"Chiediamo scusa a Prodi": i renziani propongono una petizione

Il comitato Milano per Matteo Renzi chiede agli iscritti di condividere "un gesto di solidarietà nei confronti di un uomo che ha contribuito a fare la storia del Pd"

"Scriviamogli: Presidente Prodi, io ti chiedoscusa e ti chiedo di restare". Questo l’appello lanciato dal Comitato Milano per Matteo Renzi e diventato una raccolta firme online. A distanza di un mese dall’elezione del Presidente della Repubblica e dal tradimento da parte dei 101 franchi tiratori, i renziani hanno sentito il dovere di scusarsi. E chiedono a tutti i cittadini di condividere questo gesto di solidarietà nei confronti del Professore.

"Non sappiamo e forse non sapremo mai quali siano state le motivazioni che portarono un quarto dei grandi elettori del PD a scrivere, invece che quello di Prodi, i nomi di Rodotà, Cancellieri e D’Alema. Probabilmente molti di loro hanno ritenuto di fare un’intelligente o furba operazione politica, di sostenere un loro interesse o di un loro gruppo di riferimento. Qualcuno avrà anche ritenuto di agire nell’interesse dello Stato. Il risultato è stata l’esultanza dei parlamentari del PDL e un danno al PD e al centrosinistra. Nessuno o quasi di quei 100, fino ad oggi, ha pensato di rivelarsi e giustificarsi. Nessuno di loro, soprattutto, ha pensato di chiedere scusa", si legge nella petizione dei renziani.

"Chiedere scusa agli elettori del PD, quelli che a milioni erano andati a votare alle primarie e alla parlamentarie, sicuri di contribuire così a dar luogo a una rappresentanza nella quale potersi riconoscere con orgoglio. Chiedere scusa alle migliaia di iscritti al PD. Quelli che hanno creduto nel partito, quelli che con opera volontaria fanno viverele sezioni in tutta Italia, quelli che avviliti se ne sono andati e a quelli che comunque sono rimasti perché la sinistra italiana tante volte ha subito sconfitte ma mai si è arresa. Ma soprattutto chiedere scusa a Romano Prodi, padre fondatore di questo PD, l’unico che sia riuscito a sconfiggere il centrodestra, l’unico italiano assunto alla carica di Presidente della Commissione Europea, l’uomo che per storia, meriti, personalità può certamente essere definito il più grande statista italiano degli ultimi vent’anni e uno dei più grandi della storia repubblicana", spiega Eugenio Comincini, sindaco di Cernusco sul Naviglio e coordinatore dei comitati di Milano per Renzi.

"Nessuno di loro gli ha chiesto scusa, ora lo facciamonoi, a nome e per conto loro, per conto degli anonimi che lo hanno pubblicamente umiliato. Gli chiediamo scusa e gli chiediamo di restare con noi. Abbiamo ancora bisogno della sua presenza e della sua adesione a questoprogetto che non si è mai completato e non ha mai raggiunto gli obiettivi che Prodi stesso aveva prefissato. Se il professore resterà con noi, sarà più facile per il PD e il centrosinistra riprendersi, ancora una volta, dalla sconfitta morale, dal calo dei consensi, dal rammarico che danno i sondaggi secondo i quali il centrodestra ha
recuperato tutti i suoi elettori, dimentichi degli errori e delle responsabilità di chi, governando l’Italia quasi interrottamente in questo nuovo secolo, ha la maggior responsabilità della situazione nella quale ci troviamo
", spiega ancora Comincini.

Contrario alla petizione il Vice Presidente del Consiglio provinciale di Milano Roberto Caputo: "In questi giorni sta girando una petizione per chiedere scusa a Prodi per ciò che è avvenuto in Parlamento durante l’elezione del Presidente della Repubblica. Alle primarie io mi sono schierato con Renzi, ma non condivido per nulla questa scelta. Non esistono riti purificatori in cui ci si monda dagli errori politici e poi tutto termina con questa autoassoluzione. In politica, quando si sbaglia bisogna aver il coraggio di dimettersi e comunque nei partiti esistono le regole democratiche che si chiamano congressi. Io non essendo parlamentare non ero a Roma a votare e neppure sono stato coinvolto dal mio partito nelle scelte del Presidente della Repubblica, quindi non chiedo scusa a nessuno".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

angelomaria

Lun, 20/05/2013 - 13:48

e la miseria nostrana quqndo al governo che DIO ci protegga dai falchi ROSSI

roberto.morici

Lun, 20/05/2013 - 13:49

Mi ha colpito, mi piace l'espressione sveglia e arguta del Mago di Gradoli. Emblematica...

