Il tetto per i contanti? ​Vale solo per gli italiani

Le soglie per l'uso dei contanti di fatto vengono ridotte per gli italiani ma per gli stranieri il tetto al cash si estende fino a 15mila euro

Il limite al contante? Vale solo per gli italiani. Di fatto, secondo le norme vigenti, la soglia fissata a 3000 euro per l'uso del denaro riguarda solo i cittadini italiani. Chi invece non risiede sul nostro territorio può usare in contanti fino a 15mila euro. Come sottolinea Italia Oggi, questa differenza di trattamento è emersa con tutta la sua forza nel corso del 16esimo convegno dell'Associazione commercialisti. Il tutto è ovviamente legato anche alle nuove disposizioni sull'uso del cash che di fatto entrano a pieno regime con la nuova legge di Bilancio che prevede un abbassamento della sogli a 2000 euro dall'1 luglio del 2020 per poi arrivare a 1000 euro dal 1° gennaio 2022. L'uso del contante però deve fare i conti con un paradosso. Quello che prevede due soglie differenti per italiani e stranieri. Precisiamo subito che un tetto molto più alto per i non residenti in Italia è previsto al fine di non ledere gli interessi commerciali degli esercenti sul fronte del turismo.

Gli stranieri possono usare il contante fino a 15mila euro a patto che nell'atto di acquisto rilascino una fotocopia del passaporto. Inoltre l'esercente è tenuto a versare entro il primo giorno feriale dall'acquisto il denaro ricevuto su un conto corrente consegnando anche all'operatore finanziario una ricevuta. Ma il procedimento non finisce qui. L'esercente o l'acquirente devono consegnare una comunicazione via telematica all'Agenzia delle Entrate indicando il conto corrente utilizzato per versare il denaro. E su questo fronte c'è anche un altro aspetto da considerare. Se da un lato c'è una continua riduzione del tetto per i contanti per gli italiani (ricordiamo che in poco tempo la soglia passerà da 3000 euro a 1000), dall'altro lato si registra invece un incremento della soglia proprio per chi non è residente sul territorio italiano. Infatti la soglia per l'uso del cash nell'ultima legge di Bilancio è stata estesa da 10mila euro a 15mila euro. Ben 5mila euro in più rispetto alla soglia prevista in precedenza. Il dibattito sul tetto al contante comunque continua ad agitare la maggioranza. Come è noto è stato il governo Renzi a portare la soglia a 3000 euro. Una soglia che però adesso, nell'arco di due anni, scenderà a 1000. E proprio i renziani hanno criticato fortemente la scelta dell'esecutivo di andare a ridurre ancora una volta l'uso dei contanti. Il rischio di fatto è che questo tipo di modifiche possano ridurre la capacità di spesa e colpire i consumi. Il tutto per proseguire sulla strada dei pagamenti elettronici anti-evasione. Ma in passato l'abbassamento del tetto non ha quasi mai prodotto risultati positivi e degni di nota sulla lotta al nero.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Una-mattina-mi-...

Mar, 19/11/2019 - 12:22

COMMISSIONE SEGRE, FA QUALCOSA CONTRO QUESTO RAZZISMO DILAGANTE CONTRO I NATIVI, CHE DIVENTA PERFINO PERSECUZIONE FINANZIARIA

cgf

Mar, 19/11/2019 - 12:30

e per chi ha la doppia cittadinanza?

maurizio-macold

Mar, 19/11/2019 - 13:27

E qual'e' il problema? Gli evasori fiscali siamo noi italiani mica gli stranieri che vengono a farci visita.

agosvac

Mar, 19/11/2019 - 14:06

Se la lotta al contante servisse "realmente" a combattere l'evasione fiscale, sarebbe benvenuta. Ma non serve a niente perché i veri evasori raramente usano il contante. Tra l'altro il contante, ma per piccoli pagamenti, ormai, in Italia, li usano solo quelli che non hanno dimestichezza con carte di credito o di debito. La grande maggioranza degli italiani usa i pagamenti elettronici che evitano di portare contanti in tasca perché pericolosi con tutta questa delinquenza extra comunitaria che c'è in giro.

Ritratto di nando49

nando49

Mar, 19/11/2019 - 14:18

"vessare" : far subire soprusi, umiliazioni, opprimere. Dal vocabolario del politico\burocrate italiano.

il veniero

Mar, 19/11/2019 - 14:33

il limite al contatnte è una sciocchezza per creduloni . Ho 3 carte e le uso...se mi va . La verità è che lo stato dai tempi di Monti deve dare una contropartita alle banche italiane x mantenerle in attivo nonostante la quantità di titoli pubblici quasi tossici che DEVONO comperare . Ma ai boccaloni viene spacciata come guerra santa contro l'evasione , nei confronti della quale serve non dico nulla ma non molto . Mentre è deprimente PER L'ECONOMIA REALE .

Massimo Bernieri

Mar, 19/11/2019 - 14:42

In teoria uno straniero che viene in Italia occasionalmente potrebbe non sapere tutte le leggi.Discorso diverso per chi vive e lavora qui e che ha ancora la cittadinanza di un altro paese.

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Mar, 19/11/2019 - 14:52

@maurizio-macold Dal suo intervento si evincono chiaramente 2 cose: 1) ignora il detto: "Meglio tacere e passare per idiota che aprire bocca e togliere ogni dubbio"; 2) è di sinistra.

ROUTE66

Mar, 19/11/2019 - 16:17

i commercianti correranno tutti a denunciare i contanti presi dagli stranieri. SI COL FISCHIO,FANNO I COMMERCIANTI,MICA I POLITICI

gbgiangi

Mar, 19/11/2019 - 16:29

E che c'e' da stupirsi??? tutto ormai vale solo per noi Italiani, il contante , gli stranieri solo da noi gli stupri senza conseguenze penali, gli abusi sulla nostra privacy da parte dello stato , l'aereo di Renzi costato 10 volte il suo valore , e mezza Italia che ancor oggi fa la buonista , ma di che vi meravigliate!!!!!! L'unica soluzione è fuggire da questo paese fallito per colpa di chi ci governa da anni senza alcun consenso e che invece di fare le cose per il paese pensa solo alle proprie tasche e al potere , VERGOGNATEVI.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 20/11/2019 - 13:14

diciamo per gli italiani che risiedono in Italia io sono italiano e risiedo in Germania sono apposto..Qui in Germania leggndo queste cose possiamo solamente farci due risate.