Imprenditore rapinato nella sua villa da banditi

Rapina nella villa di un imprenditore di Cisterna. L’episodio è avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì. La vittima è E. M., titolare di una tipografia, il quale, insieme con la moglie, i figli e altri parenti, è stato minacciato con delle pistole, legato mani e piedi e rapinato. I banditi cercavano una cassaforte, che nella casa - dove sono entrati forzando il portone d’ingresso - non c’era. I rapinatori a quel punto hanno preso un orologio d’oro dell’imprenditore, altri gioielli e soldi in contanti per un valore complessivo di 50.000 euro. Secondo quanto riferito dalla famiglia, avrebbero agito 7 malviventi simulando un accento straniero.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.