APG

Lun, 20/05/2013 - 13:52

Renzi, finalmente ho capito chi sei: un opportunista codardo e leccapiedi, per dirla con un eufemismo.

Ritratto di Limapapa02

Limapapa02

Lun, 20/05/2013 - 13:52

Stiamo sfiorando o forse l'abbiamo superato il ridicolo! Scusarsi con Prodi? Sarebbe meglio e perentorio che lui si scusasse con tutti gli Italiani per i miliardi e miliardi che hanno dovuto pagare per sanare gli errori commessi da quest'uomo! A Renzi evidente che a Torino gli hanno tirato un tomo in testa, vista la grandezza della sua castronata. In ogni caso è emblematica l'espressione del figuro nella foto: sembra quasi che dica "Stavolta mi hanno infilato con uno spiedo e messo a fuoco lento!" (sempre per non incorrere nella censura!)

Ritratto di Blent

Blent

Lun, 20/05/2013 - 14:09

per cosa??? , per aver rovinato l'italia

cgf

Lun, 20/05/2013 - 14:09

Renzi ha capito che per essere segretario del PD deve passare dal Frodi, poi accusa gli altri di aver pagato 'loro' le cambiali. Quale? Governo di larghe intese non significa fare da soli, non criticava Bersani di aver perso 2 mesi, CMQ QUI SI CHE SI VEDE LA CAMBIALE!! e bella pesante, anche!

mares57

Lun, 20/05/2013 - 14:09

Ridicolo! Quale è il senso di tutto ciò? Questi teatrini politici sono un insulto all'intelligenza degli elettori, soprattutto a quelli di sinistra.

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Lun, 20/05/2013 - 14:11

Scuse perchè non è stato eletto? Effettivamente con un curriculum come quello di Prodi... Fallimenti IRI: uno per tutti, CIRIO Vendite al MINOR offerente: una per tutte, Alfa Romeo alla FIAT invece che alla FORD maggior offerente. Incarico a Nomisma della relazione sulla Alta Velocità: malloppone strapagato recante la conclusione che un treno ad alta velocità arriva prima di un treno che va a bassa velocità! Annullamento della fermata mediopadana di Parma dell'alta velocità e spostamento della stessa a Reggio Emilia con nuovi appalti ed architetture milionarie! Ingresso nell'Euro a testa bassa senza consultare i cittadini Italiani con un adeguato referendum! Effettivamente occorrono le scuse, SCUSE SACROSANTE perchè ad un individuo del genere è ancora permesso di girare a piede libero sul territorio dello Stato.

Maura S.

Lun, 20/05/2013 - 14:15

Ci mancherebbe, il mortadella!!!!!!!!!!! Lasciatelo stare, ha gia' fatto abbastanza dannno all'Italia. In quanto a Renzi, ora si mostra per quello che veramente vale , un altro fini-to

Ritratto di apasque

apasque

Lun, 20/05/2013 - 14:16

Ma......la medium di Gradoli.....ha davvero bisogno che le si presentino delle scuse? Non é lei forse a dover invocare "L'aldilà" per tentare di rimediare alle ruberie e ai disastri fatti a suo tempo all'Italia? Renzi, ti credevo diverso e intelligente: ora temo che tu sia omogeneo con i più.

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Lun, 20/05/2013 - 14:25

Scusa Prrrodi... Meno male che Renzi voleva prendere i voti a destra.

degrel0

Lun, 20/05/2013 - 14:28

Passano i giorni e Renzi si rivela esattamente come lo descrivono i compagni di partito:un buffone!

