I precedenti Da Rossi alla Loren quanti vip nei guai con il fisco

Flavio Briatore è solo l’ultimo caso di una lunga serie di vip finiti nei guai per il fisco. Valentino Rossi per esempio si è visto contestare dal fisco 60 milioni di euro di imponibile non dichiarato ma tutto si è risolto con una bella stretta di mano e con un esborso milionario dopo lungo braccio di ferro. Nel mondo dello sport la lista è lunghissima: Max Biaggi, Loris Capirossi e Giancarlo Fisichella, ma anche Paolo Bettini e Mario Cipollini, Fabio Capello e Paolo Maldini. I casi più eclatanti però sono quelli di Alberto Tomba e di Diego Armando Maradona. Il primo fu accusato di aver portato denaro all’estero grazie ad un sofisticato sistema di società sorte nei paradisi fiscali. L’inchiesta si risolse con l’assoluzione dello sciatore che aveva però intanto provveduto a sanare i suoi debiti col fisco pari a 10 miliardi di vecchie lire. Del caso Maradona è rimasto invece celebre il sequestro dell’orecchino di diamanti, recentemente messo all’asta, e di due Rolex d’oro. Anche Valentino, il re della moda, e Luciano Pavarotti, imperatore della lirica, hanno avuto problemi: il tenore dovette sborsare 25 miliardi di lire per chiudere il suo contenzioso con l’amministrazione fiscale. Nel mirino sono finiti anche Johnny Dorelli, Anna Oxa, Pippo Baudo, Mara Venier, Leonardo del Vecchio, Andrea Bocelli, Lele Mora, Roberto Cavalli, Dolce e Gabbana, solo per citare alcuni nomi. Per evasione fiscale Sofia Loren finì anche qualche giorno in carcere.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti