Scienze e Tecnologia

Il Giornale sbarca su Facebook: sulla piazza virtuale con i lettori

Da oggi nuovo spazio di libertà con un punto fermo: il nostro punto di vista originale sempre aperto al confronto. E il Giornale sbarca anche su Twitter

Il Giornale sbarca su Facebook: 
sulla piazza virtuale con i lettori

Il conto alla rovescia scade ora: da oggi il Giornale ha un altro modo di far sentire la propria voce e ascoltare quella dei lettori. Il nostro quotidiano apre la propria pagina su Facebook, la prima piazza virtuale del mondo, con 400 milioni di utenti, circa venti dei quali solo in Italia. Tanto da aver battuto Google in termini di numero di clic.
I cosiddetti «social network» sono ormai un'abitudine quotidiana, si controlla la propria pagina come si beve il caffè e si legge il giornale. È un modo per tenersi in contatto con gli amici ma anche per scambiare opinioni e informazioni.

Su Facebook si segue la vita dei personaggi pubblici più amati. Si creano gruppi di discussione che, nel bene e nel male, diventano notizie. Si costruiscono perfino campagne elettorali di successo, vedi quella di Obama a presidente degli Stati Uniti.

Una realtà nella quale non potevamo mancare, ovviamente attraverso il Giornale.it. Obiettivo: creare un altro strumento per essere vicini ai nostri lettori e a tutti coloro che, senza mediazioni, vogliono conoscere meglio chi siamo e come la pensiamo. Un nuovo spazio di libertà con un punto fermo: avrà il nostro stile, il nostro punto di vista originale ma sempre aperto al confronto. Ai lettori che frequentano Facebook dunque, l’invito ad «aggiungere un amico»: il Giornale. La via più facile è collegarsi al sito del Giornale.it e cliccare sul banner blu con scritto «diventa fan».

Non abbiamo dimenticato nemmeno gli utenti dell'altro grande social network: Il Giornale ora è anche su Twitter, all'indirizzo http://twitter.com/ilgiornale.

Commenti