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 20/05/2013 - 14:31

Renzi sta diventando patetico. Ora recita costantemente la parte del sinistro per così scavalcare a sx Letta, che per lui sta diventando pericoloso, dato che ha dato dimostrazione di essere uno dei pochi intelligenti nel Pd, quindi un suo nemico più che virtuale, pur se di analoghe origini democristiane.

fsignore

Lun, 20/05/2013 - 14:33

Si vogliono scusare con Prodi ? Meglio farebbero a chiedere un doveroso ringraziamento da parte di tutti gli italiani (piddini compresi) ai quali questi franchi tiratori, con un soprassalto di involontaria intelligenza, sono riusciti a risparmiare la disgrazia di Prodi presidente. La tronfia mortadella aveva già fatto troppo danno.

Ritratto di apasque

apasque

Lun, 20/05/2013 - 14:35

Ma Prodi é una vergogna d'Italia! E tutti gli italiani lo sanno! Così come il nostro gentiluomo sapeva tutto della prigionia di Moro. Così come il NKVD -servizi segreti della Germania dell'Est- lo ammiravano. Altro che scuse! E' un italiano (tra i tanti) a cui starebbe bene un bel processo per tirargli fuori tutti i tradimenti che ha fatto.

federossa

Lun, 20/05/2013 - 14:35

Giusta osservazione da un toscano: mandiamo PRODI a FORTETO! ahahah

Ritratto di venividi

venividi

Lun, 20/05/2013 - 14:45

Questa leccata a Prodi è alquanto inopportuna, è il più impresentabile dei DC e l'Italia l'ha scampata bella.

Luigi Farinelli

Lun, 20/05/2013 - 14:51

Renzi ha fatto capire finalmente la sua vera natura: Prodi, il massone Prodi del Grande Oriente d'Italia è uno dei principali esempi, assieme a Monti, Bonino, DeBenedetti di rappresentanti di quella casta laicista e mercantilista che sta conducendo l'Italia, le nazioni europee e l'Occidente alla disfatta economica, morale ed etica, mentre i padroni di questi scagnozzi prospereranno ancor più, dominando nel loro mondo trasformato in una cloaca nichilista, antiumana, misogina, triste, senza più senso, indegna delle bestie che almeno continuano a seguire i principi naturali.

enzo1944

Lun, 20/05/2013 - 14:51

mortadella prodino è solo un massone,come monti,al servizio delle Banche e dei Poteri Forti!....è un cialtrone parolaio,che ha svenduto mezza Italia ai suoi amici,a cominciare dall'ebreo svizzero,capo dei ladroni in Italia e di mezza Europa!...ed ha arricchito i ricchi ,che già erano ricchissimi di contributi dello Stato italiano(cioè di soldi nostri)!....andrebbe processato per Alto Tradimento dello Stato!.....Buffonaccio!!

guidode.zolt

Lun, 20/05/2013 - 14:52

...e quando prodi chiederà scusa agli Italiani per i danni da lui prodotti all'Italia quando svendette le aziende a partecipazione statale...? e per i 9 miliardi di £ catturati da nomisma (sua) per lo studio sulla Tav...? e per averci infilato nella trappola dell'euro ...? ecc... ecc...?

Ritratto di maurocnd

maurocnd

Lun, 20/05/2013 - 14:52

Se ciò accadesse spero che lo faccio solo ed esclusivamente a nome suo, perchè a nome mio avrei da chiedergli i danni. Altro che scuse!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 20/05/2013 - 14:52

Quello che ha regalato le floride aziende italiane ai compari,e noi dovremmo chiedergli scusa???E non vogliamo parlare della Telekom Serbia e Telekom Cuba?? Renzi forse che ti hanno fatto il lavaggio del cervello come succede con chi non è d'accordo con il regime rosso??Non credevo ci fossero i laogai anche in Italia.

Gadget Kitsch

Lun, 20/05/2013 - 14:53

Fantastico: la buona educazione prima di tutto. Mi aspetto poi l'immancabile intervista volante (a Prodi) con l'immancabile giornalista e l'immancabile domanda: "Li perdona??"

