"E ora sono illegittime anche le Regioni"

Roberto Calderoli, padre del sistema bocciato: "Non si illudano, pure il Mattarellum è fuorilegge"

"E ora sono illegittime anche le Regioni"

Senatore Calderoli, padre del «Porcellum», ma che succede?
«Succede che a questo punto è inutile fare le primarie del Pd».

In che senso?
«Nel senso che Renzi voleva vincerle per andare al voto al più presto, col Porcellum. E ora non può più».

Un assist al governo dai giudici costituzionali?
«Di più, lo hanno blindato. Il risultato è che il governo Letta può andare avanti finché non si fa una nuova legge elettorale. Cioè non fino al 2015, ma fino al 2025! Ripeto, Qualcuno è andato a votare per le primarie Pd senza aspettare domenica».

Si riferisce alla Corte costituzionale?
«Osservo che c'è stata un'accelerazione straordinaria della Consulta, che prima dice che si pronuncerà a gennaio, due ore dopo invece dice che deciderà subito. Qualcuno gliel'ha suggerito? Attenzione perché qui siamo di fronte ad una monarchia assoluta».

Voi non vi decidevate, e allora ci hanno pensato i giudici a togliere di mezzo il Porcellum.
«E così si è sostituita alla politica. La soluzione migliore sarebbe stata un messaggio forte della Consulta al Parlamento, sulle cose da cambiare della legge elettorale, lavoro che spetta a noi non ai giudici. Così, ripeto, siamo nella monarchia assoluta. Ora mi aspetto che riscrivano anche la legge elettorale. Per ora hanno scoperchiato un vaso di pandora».

Cioè il caos che si apre adesso.
«Non abbiamo più una legge elettorale, per cui non si può votare! Qualche ingenuo si illude che la bocciatura del Porcellum faccia rivivere automaticamente il Mattarellum».

E si sbaglia.
«Si sbaglia di grosso perché la Consulta ha detto che sono incostituzionali il premio di maggioranza e le liste bloccate. E il Mattarellum, nella quota proporzionale, ha le liste bloccate, dunque è incostituzionale. Ma c'è di peggio».

Ci spieghi.
«Se quello che hanno deciso vale per tutti, sono illegittimi al 90 per cento i consigli delle Regioni che sono eletti col premio di maggioranza e il listino bloccato. E anche più dei due terzi dei consigli comunali italiani, che sotto i 15mila abitanti hanno un premio di maggioranza».

Parlamento, Regioni, Comuni. Un Paese fuorilegge.
«È illegittimo il Parlamento, illegittimo anche il governo stesso espressione di questo Parlamento, illegittimo il presidente della Repubblica eletto due volte dal Parlamento nominato col Porcellum. E illegittima anche la Consulta, che ha una parte di giudici eletta dal Parlamento!».

Il caos assoluto.
«Siamo oltre la Repubblica delle Banane, siamo alla bucce di banana».

Era quasi meglio tenersi il Porcellum?
«Io sono otto anni che cerco di cambiarlo. Anche con l'appoggio di Napolitano, sotto il governo Prodi. Niente».

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti