IN RETEPetizione on line per far vivere l'Archivolto

Il teatro dell'Archivolto lancia una petizione online sul sito firmiamo.it per restare in vita e scongiurare la chiusura a causa dei tagli ai contributi pubblici. «In uno Stato che spende più in armi che in cultura - si legge nella petizione -, ultimo tra i paesi dell'Unione Europea per investimento nel settore culturale, il teatro dell'Archivolto che porta avanti da quasi trent'anni un progetto artistico riconosciuto dalle istituzioni, dal pubblico e dalla critica si trova a dover fronteggiare il rischio chiusura». Forte dei suoi 120 spettacoli prodotti e di essere il punto di riferimento per 170mila spettatori annuali, riconosciuto come teatro stabile privato nel 2004, riceve dal ministero dei beni culturali un contributo inadeguato allo svolgimento della propria attività. Le sovvenzioni pubbliche ricevute dall'Archivolto, si legge sempe nel comunicato, sono diminuite del 53% negli ultimi 3 anni. Il teatro «chiede al ministero un adeguamento del contributo annuale a al Comune di Genova e alla Regione Liguria di adoperarsi affinché il problema possa essere risolto».

Autore

Commenti

Caricamento...