Ritratto di nestore55

nestore55

Lun, 20/05/2013 - 14:58

Per arrivare a definire il mortazza :"Romano Prodi, l’uomo che per storia, meriti, personalità può certamente essere definito il più grande statista italiano degli ultimi vent’anni e uno dei più grandi della storia repubblicana".....devono essere messi davvero malissimo oppure,ancor peggio,non hanno nulla di meglio da proporre. In tutti i casi 'sto Renzi : che delusione!! E.A.

Ritratto di echowindy

echowindy

Lun, 20/05/2013 - 15:03

SINISTROIDI..LA POVERA ANIMA DI PRODI VA LASCIATA IN PACE IN AFRICA A PRATICARE LA BICICLETTA IL SUO SPORT FREFERITO. NON CAPISCO IL VOSTRO VOLERE RIESUMARE L’UOMO PRODI, FORSE PERCHE’ PRESI DAL TORMENTO DI AVER COMMESSO QUALCHE FAUSTA AZIONE VERSO COLUI CHE DI CERTO IL PIU’ INDIZIATO PER AVER CONTRIBUITO A FARE NASCERE UN FAUSTO CICLO DI TRISTI EVENTI IN UN FALLIMENTARE PD DI BREVE DURATA. RENZI, DOV'E' E COME STAREBBE IL GRANDE PARTITO DEMOCRATICO CREATURA DI PAPA’ PRODI?

Roberto Benso

Lun, 20/05/2013 - 15:10

Prodi non è "Il più grande statista italiano degli ultimi vent'anni". Prodi è il più grande statista italiano.

ty.rex

Lun, 20/05/2013 - 15:11

Non sarebbe il caso di proporre una petizione on line di ringraziamento ai 101 che, consciamente o meno, ci hanno evitato che questo Re Mida al contrario divenisse anche PdR?

giovanni PERINCIOLO

Lun, 20/05/2013 - 15:12

Vomitevole iniziativa e vomitevoli autori! Quand'é che si farà girare una petizione per chiedere a mortadella di scusarsi con gli italiani tutti per le porcate che ha fatto a cominciare dalla svendita a prezzi stracciati dei gioielli di stato agli amici e agli amici degli amici???

Mario Marcenaro

Lun, 20/05/2013 - 15:15

Speriamo che Prodi li accontenti, così non va a fare qualcun altro dei disastri di cui è maestro in qualche altro partito.

Martin Lutero

Lun, 20/05/2013 - 15:16

Ed ecco che i komunisti nostalgici rivogliono il prof. "giulivo mortadella" di Bologna; quello che ha accettato 1936,27 £ contro 1,00 €; quello che ha regalato agli agnelli di Torino l'Alfa Romeo con tutti i suoi terreni ed averi (Portello, Arese, Pomigliano, ecc.); quello che ha regalato all'amico carlodebenedetti la cirio e tante altre cose.

COSIMODEBARI

Lun, 20/05/2013 - 15:18

...la storia della fame degli italiani, iniziata con il tirarci giù le brache in Europa.

Ritratto di TizianoDaMilano

TizianoDaMilano

Lun, 20/05/2013 - 15:19

Mi dissocio! Non sono comunista ma mi dissocio lo stesso! Se chiedi scusa ad un infame sei un infame anche tu.

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Lun, 20/05/2013 - 15:20

Adesso ho capito perché, nei confronti di Renzi, qualcosa non mi tornava mai! L’istinto difficilmente sbaglia. Comunque la delusione é veramente tanta nei confronti di questo giovane che avrebbe potuto ricreare una sinistra veramente moderna e soprattutto, depurata dall’ideologia. Una sinistra ONESTAMENTE competitiva con la destra solo per il bene della Nazione.

Ritratto di sberlusca

sberlusca

Lun, 20/05/2013 - 15:20

Chidere scusa a Prodi quando mai, ne PD lui c'è venuto da Democristiano e da Democristiano ,quando era a capo dell'IRI ne ha fatte di cotte e di crude contro gli operai, ne ha fatti piangere tanti con le sue ristrutturazioni ,per mettere ancora più soldi nelle tasche degli industriali, le persone della mia età che hanno vissuto il 68 se le ricordano bene queste cose , ed ora gli dovrei chiedere scusa, è lui che deve chiederla a me , perché nel nostro partito lui non meritava di entrarci , con i precedenti che aveva.

