Letta mercoledì al Senato. Verso il voto di fiducia

Il ministro Franceschini: "Da parte del governo c’è la volontà di andare ad un chiarimento e porre la fiducia". Salta l'informativa su Telecom

Letta mercoledì al Senato. Verso il voto di fiducia

Enrico Letta farà delle comunicazioni alla Camera a partire dalle ore 16 ma il voto di fiducia non è scontato. Lo ha spiegato il ministro Dario Franceschini al termine della conferenza dei capigruppo di Montecitorio, aggiungendo che "dipenderà da come andrà il dibattito" e che "le comunicazioni del presidente del Consiglio sono aperte alla presentazione di documenti sui quali ci può essere l'apposizione della fiducia". Poco dopo però Franceschini ha spiegato che Enrico Letta sarà in Senato mercoledì prossimo alle 9.30, che le sue comunicazioni andranno in diretta tv e che, in merito alla fiducia, da parte del governo c’è la volontà di "andare ad un chiarimento e porre la fiducia".

Intanto, la crisi ha stravolto il calendario politico. L’informativa sul caso Telecom e il successivo dibattito si sarebbero dovuti tenere domani, ma a causa della situazione politica, è stato ritenuto opportuno rimandare ad altro momento, come hanno spiegato i capigruppo. I lavori della Camera prevedono per domani una seduta sul decreto cultura, che scade l’otto ottobre, e il seguito dell’esame del rendiconto e assestamento del bilancio. Giovedì ci sarà una seduta dell’aula sul ddl per il contrasto alla violenza di genere e il dl sul finanziamento ai partiti.

Commenti

Grazie per il tuo commento