REGIONE NEL MIRINOLa Finanza sequestra altri bilanci

È quasi diventato un appuntamento quotidiano quello della Guardia di Finanza negli uffici dei partiti politici in Regione. Anche ieri mattina gli uomini delle Fiamme Gialle sono tornati negli uffici del Consiglio regionale della Liguria per prelevare dei documenti relativi ai bilanci 2012 dei gruppi consiliari. Sorprende l'ennesima «visita» a caccia di prove per le ipotesi accusatorie dei pm, visto come nel recente passato siano già stati molti i sopralluoghi. A quanto si apprende però, l'ennesimo intervento si sarebbe reso necessario per acquisire i bilanci che non erano stati acquisiti nella visita avvenuta la scorsa settimana. L'intervento è avvenuto nell'ambito dell'inchiesta della Procura della Repubblica di Genova sull'eventuale uso di soldi pubblici al di fuori del mandato istituzionale. La scorsa settimana, a quanto risulta, i bilanci dei singoli gruppi non erano disponibili al completo perché erano già stati consegnati in copia anche alla Corte dei Conti, che da tempo ha aperto un procedimento analogo. Un doppio filone di indagine che ha portato a una serie di sequestri ripetuti.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento