Chef, ricette e notizie «serviti» in streaming

Cronaca e cucina, via Live Streaming: è la «ricetta» creata, confezionata e servita nel piatto dalla squadra di chef della comunicazione Giovanna Rosi, Veronica Falco e Massimo Allegretti, in onda da lunedì sul sito www.kistrim.it/diretta. L'iniziativa, assolutamente nuova anche per il mezzo, appunto il collegamento streaming, voluto e utilizzato dai curatori, è stata presentata ieri. E ha subito dimostrato «di che pasta è fatta» la trasmissione: interattività innanzi tutto, all'insegna - come hanno sottolineato il nostro Ferruccio Repetti, la giornalista Lucia Compagnino e il dietologo professor Samir Sukkar, intervenuti in collegamento - della corretta alimentazione e dell'educazione alimentare. E poi tante ricette, inframmezzate alle notizie, in uno scenario in cui si alterneranno in scena e ai fornelli, oltre a Giovanna Rosi, i più noti e bravi ristoratori, a cominciare da Giorgio Bove e Fabrizio Bogo che apriranno il ciclo di incontri in cucina. È tutto questo e molto altro, insomma, «Rosi's Cooking»: appuntamento dalle 9 alle 11, in diretta tutte le mattine, con l'opportunità di fare interagire più strumenti, permettendo così alla comunicazione di utilizzare diversi formati e canali. «In questa tendenza - spiega Giovanna, supportata anche dal consulente informatico Adriano Casissa - internet è il mezzo che meglio si adatta nel gioco dei rinvii, dal classico collegamento telefonico alla vera e propria interazione social». Dunque: twitter, facebook pagina ufficiale Rosi's Cooking, @Rosi's Cooking, telefono 0185799071, mail rosi's cooking@gmail.com. Tradizione e innovazione sono, comunque, gli ingredienti primari che caratterizzano la squadra della trasmissione, con il sostanziale contributo di professionalità e competenza degli chef che intervengono ogni volta in «cucina». La scelta di non andare in onda su un tradizionale canale televisivo - conclude Giovanna Rosi - è «motivata dal fatto che Rosi's Cooking abbatte le barriere spazio-temporali: ogni viewers, non più solo spettatore, ma fruitore di contenuti multimediali diventa soggetto interattivo in tempo reale».

Autore

Commenti

Caricamento...