Roberto Casnati

Lun, 20/05/2013 - 15:24

Davvero i PD non si vergogneranno mai nè tentomeno riconosceranno i loro nefasti errori. Chiedere scusa a Prodi? E perchè mai? Un ignorante che ha rovinato il nostro paese, uno che s'è calato le brache, insieme con Ciampi, davanti all'Europa e soprattutto davanti alla Germania, un asino che ha svenduto la nostra lira che valeva 1/700 nei confronti del marco tedesco e veduta a 1/2000 con potere d'acquisto reale a 1/4000, questo povero mentecatto che, per ambizione personale, scodinzolando davanti a tutto il mondo ci ha fatto diventare una barzelletta; ma di che cosa mai dovremmo scusarci? Prodi dovrebbe essere esiliato ed interdetto a vita perpetua dai pubblici uffici per alto tradinìmento e per millantato credito e questi vorrebbero scusarsi? Davvero i PD devono scomparire, sono indegni del nostro paese!

giseppe48

Lun, 20/05/2013 - 15:27

x Renzi bevi acqua che è meglio

Mercurio_09

Lun, 20/05/2013 - 15:30

Mamma mia che schifo di baciapile per uno che gli ha sputato in faccia... E poi hanno il coraggio di dire agli elettori del PdL che sono dei servi... Si tengano pure l'astioso Mortadella 'sti baciac##i!

acam

Lun, 20/05/2013 - 15:35

volevo vommentare, ma glie ne hanno dette tante che me lo risparmio, mi fa bene alla salute

pajoe

Lun, 20/05/2013 - 15:38

Per la loro doppiezza, Renzi e renziani, cadranno presto nell'oblio degli elettori di sinistra.

freddip

Lun, 20/05/2013 - 15:48

oddio...va a finire che questo la prossima volta ce lo ritroviamo presidente della repubblica.

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Lun, 20/05/2013 - 15:55

Togliete subito la foto, mia nonna ha avuto un mezzo ictus!

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 20/05/2013 - 15:55

Veramente dovrebbe essere il medium di scandiano a chiedere scusa agli italiani per averli fregati con l'euro.

Ritratto di marione1944

marione1944

Lun, 20/05/2013 - 16:01

Presidente Prodi, io non ti chiedo scusa e ti chiedo di andartene.

marcello512

Lun, 20/05/2013 - 16:03

Caro Renzi con le ultime tue uscite ti sei giocato la carriera........................

Ritratto di apasque

apasque

Lun, 20/05/2013 - 16:08

Ma quale maledetta incapacità di discernimento affligge la sinistra. Sono "radical schick", sono "i più intelligenti", sanno tutto e cosi via. Ma quando devono cercare una persona di valore ti vanno a prendere le più fruste ciabatte della repubblica. E, si noti, sempre personaggi che loro stessi hanno a suo tempo affondato: ma é per caso una sindrome grave? Credo di sì!

Ritratto di marione1944

marione1944

Lun, 20/05/2013 - 16:11

Qualche cosa di renzaccio (non me ne voglia l'allenatore di calcio) non mi quadrava, lo avrei anche votato, ma c'era qualche cosa chi non capivo. Ora con questa caxxata di scuse a mortadella ho compreso molto, che non lo voterò mai.

maubol@libero.it

Lun, 20/05/2013 - 16:26

Gesto nobile, perché non fate un partito fra di voi? Almeno sapremo chi non dobbiamo votare!

tiptap

Lun, 20/05/2013 - 16:37

Ma chiedano piuttosto scusa agli italiani di tutte le infamie con cui li prendono per i fondelli ogni giorno. E Prodi chieda scusa agli italiani di tutti i disastri che ha causato a questo paese, dall'IRI al governo vergognoso che ha presieduto. Tanto per non dimenticare: le privatizzazioni dell'IRI fatte da Romano Prodi sono state delle vere e proprie svendite del patrimonio economico italiano a gruppi privati della Sinistra (De Benedetti, Coop Rosse) complici del professore, anche se "svendere" un ente pubblico a un decimo del suo valore quando ci sono altri gruppi privati che offrono il doppio, più che una "svendita" è un regalo, o per essere ancora più precisi è una serie incredibile di furti colossali a danno dello Stato e degli italiani perpetrata impunemente per anni.

