Il Giornale scende in campo per diventare re del polo Dal 21 al 28 luglio in crociera tra i fiordi coi nostri giornalisti

Si fa presto a dire che è un sport per pochi: in realtà il polo è una delle discipline più antiche del mondo, anche se oggi si traduce in lusso, glamour, esclusività. In mezzo a tutto questo domani ci sarà anche il Giornale, in gara nel Trofeo Helvetia a Milano, appuntamento (anche) mondano nello spirito antico dello sport. Il polo infatti ha una data di nascita incerta, ma di sicuro si sa che nel 522 a.c. approda in India con il Re persiano Dario. Allora la palla utilizzata era fatta di foglie di salice e la stecca era chiamata chaugan.
Successivamente la palla venne fabbricata in legno, prendendo il nome di «pulu», appunto palla. Da questo termine si è giunto poi all'odierno polo. Le cui regole sono semplici: si affrontano due formazioni di quattro giocatori, in sella a cavalli e muniti di stecche di bambù, che si fronteggiano con l'obiettivo di mandare una palla di legno attraverso due pali. Una partita è divisa in tempi detti chukker, la durata e il numero di chukker in una partita è variabile: a seconda dei regolamenti, un chukker dura dai 7 ai 7 minuti e mezzo. Vengono giocati da quattro a otto chukker in una partita. Ogni giocatore al termine di un chukker deve cambiare il cavallo, visto che - preoccupazione prima del polo - in ballo c'è la sicurezza di giocatori e (soprattutto) animali. Così al massimo può essere tenuto lo stesso cavallo per due chukker non consecutivi.
Così eccoci domani al Milano Polo Club. Con il Giornale appunto in campo a battersi per il Trofeo Helvezia, dalle 14.30 in via della Rovere angolo via delle Forze Armate. Quattro le squadre contendersi la seconda edizione del trofeo voluto dal Console svizzero Massimo Baggi, i team Swiss (Fernando Vallmitjana, Console Massimo Baggi, Gonzalo Bernal, Attila Tanzi), Maserati (Davide Dondena, Paolo Santambrogio, Fernando Rivera, Renato Bolongaro), Hublot (Fabio Acampora, Davide Nanni, Sebastian Fernandez, Juan Martin Gersthle) e, come detto, Il Giornale, rappresentato da Mattias Bertola, Giacomo Galantino, Alberto Galantino ed Edoardo Ferrari. Nel corso della giornata sono previsti alcuni eventi come l'esibizione carrozze di eleganza e amazzoni a cavallo, il torneo cavalleresco medievale dell'Associazione «Spada nella Rocca» di Bellinzona e il concorso «cappellini per signore». Insomma una giornata di festa tra uomini e cavalli, e per tutti sarà obbligatorio un dress cose country chic con cappello per le signore. Perché il polo vuol dire anche eleganza.

Il Giornale porta i suoi lettori in crociera tra i fiordi norvegesi dal 21 al 28 luglio sulla Msc Poesia. Ecco le tariffe: cabina interna a 1.345 euro; cabina esterna con balcone a 1.780 euro. Supplemento singola da 390 euro; terzo e quarto letto adulto 990 euro. I ragazzi fino a 18 anni in cabina con 2 adulti pagheranno solo 690 euro. Le tariffe - speciali per i nostri lettori - comprendono già la quota d'iscrizione, le assicurazioni e i voli aerei da Milano e Roma. Inoltre i partecipanti avranno incluso in più le bevande a pranzo e cena oltre al cocktail di benvenuto del Comandante, 2 serate di gala. Posti limitati. Per informazioni e prenotazioni chiamare l'agenzia Passatempo: tel. 035/403530; info@passatempo.it

Commenti