Fazio al premier: "Venga, 10 domande già pronte" Romani: "Cosa c'entra la fiction della Dandini?"

"Invitare Berlusconi? È doveroso, è il presidente del Consiglio: per il ruolo istituzionale che ricopre, tutte le domande sono legittime e lui è tenuto a rispondere a tutte". Il vice ministro attacca Parla con me

Fazio al premier: "Venga, 10 domande già pronte" 
Romani: "Cosa c'entra la fiction della Dandini?"

Milano - Fazio ci prova. "Invitare Berlusconi? È doveroso, è il presidente del Consiglio: per il ruolo istituzionale che ricopre, tutte le domande sono legittime e lui è tenuto a rispondere a tutte. Comunque, le prime dieci sono già pronte...". Intervistato dal settimanale Oggi, in edicola da domani (anche su www.oggi.it), Fabio Fazio parla del suo programma Che tempo che fa, di nuovo su Raitre dal 3 ottobre e delle polemiche riguardanti la Rete.

"Sono orgoglioso di Raitre"
"Raitre - spiega il conduttore - è una rete abituata a sopportare colpi forti. Il servizio pubblico deve rappresentare tutti, non può esprimere solo la maggioranza politica del momento. Io sono orgoglioso di lavorare in Rai e orgoglioso di questa Raitre che consente autonomia autorale e libertà". Sulla possibilità che Paolo Ruffini venga sostituito, risponde: "Non credo che Ruffini vada via. E sull’arrivo di Mentana mi chiedo perchè". Fazio nega di aver mai subito pressioni e smentisce che Emilio Fede sia stato il suo scopritore. Infine, sulle critiche di Micromega che l’ha definito un domandante senza domande, Fazio risponde: "Sono cose che fanno parte degli schieramenti. Non si può piacere a tutti".

Romani contro la Dandini "Mi risulta che stasera la Dandini mandi in onda tre minuti di recita dai bagni ricostruiti di Palazzo Grazioli, con ragazze non meglio identificate. L’ho appreso dai giornali. Vorrei capire cosa c’entri questo con il servizio pubblico". Così il vice ministro alle Comunicazioni, Paolo Romani, ha risposto a una domanda sul clima di timore che serpeggia a Rai3 e del quale ha parlato ieri Serena Dandini alla vigilia della partenza del suo programma Parla con me. A chi obiettava che quello della Dandini è un programma di satira, Romani ha ribattuto ricordando "la battuta con cui Travaglio concluse il suo intervento alla trasmissione di Luttazzi Satirycon: 'Questo è un paese di m...' E' satira questa?" ha concluso il vice ministro.

Commenti

Grazie per il tuo commento