ney37

Lun, 20/05/2013 - 16:43

suvvia Renzi tiri fuori le palle con questo marciume comunista di vecchia data basta seguirli!

apostata

Lun, 20/05/2013 - 16:53

Prodi santo subito!!! Se possibile scusiamoci anche con bertinotti, facciamo rifiorire l'ulivo allargato, riprendiamo da dove avevamo interrotto e diciamo a dalema di tenere caldi i motori.

ferdinando55

Lun, 20/05/2013 - 16:55

Sono un (pentito) simpatizzante di Renzi, ma la sua lettera mi sembra di un opportunismo davvero sconfortante e di una piaggeria da falso buonismo del peggior ex democristiano ora pseudo cattocomunista da festival dell'unità. Forse Renzi era ancora troppo giovane quando si "tramavano" le grandi manovre per il sciagurato ingresso (...dalla porta di servizio!) dell'Italia nel rovinoso EURO (che ha dimezzato il potere di acquisto e i patrimoni degli italiani, distruggendo nel contempo la competitività dei nostri prodotti). Ebbene, se c'è uno che dovrebbe chiedere scusa non 100, ma 1.000 volte agli italiani quello è Romano Prodi

malinconico

Lun, 20/05/2013 - 16:57

Bravo Renzi! Hai appena perso il possibile voto dei moderati di destra. Mio incluso.

linoalo1

Lun, 20/05/2013 - 16:57

Che chiedano scusa i PDuisti!Dovrebbe essere Prodi a chiedere scusa agli Italiani dopo i danni che ha fatto!Si sperava che fosse sparito!Ma,è proprio vero,l'erba cattiva non muore mai!Speriamo solo che non lo mettano nel Governo!Altrimenti,aspettiamoci disastri!Lino.

mbotawy'

Lun, 20/05/2013 - 17:03

Non esiste una faccia piu'irritante di questa.

cameo44

Lun, 20/05/2013 - 17:03

I Renziani farebbero bene a chiedere scusa agli Italiani e non a Prodi il quale ha solo e sempre fatto la sua storia basta vedere i tanti in carichi da Presidente dell'IRI a Presidente del Consiglio se si fanno bene i calcoli sono più i danni causati da questo Professore che i be nefici in questo si nota la confusione totale in cui versa Renzi da rottamatore ci ripropone quanto di più vecchio ci sia Renzi non era ancora nato quando Prodi gestiva già il potere se per Renzi e i Renzia ni Prodi e Rotodà rapprensentano il nuovo non cè più religione

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 20/05/2013 - 17:10

prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr.....odi!!!!!!!!!!!!!!

castragalli

Lun, 20/05/2013 - 17:14

Scusa?!? E per cosa? per averci mandato alla rovina facendoci entrare nell'europa con un euro=2000 lire?? Disgraziato, altro che scusa.. Ma quando se ne va in Africa a curare la gente che sta male?? Vanne!!!!

castragalli

Lun, 20/05/2013 - 17:16

Il pd e chi per lui è meglio che sta zitto e quieto: appena salta fuori una loro idea, crolla il paese. Andatevene in abbazia, e restateci, magari di clausura.. Anzi, meglio ancora, Il Forteto vi aspetta a braccia aperte, ritiratevi lì dai vostri kompagni

Holmert

Lun, 20/05/2013 - 17:17

Io invece farei una petizione popolare per innalzare una lapide commemorativa ed intitolare una viale a Roma,come il Togliatti,a chi coraggiosamente nel PD,votò in modo da salvare l'Italia dal flagello di Prodi. "A voi,uomini coraggiosi e di raffinata coscienza civica,che nel momento del grande bisogno,onde evitare la salita al Quirinale,del perfido tassatore ,colui che ci portò nel grande vortice monetario e di mercato dell'UE,facendo della sua nazione la Cenerentola internazionale,riconoscenti cittadini,dedicano a futura memoria.

conversano

Lun, 20/05/2013 - 17:28

Non c'è bisogno di chiedere scusa il conto verrà presentato alle prossime elezioni, e sarà un conto salatissimo.. E' proprio vero che alla miseria umana non vi è mai un limite.....

