Inghilterra a caccia di tre punti per il Sudafrica

Contro la Croazia Fabio Capello scaccia i fantasmi del passato e chiede ai suoi giocatori tre punti per la qualificazione matematica alla Coppa del Mondo

Inghilterra a caccia 
di tre punti 
per il Sudafrica

Londra - Nessuna rivincita, l’Inghilterra contro la Croazia cerca «solo» il biglietto per il Sudafrica: Fabio Capello scaccia i fantasmi del passato e chiede ai suoi giocatori tre punti per la qualificazione matematica alla Coppa del Mondo. Sette vittorie in altrettante gare ufficiali e la nazionale dei Tre Leoni vola sotto la guida del tecnico italiano, ormai ad un passo dai prossimi mondiali. In caso di vittoria mercoledì sera a Wembley l’Inghilterra si assicurerebbe l’automatica certezza di volare la prossima estate in Sud Africa. Un traguardo «minimo», secondo Capello, che non vuol sentire parlare di vendetta. Proprio due anni fa una vittoria dei croati a Londra aveva sancito la clamorosa esclusione dell’Inghilterra di Steve McLaren da Euro 2008. Un fragoroso tonfo che aveva portato al licenziamento dello stesso McLaren e all’ingaggio dello stesso Capello.

Ma alla vigilia della nuova sfida con la Croazia, già travolta 12 mesi fa a Zagabria per 4-1, il tecnico italiano non guarda ai precedenti. «La vittoria di Zagabria è storia, ci aspetta una partita estremamente importante - le parole di Capello -. A Wembley abbiamo giocato grandi partite, migliorando di gara in gara. Non voglio pensare alla sconfitta di due anni fa, è passato troppo tempo. Preferisco concentrarmi sul prossimo incontro. Devo motivare i miei giocatori per la gara di domani non per un incontro di due anni fa». Pochi dubbi e molte certezze per Capello che pure deve rinunciare a David James tra i pali e Rio Ferdinand in difesa. Contro la Slovenia, battuta in amichevole sabato scorso, la porta inglese è stata difesa da Robert Green, estremo difensore del West Ham, e al fianco del capitano John Terry si è visto Matthew Upson. Probabile la conferma di entrambi. «Più o meno ho deciso la formazione», ha spiegato Capello che pure non ha rivelato chi tra Jermain Defoe e Emilie Heskey schiererà al fianco di Wayne Rooney. L’attaccante del Tottenham è in grande spolvero e nelle ultime tre gare con la maglia della nazionale ha messo a segno cinque reti. Ma Capello sembra intenzionato a confermare la fiducia a Heskey, prezioso tatticamente. «Heskey e Defoe sono entrambi importanti, ognuno con il suo stile di gioco. Contro la Croazia giocheremo in maniera diversa, dovremo stare attenti a certi equilibri». Dopo l’impegno contro la Croazia, l’Inghilterra - inserita nel Gruppo 6 - affronterà Ucraina e Bielorussia. Tre match point per il Sud Africa.