Fiumicino: un guasto al carrello dell'aereo atterraggio d'emergenza

Un aereo con 124 passeggeri diretto a Ibizacostretto, venti minuti dopo il decollo dall'aeroporto, a tornare indietro e ad atterrare chiedendo alla torre di controllo la procedura d'emergenza

Fiumicino: un guasto 
al carrello dell'aereo 
atterraggio d'emergenza

Roma - A causa di un guasto tecnico un aereo con 124 passeggeri a bordo diretto a Ibiza è stato costretto, venti minuti dopo il decollo dall'aeroporto di Fiumicino, a tornare indietro e ad atterrare chiedendo alla torre di controllo la procedura d'emergenza, come previsto in questi casi. Il velivolo è atterrato regolarmente sulla pista numero 3 (quella parallela al mare), con i mezzi di soccorso e dei vigili del fuoco schierati a bordo pista pronti a intervenire in caso di necessità, mentre i passeggeri sono scesi normalmente dalle scalette. Secondo quanto si è appreso il comandante del volo battezzato con la sigla "FS 1790", decollato dallo scalo romano intorno alle 09.30, si sarebbe accorto dell'accensione di una spia di emergenza che segnalava un difetto di chiusura di uno dei portelloni del carrello. Così il pilota, per motivi di sicurezza, e ha deciso di rientrare subito a Fiumicino. L'aereo ora si trova in un hangar per le ispezioni tecniche e i passeggeri dovrebbero ripartire più tardi

Commenti

Grazie per il tuo commento