Alla Fiera di Bologna si apre "Lamiera" promossa da Ucimu

La manifestazione espositiva dedicata al comparto produttore di macchine lavoranti per deformazione, giunta alla quindicesima edizione, aprirà i battenti mercoledì 12 maggio

Mercoledi' 12 maggio 2010, a Bologna, si aprirà "Lamiera", mostra dedicata alle macchine utensili lavoranti con tecnologia a deformazione. Promossa da "Ucimu - Sistemi per produrre",l'Associazione nazionale dei costruttori italiani di macchine utensili, sistemi di robotica e sistemi di automazione, aderente a Confindustria, la mostra si aprirà ufficialmente con il convegno sul tema: "I trend e la domanda di macchine utensili per la deformazione del metallo nei principali nuovi settori ecotecnologici e l'evoluzione dei nuovi materiali». L'evento è in calendario dunque per mercoledì 12 maggio, ore 10.00, nella Sala Sinfonia di Bolognafiere (ingresso Michelino).
Organizzato da "Ucimu - Sistemi per produrre", in collaborazione con Regione Emilia-Romagna e Confindustria Emilia-Romagna, l'incontro, moderato da Gian Maria Gros-Pietro, direttore Dipartimento economia dell'Uuniversità Luiss "Guido Carli" di Roma, vedrà la partecipazione di Giancarlo Losma, presidente "Ucimu", Fabio Alberto Roversi Monaco, presidente BolognaFiere, Vilmo Ferioli, vicepresidente Confindustria Emilia-Romagna e di un rappresentante di Regione Emilia-Romagna.
La produzione ecocompatibile è trend trasversale a tutti i principali settori utilizzatori di macchine utensili lavoranti a deformazione. Il convegno analizzerà i possibili sviluppi nei settori, energia e automotive. L'incontro sarà occasione per presentare, in anteprima, i dati di consuntivo 2009 dell'industria italiana costruttrice di macchine utensili lavoranti per deformazione.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti