Frattura al braccio per Drogba Niente Sudafrica per l'ivoriano

In un normale contrasto di gioco nel corso di un'amichevole con il Giappone il forte centravanti della Costa d'Avorio si è fatto male al gomito

Sion - E' sempre una notizia triste, per un calciatore, dover restare fermo a causa di un infortunio. Ed è ancor più triste quando si tratta di un campione. Perché a rimetterci, ovviamente, è tutto il calcio. La cattiva sorte ha colpito la stella della Costa d'Avorio, Didier Drogba. Si è fratturato il gomito durante una partita amichevole e, proprio per questo, dovrà saltare i Mondiali in Sudafrica.  

L'infortunio L'attaccante del Chelsea si è infortunato al braccio destro nell’amichevole disputata contro il Giappone a Sion, in Svizzera. "L’attaccante - scrive il sito del quotidiano sportivo L’Equipe - si è immediatamente recato in ospedale per conoscere l’entità dell’infortunio. Dopo gli esami, il giocatore ci ha confermato che non potrà disputare i Mondiali".

Il ct Eriksson è preoccupato "Ovviamente sono preoccupato - dice  Sven-Goran Eriksson -. Drogba è il capitano ed è uno dei migliori giocatori del mondo. Si è trattato di un episodio sfortunato, non è stato uno scontro cattivo o stupido". Tanaka (il giocatore del Giappone che si è scontrato con Drogba, ndr) "non voleva far male a nessuno, il calcio è uno sport di contatto".