Berlusconi: "Basta euro moneta straniera"

Berlusconi torna ad criticare l'unione monetaria: "Euro moneta straniera". E alla Bce: "Deve garantire il debito pubblico e stampare moneta"

Berlusconi: "Basta euro moneta straniera"

"Basta con l'euro moneta straniera". Lo slogan di Forza Italia non lascia spazio a dubbi. Silvio Berlusconi entra a gamba tesa nella campagna elettorale per le europee e, dopo aver fatto gli auguri di buona Pasqua a tutti i suoi supporter, traccia con chiarezza la linea che il centrodestra seguirà quando siederà all'Europarlamento. Come già annunciato nei giorni scorsi, il Cavaliere è, infatti, tornato a ribadire su Twitter che "la Banca centrale europea deve garantire il debito pubblico e stampare moneta".

Nella domenica di Pasqua Berlusconi fa gli auguri su Facebook a tutti i suoi elettori e ricorda loro di impegnarsi attivamente nella campagna elettorale per le europee. "Ti ricordo che è dovere di tutti gli italiani che amano la libertà e vogliono continuare a vivere in Italia, darsi da fare personalmente per trasformare la maggioranza dei moderati da maggioranza sociale in una consapevole e organizzata maggioranza politica", scrive il leader di Forza Italia su Facebook invitando gli elettori a convincere "amici e conoscenti che sono tra i 24 milioni di indecisi che non intendono andare a votare, a votare per noi, per Forza Italia, per la libertà". Coglie, quindi, l'occasione per smentire le frasi virgolettate riportate da Repubblica e "totalmente destituite di ogni fondamento". "Non ho alcuna preoccupazione per il risultato elettorale di Giovanni Toti - ha concluso - al mio fianco da pochi mesi sta facendo un ottimo lavoro e sono certo che i nostri militanti e i nostri elettori vorranno accordargli la fiducia che merita".

Commenti