiasi azienda compera per l' espletamento del suo lavoro. quello che dice Baio 57 e' una cavolata , quelle intestate alla concessionaria sono le KM 0.

cir

Mer, 05/08/2020 - 17:45

roberto5201 : Ma non si rende conto che le K0 sono migliaia e migliaia , e lei crede proprio che ci siano cosi tanti dipendenti nelle concessionarie dare una vettura ?? il trucco e il motivo va cercato in alto...sa che ci sono vetture a K0 da 60.mila euro ? Sa quante vettue k.0 vengono dall estero poiche' hanno scavalcato l' IVA?

cir

Mer, 05/08/2020 - 17:53

m.m.f Mer, 05/08/2020 - 17:23 : e sarebbe finalmente una bella cosa che non arrivino investimenti dall' estero .Se si investe 1000 , e' per portarne via 2000 ..( saggio del profitto )dove e' il vantaggio ? il vero investimento e'seminare un chicco di grano che diventera' una spiga!

cgf

Mer, 05/08/2020 - 18:34

l'IVA dei leasing, a meno che non sei un rappresentante, NON LA SI SCARICA TUTTA SUBITO, anzi… ma era già così il secolo scorso!!

lavitaebreve

Mer, 05/08/2020 - 18:50

SIAMO DIVENTATI UN PAESE A LIBERTÀ VIGILATA E LIMITATA. NO LIMITE AL CONTANTE COME IN GERMANIA.

QuasarX

Mer, 05/08/2020 - 18:57

quindi se io, magari facendo sacrifici su altro, decido di comprarmi una macchina decente (non roba italiana insomma) per non ritrovarmi con lo sterzo bloccato ed uscire fuori strada o decido di pagare un affitto piu' alto per non sentirmi la notte le bande di immigrati che fanno a botte sotto la mia finestra il fisco ha anche da ridire su queste MIE SCELTE? ma chi siete? chi vi da questo potere di vita e di morte sulla gente?

Ilsabbatico

Mer, 05/08/2020 - 18:59

cir delle 10:25..... No scusi ma sta dicendo delle cose non corrette, con rispetto ma dico "poche idee e ben confuse". La deducibilità in Italia è al 100% solo se il bene è strumentale per l'attività, per cui un esempio è il classico "fiorino" dei dipendenti Enel.... Per tutti gli altri usi, dipende come è acquistata e quale è l'utilizzo e chi la utilizza....da lì si vede la deducibilità/limite massimo deducibile fiscalmente sia sull'acquisto/leasing/noleggio l.t. Tante per farle un esempio , una impresa che acquista una autovettura fiscalmente può dedurre solo fino a 18075,99euro (per cui se costa 70.000 sono problemi loro) , un agente deduce fino a 25822,24 ecc. ecc. Poi esistono anche tabelle sulla deducibilità dei costi vivi .....ma evitiamo altri esempi.

Massimo Bernieri

Mer, 05/08/2020 - 19:12

Il carabiniere di Piacenza indagato per violenze,aveva una villa con piscina auto di lusso e vita non compatibile con il suo stipendio e non è certo stato smascherato da agenzia entrate.Pertanto tutte queste minacce di controlli...!

cir

Mer, 05/08/2020 - 19:26

Ilsabbatico Mer, 05/08/2020 - 18:59 18/ 26 mila euro sono gia' una bella deduzione . E ci sono gia' macchine piu' che apprezzabili non devi avere per forza una ferrari. Ma che un SUV toyota debba essere dichiarato macchina aziendale ad una PIZZERIA dova vado sovente , compreso una fiat Panda della moglie la cosa mi disturba enormemente . E' ed e incazzato pure , poiche' sta scadendo il Leasing non puo' cambiarlo il SUV ..darebbe nell' occhio in questi periodi al fisco ..

mitmar

Mer, 05/08/2020 - 19:37

Secondo il fisco, nel 1997 era colpa dei 129 miliardi di evasione se lo stato faceva schifo. Dopo 23 anni lo stato ne incassa oltre 500 miliardi in più di allora eppure lo stato fa ancora più schifo. Negli ultimi 10 anni (fonte GdF) lo stato ha "recuperato" cioè incassato ben 160 miliardi di euro dalla fantomatica evasione. Qualcuno in 10 anni ha visto scendere le tasse anche solo di uno zero virgola? No. MAI.

baio57

Gio, 06/08/2020 - 10:52

@ cir Lei continua a scrivere inesattezze ! L'IVA in forma leasing ,non viene scaricata (40%!!!!!!!!!! per normali aziende, 100% in presenza di furgoni o immatricolazioni come autocarrro!!!!) tutta subito ,ma canone per canone nell'arco di ALMENO 4 ANNI, quindi in presenza di un'auto da 40 mila euro , si può detrarre l'esorbitante cifra di circa 800 euro l'anno. l suo amico pizzaiolo con una Panda scarica l'esorbitante cifra di 1200 euro l'anno di IVA ,se invece fa un leasing ,circa 300 euro l'anno.Dai suoi ragionamenti più che funzionario delle entrate ,mi sembra un funzionario di partito di sinistra dalla demagogia spicciola.

electric

Gio, 06/08/2020 - 13:42

Mitmar: io le ho viste salire..