Immigrazione, Pinto: "L'emergenza ci costa centinaia di milioni"

Il direttore della centrale immigrazione, Pinto: "Spendiamo milioni per personale e voli". Altri 4000 salvati in mare

Il costo della gestione dell’emergenza migranti "è una voce composita. In questo momento c’è un investimento per Frontex di 137 milioni, a cui bisogna aggiungere le risorse umane impegnate nella gestione dei migranti, le strutture di accoglienza, i trasferimenti, i voli interni, i voli internazionali, le attività di scorta. Alcune centinaia di milioni, sicuramente". A fare i conti e il punto sull'emergenza immigrazione è il direttore centrale per l’immigrazione e Polizia di frontiera
Giovanni Pinto. "Non sono in grado di quantificare con esattezza queste risorse - ha aggiunto Pinto - Posso solamente dire questo: noi abbiamo avuto un contatto recente con la Commissione Europea, al di là delle nostre risorse che dedicheremo, come dipartimento P.S., alla collaborazione con i paesi terzi per cercare di accelerare i rimpatri, allo stato attuale noi abbiamo 50 milioni messi a disposizione dalla Commissione. È stato varato comunque un nuovo fondo, il Trust Fund, che è una dotazione finanziaria imponente, di 1 miliardo e 800 milioni, a cui potrebbero aggiungersi, attraverso altre linee finanziarie, ulteriori 200 milioni. Questo Trust Fund verrà ufficializzato, non a caso, nel summit di La Valletta, previsto in novembre, dove parteciperanno
anche paesi africani, e copre un’area estesissima dell’Africa orientale, centrale e occidentale. Potrebbe essere un buon leverage per migliorare la collaborazione di questi paesi e soprattutto aiutarli a frenare un pò il fenomeno migratorio, quantomeno economico", ha affermato Pinto in un'intervista a L'Incontro su Sky tg 24.

Intanto sono 4.343 i migranti complessivamente tratti in salvo oggi nel corso di 20 distinte operazioni di soccorso, a largo delle coste libiche, coordinate dalla Centrale operativa della Guardia costiera a Roma. I migranti si trovavano a bordo di 12 gommoni e 8 barconi.

In particolare, 1.137 migranti, a bordo di due barconi, sono stati salvati dalla CP 940 Nave Dattilo della Guardia Costiera. CP 906 Nave Corsi ha tratto in salvo 379 migranti a bordo di tre gommoni, e da uno di questi ha recuperato il cadavere di una donna. La nave Bourbon Argos di ’Medici senza frontierè ha tratto in salvo 877 migranti che viaggiavano a bordo di due barconi e due gommoni. Altre 301 persone a bordo di tre gommoni sono state salvate dalla nave Phoenix del Moas. Su un gommone è intervenuta Nave Vega della Marina militare italiana, soccorrendo 99 migranti. Un mercantile è stato dirottato dalla Centrale operativa della Guardia costiera e ha tratto in salvo 228 persone a bordo di due gommoni, poi trasbordate su Nave Vega. Hanno partecipato ai soccorsi anche due unità militari inserite nel dispositivo Eunavformed: un’unità tedesca ha tratto in salvo 380 persone che viaggiavano a bordo di un gommone e di un barcone, mentre una nave inglese ha salvato 370 persone da un barcone, e le ha successivamente trasbordate sull’unità tedesca. Le motovedette CP 312 e CP 324 della Guardia Costiera hanno tratto in salvo 130 persone da un gommone. E sui nuovi arrivi ha parlato Matteo Salvini: "Altri 2.281 immigrati in arrivo. Altri affari in vista per qualche cooperativa, altra bontà per la sinistra. L’invasione continua", ha scritto su Twitter il segretario della Lega.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Sab, 19/09/2015 - 18:02

Ma insomma, non è un costo! E' un coraggioso investimento sui TALENTI e la CULTURA di questi africani subsahariani e asiatici musulmani. E chiunque ha a che fare con i "migranti" può immediatamente rendersi conto dell'altissimo valore di questi talenti, sempre alle prese con nuove sfide culturali, sempre curiosi e intraprendenti nello studio e nell'informazione, sempre curati e precisi nell'abbigliamento, nell'igiene personale e nello stile di vita. Grandissimo progresso.

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 19/09/2015 - 18:08

Evviva al ritmo di 4.000 risorse al giorno viaggiamo altro che la Merkel!!lol lol Pace e bene dal Nicaragua FELIX PS Tanto per i COCOMERIOTAS i 35€ al giorno per mantenerli ce li da L'Europa!!!lol lol

@ollel63

Sab, 19/09/2015 - 18:17

e lasciate morire gli italiani indigenti!

Gianni11

Sab, 19/09/2015 - 18:23

Invece di "salvare" i clandestini, vogliamo salvare l'Italia e gl'italiani e riportare i clandestini da dove sono salpati senza MAI farli approdare in Italia?

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 19/09/2015 - 18:25

Carissimo RAPERONZOLO devo proprio riconoscertelo la tua IRONIA è IMBATTIBILE!!!lol lol Saludos cordiales dal Nicaragua FELIX

venco

Sab, 19/09/2015 - 18:36

E si facciano subito campi profughi chiusi qua a gestione statale, per accogliere questi scappati dai campi profughi in Africa, e questo serve anche per scoraggiare gli arrivi.

19gig50

Sab, 19/09/2015 - 18:50

Dalla Siria si vede che giungono famiglie con bambini ma, dall'africa solo negri giovani e ben nutriti con poche donne e pochissimi bambini… non vi dice tutto questo? Possibile che non si capisce che si tratta di negri vigliacchi approfittatori che vanno ributtati in mare.