Giacinto49

Lun, 20/05/2013 - 17:32

Più che scuse a prodi andrebbe data una medaglia a questi 101 che, probabilmente, sapevano bene con chi avevano a che fare.

macchiapam

Lun, 20/05/2013 - 17:44

Perchè mai bisognerebbe chiedere scusa per l'esito di una votazione espressa democraticamente? Lo hanno trombato, e finisce lì. O forse dovremmo anzi, subito, passare un provvedimento che sin d'ora gli assicuri un funerale di Stato?

Ritratto di massacrato

massacrato

Lun, 20/05/2013 - 17:44

Sono contento di aver scoperto che finalmente anche RENZI si è integrato, così non avrò più alcun rimorso per la mia defezione dalle urne e dalla politica.

il sorpasso

Lun, 20/05/2013 - 17:46

Caro Renzi è Prodi che deve chiedere scusa agli italiani!!!

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Lun, 20/05/2013 - 17:51

A Prodi sì e a Marini invece no? E perché, di grazia?

mastra.20

Lun, 20/05/2013 - 17:59

ha contribuito alla rovina di questo PAESE ,,è lui che ci deve chiedere scusa,, altro che presidente..salvato da tangendopoli,, regalata l'alfaromeo alla FIAT ECC....l'elenco è troppo lungo che non basterebbe una pagina di un giornale,,altro che statista..

polacco50

Lun, 20/05/2013 - 18:02

renzi ha ragione a ringrazziare prodi, non dimentichiamo che in sessanta anni di Repubblica, i comunisti hanno vinto due mezze volte solo con prodi.Qualcuno dica a renzi che la maggioranza degli italiani non vuole i comunisti. Renzi, pensi a quelli che lui voleva rottamare, che alla luce di quello che è successo hanno rottamato lui!!

APG

Lun, 20/05/2013 - 18:07

Chiedere scusa a questo furbastro faccendiere? Ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ..... solo quel leccapiedi di renzi poteva chiedere una stron....ata del genere! Che idioti!

APG

Lun, 20/05/2013 - 18:10

@ JSBSW67 - Commento simpaticissimo! Grazie, mi hai fatto proprio ridere!

Franco60 Ferrara

Lun, 20/05/2013 - 18:10

Ma andate a ca.....re!!!!!!!!!!!!!!,tutti!!!

onurb

Lun, 20/05/2013 - 18:15

Io non intendo assolutamente chiedere scusa a Romano Prodi. Al contrario, ringrazio i cento anonimi grandi elettori che di fronte al nome del professore sono stati colti da un impulso irresistibile e non lo hanno votato. Ringrazierò anche Prodi quando deciderà di togliersi di torno e incominciare a riposarsi: di danni ne ha fatti fin troppi.

francoborri

Lun, 20/05/2013 - 18:19

E'vero.Però quei franchi tiratori hanno fatto un bene per l'Italia e quindi anche per gli aderenti al PD. Il cielo salvi "noi" e "loro" da una presidenza mortadelliana.

oliba

Lun, 20/05/2013 - 18:24

Caro Renzi sono pienamente deluso ero certo che avresti fatto tanta strada, ma con quste sortite ho i miei dubbi.

MMARTILA

Lun, 20/05/2013 - 18:27

Ahahah...che ridere, prima lo trombano poi si scusano...che buffoni 'sti renziani, con il loro sindaco capocomico... Io non mi associo, anzi ringrazio chi ha fatto fuori il mortadella, è stato uno dei giorni più belli della politica italiana degli ultimi 30 anni.

nonna.mi

Lun, 20/05/2013 - 18:27

Credevo che Renzi fosse intelligente ed avesse un minimo almeno di conoscenze politiche passate!Anche se non sono mai stata di sinistra, guardavo a lui con una certa speranza di rinnovamento nel suo Partito: con questa sua proposta in favore di Prodi si squalifica ai miei occhi totalmente. Comincini: dissento per quello che lei dice in tutto e per tutto. Grazie ai 101 per il loro positivissimo NO allo scampato pericolo ! Myriam

