Disoccupazione giovanile, Letta sprona l'Europa: "Dobbiamo fare di più"

Il premier scrive a Van Rompuy: "Accelerare riforme per la crescita o si alimentano i sentimenti antieuropeisti"

Disoccupazione giovanile, Letta sprona l'Europa: "Dobbiamo fare di più"

"Dobbiamo e possiamo fare di più". Con queste parole Enrico Letta sprona l'Ue ad agire contro la disoccupazione giovanile. Una "sfida prioritaria, per l’Italia e per l’Europa", scrive il premier al presidente del consiglio europeo Herman Van Rompuy, sottolineando che sulla questione sono stati fatti "passi avanti importanti", ma "non sufficienti".

E, nonostante le finanze a posto, se l’Ue "non è capace di intervenire per risolvere la disoccupazione, finirà per alimentare sentimenti di frustrazione e risentimento", facendo crescere "movimenti populisti ed antieuropei".

Caricamento...

Commenti

Caricamento...