Gp di Spagna, Barrichello beffa Hamilton e vince, Raikkonen finisce terzo

Rubens Barrichello (BrawnGp) ha vinto il gp d'Europa di Formula Uno. Il brasiliano ha preceduto Lewis Hamilton (McLaren-Mercedes) ed il ferrarista Kimi Raikkonen. Per Barrichello è la prima vittoria in stagione: "Dedico la vittoria a Massa"

Gp di Spagna, Barrichello 
beffa Hamilton e vince, 
Raikkonen finisce terzo

Valencia - Rubens Barrichello (BrawnGp) ha vinto il gp d'Europa di Formula Uno. Il brasiliano ha preceduto Lewis Hamilton (McLaren-Mercedes) ed il ferrarista Kimi Raikkonen. Per Barrichello è la prima vittoria in stagione, la decima in carriera. L'ultima risaliva al gp di Cina del 2004, quando era ancora al volante della Ferrari. Quarto posto per l'altro pilota della McLaren Heikki Kovalainen, seguito da Nico Rosberg (Williams-Toyota), Fernando Alonso (Renault) e dal leader del mondiale Jenson Button (BrawnGp).

E' stato il gran premio delle sorprese, questo in terra di Spagna che si è corso senza il ferrarista Felipe Massa, con Badoer al suo posto sulla Ferrari. Già, perché dopo le prove sembrava tutto già scritto, con Hamilton "resuscitato" e la Mclaren velocissima e imprendibile che costringeva Barrichello a rincorrere fino alla beffa: un errore al box McLaren-Mercedes. I meccanici non avevano preparato le gomme ed al rientro per il secondo pit stop Lewis Hamilton ha perso molto tempo.  Così il brasiliano che seguiva al secondo posto è scappato via e non c'è stato più niente da fare. Bene la Ferrari con Kimi Raikkonene piùà efficace in gara che nelle prove, finito sul podio, al terzo posto.

Come promesso, Rubens Barrichello ha dedicato a Felipe Massa la vittoria conquistata sul circuito di Valencia. Il brasiliano della BrawnGp, appena sceso dalla sua vettura, si è rivolto alle telecamere indicando la dedica che porta sul casco per il connazionale, ferito nelle prove del gp d'Ungheria da una molla persa proprio dalla vettura di Barrichello.

"A Spa sarà tutta un'altra storia. Intanto oggi ho raggiunto il mio obiettivo: fare tutti i 57 giri ed arrivare in fondo". Luca Badoer, 17/o ed ultimo al traguardo del gp d'Europa di Formula 1, prima gara come sostituto di Felipe Massa alla Ferrari, ai microfoni di Sky Sport, racconta le prime sensazioni del dopo corsa: "Pensavo peggio, non è stato faticoso come mi aspettavo. Sono stato anche un po' sfortunato perché dopo il via ero 14/o, poi qualcuno mi ha tamponato mandandomi in testacoda. Comunque spero di aver superato il primo esame. A Spa (Belgio, ndr) sarà diverso perché ora mi sono reso conto degli assetti giusti per la gara". 

Commenti