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Lun, 20/05/2013 - 18:30

SME-moranda, IRI-solto, ALFA-beto, CIRIO-patico,EURO-scettico,cinque immani tragedie,autore : PRODI-torio e il fu rottamatore ha l'intemerato coraggio di chiedere una petizione per chiederle scusa. Costui à perso il cervello.Grande leccac..o.Vada a nascondersi,fa solo pena.E questo sarebbe il nuovo che avanza?Ma per favore,finitela.

Giulio Francia

Lun, 20/05/2013 - 18:32

Ah ! Ah ! E' una delle poche volte che hanno fatto bene , i rossi. Altro che scuse , applausi .

cast49

Lun, 20/05/2013 - 18:38

ha la bocca a culo di gallina...che persona inutile!

marco46

Lun, 20/05/2013 - 18:45

I sinistronzi, prima ti mettono sotto terra e poi ti riesumano. Siete delle iene.

CALISESI MAURO

Lun, 20/05/2013 - 19:04

proprio non hanno capito niente e non continuano a non capire niente... oppure sono conniventi, forse e' l'unica cosa giusta che hanno fatto. Il tizio di bologna e' quello che piu' ha affossato la nazione, ne ha combinate di tutti i colori, uomo di bassissimo valore messo li da chi ci voleva rovinare e ci e' riuscito... sti sinistri proprio non ne capiscono una beata m...a come si dice in gergo, meglio il furbo Dalema alla fine. il signore di bologna se non sbaglio e' quello che ha patteggiato l'ingresso nell'euro a quotazioni di svendita praticamente in una notte gli italiani hanno perso la meta' del valore dei loro soldi.... e questi si scusano... perche'? Perche' sono attaccati alla greppia pure loro.Casta nella casta... andate a lavorare in miniera vagabondi!!!

Azzurro Azzurro

Lun, 20/05/2013 - 19:06

renzi con prodi sta cadendo sempre piu' in basso. oh ma non se ne salva uno nel pd - pc !

Azzurro Azzurro

Lun, 20/05/2013 - 19:08

dovreste scusarvi con gli italiani, non con prodi

Ritratto di echowindy

echowindy

Lun, 20/05/2013 - 19:10

SINISTROIDI - LA POVERA ANIMA DI PRODI VA LASCIATA IN PACE IN AFRICA A PRATICARE LA BICICLETTA, SUO SPORT FREFERITO. NON CAPISCO IL VOSTRO SENTIMENTO DI PARTECIPAZIONE ALLE SOFFERENZE ALTRUI NEL VOLERE RIESUMARE PER L’ENNESIMA VOLTA L’UOMO PRODI, FORSE PERCHE’ PRESI DAL TORMENTO DI AVER COMMESSO QUALCHE DELLE VOSTRE SOLITE FAUSTE INGANNEVOLI AZIONI. DI CERTO PRODI VA RITENUTO IL PIU’INDIZIATO PER AVER CONTRIBUITO, PRESUMO INVOLOTARIAMENTE, A FARE NASCERE UN CICLO DI TRISTI EVENTI DISGREGATORI NELL’AREA ROSSA DANDO VITA AD UN FALLIMENTARE PARTITO DEMOCRATICO TRISTEMENTE DI BREVE DURATA. RENZI SE CI SEI BATTI UN COLPO: “DOV' E’… IL PARTITO PD LA CREATURA DI PAPA’ PRODI?”

peuceta

Lun, 20/05/2013 - 19:19

Aridaje con 'sta storia dei 101 franchi tiratori! Nooooooo: erano tutti pagati da Berlusconi! Strano che nessuno l'abbia ancora detto......

Azzurro Azzurro

Lun, 20/05/2013 - 21:31

peuceta ma quali pagati..vi siete stangati da soli....certo che ne hai di fantasia...come noto i komunisti si odiano a morte....

franco@Trier -DE

Lun, 20/05/2013 - 23:58

IO DIREI DI UNO CHE HA ROVINATO L'ITALIA.