Infedeltà, ora i giovani non la perdonano più

I ragazzi britannici non sono disposti a tollerare l'infedeltà, lo rivela un sondaggio condotto dalla società di ricerca Harris. Ma i loro genitori cinquantenni sono più disponibili a tollerare il tradimento

Infedeltà, ora i giovani 
non la perdonano più

Londra - Le corna? Non fatele ai giovani d'Oltremanica, non ve lo perdoneranno. Il 67% di loro ha affermato che metterebbe fine a una relazione se scoprisse che il partner li ha traditi, mentre tra i più navigati ultracinquantenni la percentuale scende al 40%.

I giovani più intolleranti
"Quando si è giovani si pensa a sistemarsi e magari a mettere su famiglia e quindi si è molto più intolleranti nei confronti del tradimento. Quando si invecchia, si impara ad accettare anche le cose meno belle", ha dichiarato al giornale la sociologa Patricia Morgan, sottolineando anche che per le generazioni più anziane non perdonare il partner e lasciarlo spesso può essere molto più difficile: "Ci sono meno opportunità di trovare qualcun altro. E poi ci sono le conseguenze finanziarie e la perdita delle relazioni famigliari che si sono costruite nel tempo".

Internet: il luogo ideale per fare incontri Il sondaggio condotto dalla società di ricerca Harris per il free press Metro, rivela anche che i ragazzi tra i 16 e i 24 anni se scoprono che un amico è stato tradito sono più inclini ad andarglielo a dire: a non tenere la bocca chiusa sulle corna altrui è ben il 64% di loro, mentre tra chi ha più di 55 anni la percentuale scende al 55%. Secondo gran parte dei giovani poi, per tradire non è necessario finire a letto con una persona e basta invece molto meno, un bacio o anche solo una conversazione molto lunga e intensa, a far scattare la gelosia. Per il 49% dei ragazzi di meno di 25 anni inoltre, tra corna vere e corna ’virtualì non c’è alcuna differenza: flirtare su una chat con uno sconosciuto o una sconosciuta è grave quanto il sesso. E internet, secondo il 48% di loro, rende molto più facile tradire il proprio partner.

Basta chattare per fare tradire "Il limite di ciò che costituisce un tradimento è molto più basso: per ’fare le cornà basta a volte chattare per più di un’ora con una ragazza su Msn", ha dichiarato Matt Whyman, "consulente sentimentale" per il sito TheSite.org, che ha aggiunto: "Si tratta delle prime volte in cui ci si trova in una relazione e la propria fiducia può essere tradita, e quindi si è più insicuri. Ci si chiede in continuazione "mi posso fidare di lui?" e "va tutto bene tra di noi?". È facile perdere la sicurezza quando il partner ci dà le motivazioni per preoccuparci. L’unico modo per affrontare la situazione è spegnere il computer e parlarne faccia a faccia".

Commenti