Ritratto di _alb_

_alb_

Sab, 19/09/2015 - 18:56

I veri scafisti sono i comandanti delle nostre unità della guardia costiera e dell'esercito e chi li coordina. Da arrestare TUTTI per associazione a delinquere. Quei gommoni non ci possono proprio tecnicamente arrivare in Italia.

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Sab, 19/09/2015 - 18:57

Che bella cosa! E non venite a dirmi che sono soldi dell'Europa, perché comunque sono sempre i nostri soldi in tasse che tornano per fare cosa? No comment!

VittorioMar

Sab, 19/09/2015 - 19:02

...se spesi in casa loro li avremmo fatto "RICCHI"....

giuliana

Sab, 19/09/2015 - 19:03

Sono truppe di invasione islamica e i politici spalancano le porte al nemico che ci ha dichiarato guerra. Fra poco la guerra civile -per legittima difesa del popolo- sarà in ogni strada. Gli imam invitano i seguaci del predone ad arrivare come profughi e a godersi le vacanze a spese degli europei, figliare con le donne degli infedeli e stuprare liberamente (sono bottino di guerra) le donne occidentali. Governo di traditori, per voi ci vuole la pena prevista dalla LEGGE MARZIALE.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 19/09/2015 - 19:08

scommetto che l'Europa alza la soglia delle somme erogate dagli Stati. Non può bastare con quello che percepiscono.Passeremo a 20 miliardi e più. Renzi dirà che purtroppo dovrà rimettere la Tasi per la prima casa. Se va avanti così sarà anche l'ultima, ma chi ce li compra?

CIGNOBIANCO03

Sab, 19/09/2015 - 19:08

eh....ma se non passate i commenti anche spiacevoli;è come "cavoli" censoreeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

cgf

Sab, 19/09/2015 - 19:16

ke importa? Renzie vuole sedere al tavolo coi 'grandi'.... quelle poche volte che lo chiamano e non si rende conto che lo chiamano solo quando non possono farne a meno.

Linucs

Sab, 19/09/2015 - 19:26

Soldini spesi bene.

Linucs

Sab, 19/09/2015 - 19:36

L'altra sera mi trovavo a cena con il mio amico Aronne Shlatzbergbaum e mi ha chiesto se per favore vi potevo ringraziare per aver distrutto l'Europa dall'interno. Quindi grazie!

rossini

Sab, 19/09/2015 - 20:12

Fermiamoci un momento a riflettere. SPENDIAMO MILIONI PER IL PERSONALE. Dunque, accanto agli albergatori, alla Caritas, alle Cooperative bianche e rosse, alle Onlus, alla mafia e alla camorra, ci sono fior di dipendenti dello Stato (il personale appunto) che si sta arricchendo sull'immigrazione percependo fior di indennità di missione, di diarie e di straordinari. Diversamente come spiegare la solerzia e la velocità con cui le nostre motovedette si precipitano a tutto vapore al soccorso alla prima telefonata che parte dalle coste libiche?

Ritratto di moshe

moshe

Sab, 19/09/2015 - 20:14

"L'emergenza ci costa centinaia di milioni" ..... ..... ..... centinaia di milioni CHE GRAZIE A QUESTO GOVERNO DI DELINQUENTI, GLI ITALIANI DEVONO LIMARE DALLA LORO GIA' TRISTE BORSA DELLA SPESA !!!!! bastardi, continuate a votarli !!!!!

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 19/09/2015 - 20:28

GRAZIE A DUE IGNORANTI COME LA CAMUSSO E ALFANO, FACCIAMO SCAPPARE I TURISTI E IMPORTIAMO NEGRI ROM E ISLAMICI, SIAMO DIVENTATI UN PAESE DI FENOMENI AL CONTRARIO.

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Sab, 19/09/2015 - 21:09

Il governo italiano è in prima linea nell'istigare all'odio razziale, alla xenofobia, all'intolleranza ecc. Se continua così prima o poi si rigenereranno i partiti neonazisti. Ormai siamo in troppi a covare risentimento per le ingiustizie che quotidianamente dobbiamo subire. I SOLDI AGLI ITALIANI SUBITO!!!

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 19/09/2015 - 21:10

Ai colpito nel segno: Accoglierli si, ma con modalità da paese civile. Non possono essere abbandonati per strada, alla mercè dei trafficanti delle COOP, del PD, della CGIL, del M5S o del NCD.

paolonardi

Sab, 19/09/2015 - 21:16

Ma va! La scoperta dell'acqua calda. Queste risorse, vere non come quelle del presidente della Camera, saebbero spese in maniera piu produttiva per aiutare la nostra gente a superate l'attuale crisi che dura da troppo tempo grazie a questi cenciosi parassiti arroganti e delinquenti.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 26/12/2015 - 18:11

L'operazione "SALVA MIGRANTE" ci costa una finanziaria? Beh, chiedetelo ai "portatori sani" di Partita IVA che devono sostenere i costi di bilancio di uno Stato che spreme le autentiche risorse nazionali, i lavoratori e chi si prodiga a produrre prodotto interno lordo, mentre chi sta alle "leve del vapore" preme a tutta forza sulle leve finanziarie del "bastimento Italia", alias spende e spande conforme gli si aggrovigliano i testicoli, non curandosi del rischio di far affondare tutto mandando alla malora imprenditori e in ultima analisi la classe operaia che è l'unica e autentica parte sociale che sostiene il Paese e permette alla classe dirigente di starsene a ballare e fare baldoria sulla "tolda d'Italia".