Trump taglia le tasse negli Usa, Fca investe subito un miliardo

La riforma fiscale di Trump dà i suoi frutti: dopo Wal-Mart, pure Fca investe negli Stati Uniti. E dà un bonus ai dipendenti americani

Trump taglia le tasse negli Usa, Fca investe subito un miliardo

La riforma fiscale voluta da Donald Trump inizia già a dare i suoi frutti. Come aveva già promesso qualche giorno fa, infatti, Sergio Marchionne ha annunciato che Fca investirà "oltre un miliardo di dollari" negli Stati Uniti.

In particolare, la casa automobilistica ha deciso di modernizzare l'impianto di Warren, in Michigan, dove sarà prodotta la nuova generazione del Ram Heavy Duty (ora realizzato in Messico) e dove saranno creati ben 2500 posti di lavoro Inoltre distribuirà un bonus di 2mila dollari ai circa 60mila dipendenti di Fca negli Stati Uniti. "Ciò è stato reso possibile anche grazie all'approvazione della riforma fiscale Usa alla fine dello scorso anno", ha spiegato la società.

"È semplicemente corretto che i nostri dipendenti condividano i risparmi generati dalla riforma fiscale e che noi riconosciamo apertamente il miglioramento che ne deriva per il contesto del business Usa investendo di

conseguenza nella nostra area di mercato", ha sottolineato l'ad Marchionne, "Questo annuncio riflette il nostro continuo impegno e la dedizione dei lavoratori che hanno contribuito al successo di Fca".

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
ilGiornale.it Logo Ricarica