India, Staffan De Mistura inviato speciale in India per il caso marò

L'ex sottosegretario agli Esteri si occuperà della situazione dei due fucilieri per la Farnesina

India, Staffan De Mistura inviato speciale in India per il caso marò

Staffan de Mistura non sarà più sottosegretario agli Esteri, dato che il suo nome non figura tra i quaranta annunciati ieri. Non affiancherà il dicastero guidato da Emma Bonino, ma in compenso ha ottenuto un incarico altrettanto rilevante: dovrà occuparsi della delicata questione marò, come inviato presso il governo indiano.

Compito di de Mistura sarà quello di monitorare attentamente quanto in corso in India, dove l'antiterrorismo (Nia) sta giudicando Massimilano Latorre e Salvatore Girone, dopo che il processo è stato trasferito dalla Corte del Kerala.

Stando alle assicurazioni date dal ministro degli Esteri indiano Salman Kurshid, il giudizio dovrebbe durare al massimo due o tre mesi. I due fucilieri di marina non dovrebbero rischiare la pena di morte. L'ipotesi, che in un primo momento sembrava realistica, è stata sconfessata dalla stampa indiana, che ha sottolineato che per i crimini di cui i due italiani sono accusati non è prevista la pena capitale.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento