Inter-Milan: infermeria piena

A tre giorni dalla supersfida al vertice Mourinho ha qualche problema a centrocampo: Muntari di sicuro non ci sarà. A rischio anche Stankovic e Thiago Motta. In casa Milan dubbi su Nesta. Seedorf recupera. Tutto esaurito a San Siro

Milano - Cresce l'attesa per il super derby di domenica tra Inter e Milan. La distanza in classifica tra le due milanesi è di sei punti, e i rossoneri devono recuperare una gara. L' aggancio dunque è possibile. Mourinho fa gli scongiuri ma Leonardo ci crede. Intanto si fa la conta degli infortunati. La presenza di Alessandro Nesta è ancora in dubbio. Il difensore del Milan oggi non si è allenato per il terzo giorno consecutivo ed è stato sottoposto a un esame medico strumentale, in cui è stato evidenziato un problema muscolo-tendineo alla coscia destra. Come si legge sul sito del club rossonero, il giocatore proseguirà il lavoro fisioterapico ed effettuerà dei test specifici. Le sue condizioni verranno valutate nei prossimi giorni. Ma se per Pato non c'è proprio nulla da fare - rientrerà per la Champions - per il difensore non è detta l'ultima parola. Anzi, in casa rossonera prevale l'ottimismo. Buone notizie per Clarence Seedorf: l'olandese è tornato ad allenarsi sul campo. Dovrebbe farcela. Ma è probabile che domencia parta dalla panchina.

Inter, Stankovic a rischio In casa Inter Mourinho dovrà fare a meno di Thiago Motta, Sulley Muntari e Dejan Stankovic. I tre centrocampisti non si sono allenati. Hanno fatto sedute fisioterapiche per problemi muscolari. Così il tecnico portoghese ha aggregato alla squadra cinque giocatori della Primavera: i centrocampisti Sebastian Carlsen, Lorenzo Crisetig e Alen Stevanovic, i difensori Giulio Donati e Felice Natalino.

Mou punta su Maicon L'Inter ha in testa un obiettivo preciso: ingabbiare Ronaldinho per impedirgli di fare la differenza. Per questo Mourinho ha pensato di attaccargli un francobollo che di nome fa Maicon. Il brasiliano è pronto a occuparsi del fantasista del Milan, che ha già deciso un derby l’anno scorso con un gol di testa. Reduce da qualche prova incolore, il terzino questa volta è chiamato a una prestazione di alto livello per limitare al minimo le scorribande sulla sinistra del fantasista del Milan e impedirgli di accentrarsi e tirare o smistare assist.

Biglietti esauriti Il derby di domenica vedrà lo stadio pieno poichè sono già esauriti i biglietti per il match. 

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.